Iniziano playoff e playout per il campionato di Promozione. Per i playoff si gioca solo nel girone B, con Castelnuovo e San Miniato che attendono le avversarie nel quadrangolare finale. Sfide playout negli altri gironi.

Girone A
Playout
Vorno – Staffoli 2-1

VORNO: Angeli; Ercolano, Antoni, Del Ry (14′ pt Franceschi), Riccomini, Manfredi, Haoudi, Bonfigli, Petracci, Esteban (23′ st Battaglia), Petretti (41′ st Martinucci). A disp. : Della Bidia, Del Dotto, Piattelli, Tarantino. All. Gambini
STAFFOLI: Caprai; Guagliardo, Spatola, Filidei (22′ st Agostini), Del Vita, Corti, Bertini, Mandorlini, Morelli F. (41′ st Panichi), Rinaldi (30′ st Capria), Babboni. A disp. : Ruggiero, Bianchi, Divina, Morelli G. All Ermini
ARBITRO: Matteo Campagni di Firenze, assistenti Giacomo Bianchi e Davide Matteoni di Pistoia
RETI: 21′ pt Petracci, 28′ pt aut. Ercolano, 14′ st Petracci
NOTE Ammoniti: 11′ st Franceschi, 16′ st Manfredi, 38′ st Petretti, 43′ st Del Vita
A Vorno scendono in campo Vorno e Staffoli, nella lotta per i playout. Lo spartiacque definitivo della stagione: la classica partita da dentro o fuori. Il primo tempo si apre con lo Staffoli pericoloso: al 4′ Rinaldi lascia partire un cross dalla destra, Angeli blocca in due tempi con qualche brivido. Al 13′ brutto infortunio per Del Ry, costretto ad uscire in barella, e ad abbandonare il campo, per un movimento innaturale del ginocchio. Al 21′ si sblocca la partita, con i padroni di casa che passano in vantaggio: Haoudi serve Petracci in area, l’attaccante controlla e di destro non sbaglia. Ma al 28′ arriva l’improvviso pareggio dello Staffoli: pasticcio difensivo in area da una palla lunga, il tocco di testa di Ercolano provoca l’autorete e il pareggio degli ospiti. Lo Staffoli preme per il gol salvezza, e al 35′ Mandorlini calcia un bel tiro dal limite dell’area che esce non di molto. Il Vorno reagisce con un imprendibile Haoudi sulla fascia destra. Al 39′, proprio su punizione conquistata dal numero 7, Riccomini di testa non riesce a trovare il 2-1. Il primo tempo finisce in parità. Nella seconda frazione di gioco il Vorno torna nuovamente in vantaggio: al 14′ Petracci, lanciato in profondità in contropiede, si invola verso la porta e con un gran destro segna il 2-1 all’angolino. Gran pomeriggio per Petracci, che cala la doppietta personale. Il Vorno insiste e al 19′ la gran conclusione di Antoni finisce fuori di un niente, dando l’illusione ottica del 3-1. Al 23′ lo Staffoli prova la reazione con Bertini, che si esibisce con una gran girata in rovesciata in area: la conclusione finisce alta sopra la traversa. Al 39′ clamorosa occasione per il pareggio dello Staffoli: mischia in area di rigore, con il pallone che non entra incredibilmente. Al minuto 46 colossale palla gol per chiudere la partita per il Vorno: Battaglia, tutto solo davanti al portiere, si divora il 3-1 calciando sul palo. La partita rimane aperta, e al 47′ lo Staffoli non riesce per un soffio ad agganciare il pareggio con il colpo di testa di Babboni. Finisce 2-1 per il Vorno, dopo un finale dalle mille emozioni. Scoppia la festa per i padroni di casa che centrano la salvezza, lo Staffoli retrocede tra le lacrime di delusione dei giocatori.
Il mister del Vorno, Gambini, manifesta tutta la sua soddisfazione a fine partita: “Abbiamo raggiunto un grande traguardo grazie ai ragazzi, in campo sono andati sempre loro. E’ una bella soddisfazione e la dedico a loro perché se lo meritano fino in fondo, si sono sempre allenati ed hanno dato tutto. Onore allo Staffoli perché è stata una partita veramente dura. Siamo contanti e adesso vediamo: il prossimo anno siamo di nuovo qui, sarà dura anche la prossima stagione. Non so se sarò qui o altrove, ma adesso è troppo presto per parlarne. Però sicuramente è una bella impresa per tutti quelli che hanno lavorato per il Vorno”.

 

 

Lanciotto Campi-Lammari 1-2
LANCIOTTO CAMPI: Cantini, Maddaloni, Bechini (30′pt Fenu), Corri, Marulli (15′st Guzzo), Berillo (15′st Nicolamarino), El Assli, Nencini, Doumbia, Palaj, Sheremeti. A disp.: Sarri, Brugioni, Cantini A., Lari. All.: Lucchesi.
LAMMARI: Lippi, Lavorini, Viviani E., Brondi, Salvini (10′st Romani), Viviani C., Colazo, Jaro, Sabatini, Profeti, Cipriani. A disp.: Bolognesi, Dini, Tuccori, Durodola, Consani, Lencioni. All.: Del Carlo.
RETI: 36′pt aut. Jaro, 11′st Jaro, 51′st rig. Sabatini
NOTE: Ammoniti Viviani C., Marulli, Corri

