B1 maschile girone B
Monini Spoleto – Pallavolo Massa 3-0 (28-26, 25-16, 30-28)
Pallavolo Carpi – Edilfox Sol Caffè Grosseto 1-3 (23-25, 25-27, 25-22, 31-33)
Foris Index Ravenna – volley Lupi Santa Croce 3-0 (25-21, 25-16, 25-16)

B1 femminile girone C
San Michele Firenze – Volley Pagliare 3-0 (25-16, 25-14, 25-13)
Pomarance Name Cecina – Videomusic Castelfranco 1-3 (10-25, 25-22, 27-29, 25-27)

B2 maschile girone D
Villadoro Modena – Pallavolo Orbetello 3-0
Arno Volley – Volley La Spezia 3-0

Maxitalia Jumboffice Firenze – Robur Scandicci 3-0
Prima vittoria per la Jumboffice, 3-0 nel derby della città metropolitana fiorentina contro la Robur 1908 Scandicci .
I ragazzi dei Mister Stefani – Nencini dopo la bella prova anche se non vinta di una settimana fa a Morciano sono entrati in campo con quella “cattiveria” e voglia di vittoria giusta a finchè il match fosse indirizzato fin da subito sul binario giusto e così è stato, la Maxitalia Jumboffice è partita subito fortissimo dal primo minuto ed è sempre stata in vantaggio senza dare scampo agli avversari e i parziali lo confermano: 25/19 – 25/14 – 25/15. Forti di un Biffoli in ricezione impeccabile, un Marchi in alzata ottimo e poi le solite conferme: Fondi, Ceccarelli, Rinaldi, Zanieri, solo per citarne alcuni ma è il gruppo che ci ha fatto un ottima impressione.
Soddisfazione nel dopo partita da parte di mister Nencini: se i ragazzi giocano sempre così possiamo levarci delle belle soddisfazioni e se lo dice uno che della pallavolo sestese e italiana ha fatto la storia ci possiamo credere.
Dello stesso avviso lo è anche Lapini, match winner dell’incontro che a fine partita quando gli è stato comunicato che era lui il miglior realizzatore della partita ha esclamato: “Non sono io il match winner, ma tutta la squadra lo è. Questo a dimostrazione che il gruppo è forte e che i ragazzi faranno di tutto per regalare ai tifosi sestesi (anche ieri sera numerosi) delle belle soddisfazioni durante l’anno. Ora testa subito alla prossima partita in trasferta che si giocherà contro lo Spedia Volley La Spezia.

 

Zephyr Trading La Spezia – Jolly Fucecchio 0-3

B2 femminile girone E
Pallavolo Casciavola – Empoli Pallavolo 3-1
Montesport Firenze – Blu Volley Quarrata 3-0
Alisea Nottolini Lucca – Volley Castelvetro 3-0
Volley Arno – Maxitracce Bellaria Pisa 0-3
Valdicornia Livorno – Volley Sestese 2-3
Cus Siena – Pallavolo Carrarese 3-0

Ambra Cavallini Pontedera – Fiorentina Rinascita 3-1
AMBRA CAVALLINI PONTEDERA: Sostegni 1, Buggiani 22, Meucci 9, Nelli 12, Donati 15, Dovichi 11, Castellani (libero), Martinelli 2, Tedesco 1, Battini, Lupi, Piozzi (libero), Ricci. Allenatore: Russo, vice: Giannoni.
Arriva contro il Rinascita Firenze la prima vittoria casalinga stagionale.  Una prestazione in crescendo, quella dell’Ambra Cavallini, che si aggiudica la contesa per 3-1.  Nel primo parziale, le biancoblu sbagliano molto, mentre le ospiti limitano gli errori al minimo. Troppe le imprecisioni del sestetto pontederese, che ha anche diverse opportunità per allungare, ma non riesce a sfruttarle. Ne approfitta Rinascita, che ai vantaggi punisce le ragazze di Russo e Giannoni (24-26).
Al cambio campo, lo staff biancoblu chiede maggior precisione e la seconda frazione vede subito l´Ambra Cavallini in vantaggio alla prima sosta obbligatoria (8-5).
Sembra aver cambiato marcia la squadra di casa, che con il passare dei minuti aggiusta il tiro ed è molto più precisa in tutti i fondamentali: l’attacco di Buggiani vale il 16-8, mentre Nelli sigla il 19-9.  Su questo punteggio, la panchina fiorentina ferma il gioco, ma l´Ambra Cavallini, nonostante un lieve blackout, rimette tutto in parità (25-18). L’avvio di terzo set, invece, è tiratissimo fino al 10-8: poi le atlete di casa prendono il largo e arrivano alla seconda sosta con un vantaggio di 5 punti (16-11). Firenze cala il proprio ritmo, mentre l’Ambra resta concentrata e chiude la frazione a 18. Il quarto parziale è senza storia: l´Ambra Cavallini spinge subito sull’acceleratore e, in un amen, si porta sull’8-3. Le ospiti, invece, sembrano alzare bandiera bianca, ma Sostegni e compagne non concedono più niente e si impongono con un pesante 25-17. Un successo importante e meritato, quello ottenuto dalla truppa di Russo e Giannoni, che sale così al quarto posto della graduatoria.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

334 views

Lascia un commento