Solo cinque le gare in orario pomeridiano per il ritorno del primo turno della Coppa Italia di Eccellenza. Ecco le partite con fischio d’inizio alle 15,30. Passano al turno successivo Atletico Cenaia, Poggibonsi, San Miniato Basso (ai rigori dopo un doppio 0-0 nel derby con la Cuoiopelli), Ponte Buggianese (rimontato l’1-3 dell’andata) e lo Zenith Audax.

Urbino Taccola – Atletico Cenaia 2-2
URBINO TACCOLA: Montagnani, Bagnoli, Mattiello (85′ Franchi), Cardini (57′ Muca), Hemmy, Lazzerini (57′ Ghimenti), Maiorana, Bova, Cagiano (85′ Lotti), Gamba, Di Lupo (87′ Castellini). A disp.: Frassi, Gelli. All.: Lombardi.
ATLETICO CENAIA: Doveri, Cecchetti (75′ Bruzzone), Sorrentino, Ghelardoni V. (59′ Sireno), Mitrotti (86′ Giari), Signorini, Petri, Cerboneschi (59′ Di Batte), Taraj, Ghelardoni A., Pellegrini. A disp.: Serafini, Della Valle. All.: Macelloni
RETI: 30′pt Ghelardini, 45′pt Lazzerini, 1′st Cagiano, 40′st Sireno
NOTE: Ammoniti Lazzerini, Cagiano, Mitrotti, Pellegrini, Di Batte.
È Sireno l’eroe di turno in casa Atletico Cenaia nel ritorno di Coppa Italia contro l’Urbino Taccola. Una sua rete all’85’ agguanta in extremis il pareggio per 2-2 e permette agli uomini di Macelloni di difendere l’1-0 dell’andata e passare il turno. Una bella partita, ricca di capovolgimenti e colpi di scena, con le due squadre che si sono date battaglia vera per non abbandonare il torneo. Dopo una fase di studio, al 29′ è l’Urbino Taccola a rendersi pericoloso. Una triangolazione tra Maiorana e Bova porta a un tiro sporcato su cui Cagiano non trova la deviazione decisiva. Il punteggio si sblocca poco più tardi. Da una percussione sulla destra dell’Atletico Cenaia nasce un cross deviato da Bagnoli, il suo tocco rimette in gioco Ghelardoni servendolo in mezzo all’area per la più facile delle reti: 0-1. Sotto nel punteggio l’Urbino Taccola prova il tutto per tutto, rendendosi molto attivo nel finale di frazione. Nell’ultima azione prima dell’intervallo i padroni di casa trovano il pareggio con Lazzerini, imbeccato sul secondo palo da Gamba. Alla ripresa delle operazioni arriva subito il 2-1 dell’Urbino Taccola. A circa sessanta secondi dal fischio dell’arbitro Signorini e Doveri non si intendono su un retropassaggio, Cagiano da rapace d’area ne approfitta per rubare la sfera e segnare. Con il punteggio della doppia sfida in equilibrio, le due squadre concedono poco agli attacchi, cercando di ridurre al minimo gli errori. L’Atletico Cenaia prova a scardinare il fortino dell’Urbino Taccola con conclusioni dalla distanza che non centrano lo specchio della porta. La soluzione dell’enigma arriva nelle fasi finali. Da un calcio d’angolo degli avversari, l’Atletico recupera palla imbastendo un contropiede 3 contro 1 finalizzato alla perfezione da Sireno su assist di Taraj per la rete che vale il meritato passaggio del turno per l’Atletico Cenaia.

Poggibonsi – San Gimignano 1-1*
POGGIBONSI: Lampignano, Mezzedimi, Ciolli, Galbiati, Ticci, Saitta, Ceccatelli, De Pasquale, Giardulli, Valori, Fontani. A disp.: Di Iorio, Antonaccio, Mei, Balestra, Cicali, Cocciolo, Caponi. All.: Bifini.
SAN GIMIGNANO: Micheli, Donati, Guarneri, Rustioni, Borri, Paparelli, Camilli, Cicali F., Dinelli, Paci, Bruni. A disp.: Chiarugi, Giuggioli, Barbarino, Vannetti, Calamassi, Settepassi, Ciardini. All.: Ercolino.
RETI: 10′pt Paparelli, 15′pt De Pasquale
Il Poggibonsi è agli ottavi di finale della Coppa Italia di Eccellenza. Dopo aver sconfitto per 2-1 il San Gimignano al Santa Lucia nella gara di andata, questo pomeriggio i ragazzi di Bifini hanno impattato per 1-1 coi neroverdi turriti. Succede tutto nel primo quarto d’ora: al vantaggio ospite ad opera di Paparelli, risponde il nostro Mattia Di Pasquale, al primo centro stagionale.

