Toscana – Lazio 2-1
TOSCANA: Eletti, Amerighi, Botrini, Innocenti, Khtella, Lari, Magelli, Marianelli, Migliorini, Seri, Vecchi. A disp.: Coppi, Barbagli, Bellini, Khodin, Marseglia, Piras, Quarta, Ramacciotti, Testi. All.: Uberto Gatti.
LAZIO: Scognamiglio, Bencivenga, Caccia, Cerroni, Chiti, Grizzi, Mamarang, Paglia, Sganga, Trippa, Vassallo A disp.: Gori, Felici, Fortuna, La Posta, Franceschi, Morini, Massaini, Nargiso Galasso, Tataranno All.: Ippoliti.
RETE: 40′pt  e 30′st rig. Khtella, 17′st rig. Fortuna

Un trionfo, e la Toscana sale sul tetto d’Italia al Trofeo delle Regioni: “Sono molto contento – dichiara felice Paolo Mangini presidente del Crt – Questa è una giornata storica, una cosa così non era mai avvenuta. E’ una grande vittoria per tutto il movimento”

La Toscana batte il Lazio e si aggiudica anche il Torneo delle Regioni nella categoria juniores. Subito un rischio al 13′ per la rappresentativa di Gatti: calcio di rigore di Trippa che Eletti però riesce a parare. Sul finale del primo tempo è Khtella a realizzare il gol del vantaggio toscana, ma la partita rimane equilibrata. Nella ripresa dopo 17′ il pareggio laziale arriva su calcio di rigore. Stavolta Fortuna sul dischetto non sbaglia. Ma alla mezz’ora arriva un altro calcio di rigore per fallo su Bellini e Khtella dal dischetto non sbaglia. Match che si conclude in discesa per i biancorossi per l’espulsione di Morini.

E sono dodici. La stella della Lnd dopo l’undicesimo trofeo conquistato lo scorso anno in Calabria non bastava alla Rappresentativa Juniores che oggi, nella finale disputata sul campo Briamasco di Trento, ha battuto il Lazio laureandosi Campione d’Italia. Una vittoria ottenuta con lucidità e tanto carattere dopo più 90 minuti di colpi di scena. Perché è subito cuore e batticuore e passano pochi minuti che una forte emozione la regala Eletti quando para il rigore concesso al Lazio per atterramento di Bencivegna. Trippa spara dal dischetto ma l’estremo difensore del Granducato intercetta e sulla ribattuta la difesa chiude ogni varco. Pericolo scampato e la Toscana continua a difendersi con rare azzeccate ripartenze. E va in gol con Vecchi che scaglia un bolide alle spalle di Scognamiglio annullato però per fuorigioco. Ma passano tre minuti ed è Kthella a sfruttare un’incomprensione tra difensori con il portiere che viene scartato e infilato a porta sguarnita.
Nella ripresa il Lazio non molla e riesce a pareggiare dal dischetto con Fortuna al 17’ dopo un atterramento di Sganga. Ma la Toscana ha il grande merito di non sbandare e quando Bellini al 30’ viene atterrato in area, ecco il terzo rigore della partita ed è Kthella dal dischetto a fulminare di nuovo Scognamiglio. Il Lazio si innervosisce, resta in dieci per l’espulsione del neoentrato Morini e non riesce più a pareggiare. Al triplice fischio esplode la gioia dei ragazzi di Gatti che festeggiano nonostante il nervosismo degli avversari.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Notizie dal Crt-Lnd
221 views

Lascia un commento