Momento magico per il veneto Andrea Zordan della Zalf che, con un poderoso recupero finale, ha vinto la volata a ranghi ristretti della diciassettesima edizione del Trofeo Edil C, gara internazionale per elite e under 23 organizzata dalla Virtus Collecchio.
Per Zordan il successo a Collecchio è il quarto stagionale: un fantastico poker (che comprende anche il Trofeo Balestra) costruito con tanta determinazione e anche grazie alla squadra, che in questa gara è stata determinante: nell’ultimo giro i compagni del veneto si sono messi davanti al gruppo a tirare con forza per riprendere gli ultimi fuggitivi di giornata; a quel punto, quando i primi erano già a Collecchio, si sono avvantaggiati in dieci. Quando è iniziata la volata, Zordan è riuscito a tenere la scia del corridore partito in testa e lo ha poi sorpassato andando a vincere questa prestigiosa gara. “E’ stata una gara sofferta – ha detto Zordan – ma nell’ultimo giro ho tenuto duro, perché mi sono reso conto che ero uno dei più veloci del gruppetto. Ringrazio la squadra che mi dà sempre fiducia e lavora per me». Una vittoria importante che porta anche a darsi nuovi obiettivi: “E’ uno stimolo per continuare in questo modo e per sperare nella maglia azzurra”.
La gara è stata caratterizzata da vari tentativi di fuga. I primi quattro giri, in particolare, hanno visto numerosi attacchi di diversi corridori, che però non si sono dimostrati incisivi. Durante la quinta tornata, sono partiti all’attacco Manuel Capillo, Matteo Zambon, Gianluca Leonardi, Fabio Chinello e Roberto Greselin. I cinque hanno proseguito di comune accordo arrivando a guadagnare un vantaggio massimo di 1’29”. Nell’ottavo giro, all’altezza di Sala Baganza, sono stati raggiunti da Samuele Conti, Eugert Zhupa e Paolo Locatelli.
La salita di Segalara (località in cui era posto il Gran Premio della Montagna previsto nelle ultime quattro tornate della gara), affrontata a ritmo sostenuto, è stata complice di una nuova selezione: ci ha provato Capillo che poi è stato ripreso da Conti, Greselin, Locatelli, Leonardi e Chinello. Durante il nono giro si sono accodati anche Marco Cardinali, Giorgio Cecchinel, Michele Gazzarra, Giorgio Bocchiola e Zambon. Tra scatti, cedimenti in salita e nuovi tentativi di altri corridori del gruppo inseguitore, durante l’ultimo giro si sono ritrovati davanti Leopardi, Cecchinel e Matteo Collodel. Il terzetto non è però riuscito a rimanere in testa a lungo ed è stata di nuovo bagarre: in molti hanno provato ad evadere dal gruppo, ma la Zalf ha saputo fermare tutti i tentativi di fuga. Sul viale d’arrivo a giocarsi la vittoria è giunto solo un gruppetto: a spuntarla è stato Zordan con una volata in progressione che gli ha fatto battere Davide Villella del Team Colpack e Luca Benedetti del Bedogni. Ad aggiudicarsi la speciale classifica dei Gran Premi della Montagna è stato Manuel Capillo della Monviso-Venezia.
Soddisfazione per il patron dell’Edil C Corrado Cavazzini, che ha sottolineato la forza del vincitore nel primeggiare anche da favorito, e per il presidente della Virtus Collecchio Stefano Risoli: “Lungo il percorso – ha detto – numerose persone hanno rallegrato questa corsa. La Coppa Collecchio (l’altra corsa organizzata dalla Virtus) è nella storia, il Trofeo Edil C dà il tocco internazionale che contraddistingue la nostra società”. Un ringraziamento è poi andato ai numerosi volontari, amici e sponsor che hanno collaborato per la buona riuscita della manifestazione.

Primo Challenge del Ducato
Il Trofeo Edil C di Collecchio è stata la seconda prova della prima edizione del Challenge del Ducato, iniziativa che raggruppa cinque prestigiose gare della provincia di Parma. La speciale classifica, riservata agli under 23, assegna punti ai primi 10 di ogni gara e vede attualmente al primo posto Andrea Zordan (che sul podio di Collecchio ha vestito anche la maglia che contraddistingue il primo in classifica) e Federico Zurlo, entrambi della Zalf, con 15 punti. Seguono Davide Villella della Colpack e Liam Bertazzo della Trevigiani con 12 punti e Gianluca Mengardo della Delio Gallina con 10 punti. Oltre al Trofeo Edil C fanno parte della Challenge la Milano-Busseto (organizzata dal Gsd Pedale Bussetano), il Memorial Gigi Pezzoni (Gc San Secondo Gigi Pezzoni Asd), il GP Città di Felino (Velo Club Felino) e la Coppa Collecchio (Gs Virtus Collecchio Asd).

Ordine d’arrivo
1) Andrea Zordan (Zalf Euromobil Desiree Fior) che compie i 149 chilometri del percorso in 3h41’ alla media di 40,452
2) Davide Villella (Team Colpack) s.t.
3) Luca Benedetti (Bedogni Anico Natalini) s.t.
4) Michele Scartezzini (Trevigiani Dynamon Bottoli) s.t.
5) Matteo Collodel (Team 2000 Veneto Marchiol) s.t
6) Mirko Tedeschi (Team Idea 2010) s.t.
7) Michele Simoni (General Store Medlago) s.t.
8) Giorgio Cecchinel (Delio Gallina) s.t.
9) Davide Formolo (Petroli Firenze) s.t.
10) Ilia Koshevoy (Big Hunter Seanese) s.t.

Categoria: Ciclismo

Lascia un commento