San Miniato – Cuoiopelli 4-1 dcr
S.MINIATO BASSO: Battini, Campinoti, Amore (60’ Colombo), Mori (90’ Fattori), Marianelli, Trocar, Sanchez Aquino (75’ Granito), Marinari, Giorgi, Cacciapuoti (86’ Velaj), Fiorineschi (86’ Faraoni). A disp. Bonfiglioli, Matteoli. All. Venturini.
CUOIOPELLI: Licciardi, Rossi, Battistoni, Botrini, Mancini, Giani (46’ Bencini), L. Morelli (50’ Guidi), Donati (55’ Caciagli, 75’ D’Auria), Andreotti (46’ Niccolai), Pirone, Scaramelli. A disp. Morini, Guidi, Rossetti. All. Cipolli.
ARBITRO: Mancini di Pistoia (Boccolini e Rinaldi di Pisa)
SEQUENZA RIGORI: Marinari gol, Bencini parato, Trocar gol, Mancini gol, Giorgi gol, Pirone parato, Fattori gol.
NOTE: Ammoniti: 45’ Amore, 47’ Cacciapuoti
Un super Battini regala la qualificazione al San Miniato, l’estremo difensore ex di turno neutralizzando i calci di rigore di Bencini e Pirone regala la prima soddisfazione stagionale alla neopromossa San Miniato Basso con i compagni di squadra implacabili dal dischetto. L’esito della gara di ritorno è stato identico a quella andata in scena 10 giorni fa. Le due gare a reti bianche hanno portato alla soluzione finale. Meglio il San Miniato nella prima parte e seconda frazione in cui la Cuoiopelli è andata ad un passo al gol qualificazione. I ragazzi di Cipolli recriminano per i due legni colpiti, lo stesso numero della gara d’andata. Quello colpito da Scaramelli ha dato l’idea di una palla gol fallita, il giocatore trovatosi tutto solo al di là della linea difensiva ha esitato calciando con sufficienza, la palla ha terminato la sua corsa sul montante. Il piazzato di Bencini ha terminato la sua corsa sulla traversa. L’equilibrio si è spezzato ai calci di rigore con Alessio Battini che è diventato l’uomo qualificazione e con Andrea Fattori che ha posto il punto esclamativo sul passaggio del turno. Tra due settimane, il 27 settembre, San Miniato di nuovo in campo con la vincente di Gambassi-Castelfiorentino, 1-0 la gara d’andata.

Pontebuggianese – Castelnuovo 5-2
PONTE BUGGIANESE:  Mencaroni, Pagni (30’ st Cullhaj), Haytoumi (35’ st Crusca), Marcon, Macera (27’ st Bargellini), Pinochi, Paolicchi (18’ st Perillo), Meucci, Sabatini (11’ st Ettajani), Aperuta, Chiaramonti A disp.: Baldasseroni, Bartoli. All.: Scintu.
CASTELNUOVO GARFAGNANA: Satti M, Pieroni E, Balsotti, Tortelli, Picchi, Inglese (1’ st Da Prato), Casci (1’ st Tolaini M), Satti E (24’ st Castelli), Nardi (1’ st Filippi), Biagiotti, Micchi (43’ st Lenzi). A disp.: Bechelli, Taddei. All.: Micchi
RETI: 5′pt e 32′pt Chiaramonti, 18′pt Marcon, 24′pt e 45′pt Sabatini, 27′pt Nardi, 45′st Filippi
NOTE: Ammoniti Pagni, Chiaramonti
Niente da fare per il Castelnuovo Garfagnana nel ritorno di Coppa Italia di Eccellenza. La formazione di Edoardo Micchi, forte del 3-1 dell’andata del 3 settembre, si presenta sul campo del Ponte Buggianese con una formazione zeppa di ‘quote’ e per i pistoiesi è tutto facile. Pratica chiusa per i locali praticamente nel primo tempo, che si chiude sul risultato di 5-1. Solo nel finale della gara il gol di Filippi che rende meno amara la sconfitta ma non evita l’eliminazione.

Zenith Audax – Sestese 1-1*
ZENITH AUDAX: Masi, Mugelli, Perugi (83′ Melani), D’Arino (60′ Sforzi), Angioli, Myslihaka, Abdija, Nardoni, Silva Reis, Piras (72′ Pacini), Manganiello (85′ Saccenti). A disp.: Martinuzzi, Iannelli, Sordi. All.: Bellini.
SESTESE: Niccolai, Olivieri, Ravanelli, Panelli, Zellini, Chiti, Carnevale (60′ Bonfanti And.), Lazri (60′ Simoni), Bonfanti Al. (80′ Ammannati), Ridolfi (60′ Bettazzi), Molla. A disp.: Strambi, Bani, Guidotti. All.: Gutili.
RETI: 15′st rig. D’Arino, 32′st Simoni
NOTE: Ammoniti Perugi, Manganiello, Ravanelli, Panelli.
Finisce 1-1 al Chiavacci la sfida di ritorno valida per la Coppa Italia di Eccellenza fra Zenith Audax e Sestese. Blu-amaranto in vantaggio con il rigore di D’Arino, raggiunti dal gol di Simoni. Grazie al 3-3 dell’andata la squadra di Andrea Bellini accede al turno successivo.

Con l’asterisco tabellini da www.almanaccocalciotoscano.it

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Eccellenza
197 views

Lascia un commento