Girone B
Semifinali playoff
Arno Laterina – Cortona Camucia 0-1

ARNO LATERINA: Ciucchi, Mohammad, Bindi, Massai, Margiacchi, Tomberli, Crestini, Marzi, Sacconi, Baglioni, Dati. A disp.: Bisi, Rocchi, Ezechielli, Pasqui, Mugelli, Cuccoli, Cacchiarelli. All.: Becattini.
CORTONA CAMUCIA: Caneschi, Poggesi, Guerri, Cacioppini, Tori, Tanganelli, Filosi, Palazzini, Dai Prà, Bianconi, Starnini. A disp.: Bernardini, Casini, Tammariello, Beoni, Milani, Betti, Pelucchini. All.: Testini
RETI: 26′pt Bianconi
Davanti ad un pubblico numeroso, con una buona rappresentanza da Cortona, Arno Laterina e Cortona Camucia hanno dato vita ad un match in certi momenti davvero vibrante. Diciamo subito che la vittoria della squadra ospite è stata meritata, nonostante una pressione abbastanza costante degli uomini di Becattini soprattutto nella ripresa. In verità, non numerose le occasioni da rete da parte delle due squadre, ma fin dall’inizio si è visto un Cortona solido ed efficace, mentre la compagine valdarnese è apparsa poco propositiva ed abbastanza confusionaria e solo nella ripresa, più con l’orgoglio che con trame di gioco di un certo rilievo, ha creato qualche problema al team arancione, ma il sempre ottimo Caneschi ha sventato ogni pericolo portato dagli avanti del Laterina.
Un buon inizio arancione si concretizzava al 23’ con un cross di Bianconi dalla sinistra che faceva la barba alla traversa; al 29’, una straordinaria azione portava il Cortona in vantaggio: palla di Palazzini all’ottimo Guerri, millimetrico cross di sinistro e Bianconi, con un destro poderoso andava a gonfiare la rete avversaria, senza lasciare scampo al numero uno Ciucchi. Un boato si alzava dalle tribune dello stadio di Laterina a sottolineare il vantaggio arancione. Chi si aspettava una reazione valdarnese in questa fase finale del primo tempo, rimane deluso.
Ad inizio ripresa parte bene il Cortona con una conclusione di Bianconi facilmente parata da Ciucchi. Dopo una fase non particolarmente entusiasmante, l’Arno Laterina prova a prendere il sopravvento mettendo pressione alla difesa arancione, ma il sempre ottimo Caneschi sventa ogni tentativo o su traversone, facendosi trovare pronto sulle uscite, o su occasioni mai nitidissime scaturite in prevalenza da mischie come al 65’, quando si superava su una conclusione a botta sicura del numero sei Tomberli, ma l’occasione più nitida capitava al Cortona all’ottantaquattresimo con Bianconi che, però, non riusciva ad approfittare di un pasticcio in area di due difensori della squadra di casa, e con un rasoterra costringeva alla respinta di piede Ciucchi. Ultimi minuti palpitanti, con il non buon arbitro Martini che al cinquantunesimo fischiava la fine, sancendo una vittoria meritata per i ragazzi di Mister Testini e dei numerosi sostenitori assiepati sulle tribune dello stadio valdarnese. E adesso, testa all’Audax Rufina, oggi vittoriosa sui senesi dell’Asta.

Audax Rufina – Sport Club Asta 3-1
AUDAX RUFINA: Muscas, Bestrova, Galantini, Giannelli, Gori, Carnicci, Benvenuti, Boninsegni, Righini, Mazzoni, Focardi. A disp.: Pignatiello, Vezzosi, Sequi, Nocentini, Chirici, Espinosa, Pratesi. All.: Pinzauti.
ASTA: Anselmi, Bartoli A., Imparato, Campisi, Mucci, Mazza, Curcio, Gaziano, Casini, Bartoli L., Taflay. A disp.: Pallari, Scelzo, Abbate, Cerretani, Martucci, Furi, Beqiraj. All.: Molfese
RETI: 10′pt e 40′st Focardi, 30′pt Casini, 12′st Righini

Playout
Subbiano  Capolona – Ambra 2-0*

SUBBIANO CAPOLONA: Bruni, Gjoka, De Paola, Corti, Marraghini, Pilastri, Berti, Cini, Detti, Falsini, Vicidomini. A disp.: Fosca, Menchini, Degl’Innocenti, Donati, Bertini, Ristori, Giusti. All.: Pratesi.
AMBRA: Gori, Venturi, Palazzi, Corsi, Betti, Messana, Gardeschi, Becattini, Di Fraia, Terrazzi, Butti. A disp.: Bonechi, Mulinacci M., Minatti, Fracassi, Banse, Mulinacci A., Mechini. All.: Bernacchia
RETI: 14′pt Cini, 10′st rig. Berti

Girone C
Playout
Albinia – Geotermica 2-1*

ALBINIA: Beligni, Polizzotto (41′st Bigliazzi), Amorfini, Pallassini, Kacka, Lorenzini, Negrini, Russo (32′st Zaccariello M.), Serdino (21′st Turchini), Coli, Mecarozzi. A disp.: Notari, Moschetto, Zaccariello A., Fastelli. All.: Minucci.
GEOTERMICA: Mazziotta, Barbafiera, Muci, Capanni G., Raglianti, Dell’Agnello, Landi (10′st Baldini), Balleri, Gherardi (7′pts Hasani), Manfredi (40′st Straiano), Rossetti. A disp.: Tosi, Capanni Y., Burchianti, Saccardi. All.: Cardinali.
RETI: 3′st Rossetti, 31′st Coli, 7′pts Negrini
NOTE: Ammoniti Kacka, Lorenzini, Amorfini, Serdino, Zaccariello M., Dell’Agnello, Rossetti, Raglainti, Mazziotta. Espulso al 7′pts Mazziotta

 Con l’asterisco da www.almanaccocalciotoscano.it

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Promozione
790 views

Lascia un commento