Coppa Italia Promozione, ecco il programma della seconda giornata dei triangolari. Si comincia alle 15,30

Pontremolese – Camaiore 1-0
PONTREMOLESE: Della Bartolomea, Bernieri (46′ Casciari) , Palagi, Filippi Andrea, Surace (63′ Ficagna), Del Freo (59′ Ceccarelli), Caroli, Balestracci, Occhipinti (78′ De Negri), Filippi Giacomo, Gneri (59′ Egei). A disp.: Sardella, Buluggiu. All.: Plicanti.
CAMAIORE: Tonazzini, Dalle Lucche (86′ Saccardi) , Bugliani, Barbetti, Seghi, Tostelli, Da Prato, D’Antongiovanni, Tosi (74′ Soldani), Albamonte, D’Alessandro (59′ Maguina). A disp.: Pardini, Costagli, Trevisani, Ferrari. All.: Pieri
RETI: 40′pt Occhipinti
NOTE: Espulso D’Antongiovanni al 46′st
Gli azzurri “bagnano” l’esordio al Lunezia con una vittoria di misura con il Camaiore che però non basta per evitare l’eliminazione dalla Coppa Italia. Di Occhipinti la rete del successo al termine di una gara giocata con buona lena dai ragazzi di Plicanti che hanno meritato il successo finale. Domenica prossima esordio in campionato sul difficile campo del Lampo.

Vorno – Cascina 3-3
VORNO: Angeli, Lencioni (Martinucci), Antoni, Bonfigli, Del Dotto, Davini M., Battaglia (Petretti), Barbaro, Petracci, Haoudi, Gatto (Esteban). A disp.: Cecchini, Bertini, Davini T., Riccomini. All.: Cardella.
CASCINA: Tognoni, Brogni, Bottoni, Burgalassi, Susini, Casali, Cassaro (Ada Esono), Dal Poggetto (Di Pinto), Vaglini, Tamberi, Cosi (Sammuri). A disp.: Mansani, Lucchesi, Ambrosio, Micheletti. All.: Rocca
RETI: 30′pt e 49′st Vaglini, 45′pt Barbaro, 47′pt Tamberi, 20′st Gatto, 45′st Petracci
NOTE: Espulso al 50′st Susini

Villa Basilica – Lampo 1-1 (Anzillotti, Donati)

Real Cerretese – Candeglia Porta al Borgo 3-3*
REAL CERRETESE: Valori, Paganelli (Centi), Sisma (Monaci), Mordagà, Ceccarelli, Borelli, Zambelli, Mazzoni, Bugelli, Brizzi, Tafi. A disp.: Rossi, Lapi, Maccanti, Allegri, Giustiniani. All.: Panati.
CANDEGLIA: Breschi, Magni, Farci, Ciulli, Acciaioli (Vitali), Bucciantini, Casini (Cosa), Niccolai, Gambardella (Pallara), Sardini (De Rose), Pagnini. A disp.: Ivan, Morbidelli, Lapenta. All.: Tarabusi
RETI: 8′pt Ciulli, 9′st Paganelli, 28′st Bugelli, 39′st Pagnini, 42′st Borelli, 46′st Farci
NOTE: Ammoniti Ceccarelli, Ciurli

Vaianese Impavida Vernio – Calenzano 0-1
VAIANESE IMPAVIDA VERNIO: Delfino, Rossetti, Bechini, Diabate, Marulli, Manetti, Coppini (30′st Tinagli), Lulja, Marangio, Palaj (35′st Skota), Gori. A disp.: Amerighi, Limberti, Zefi, Magnelli, Bardazzi. All.: Lucchesi.
CALENZANO: Evi, De Felice, Conti, Tarli (38′st Grassi), Canigiani (1′st Tortelli), Fattori, Mascii, De Carlo, Ballerini, Marchiseppe, Ritarossi (19′st Giuntini). A disp.: Salvi, Guarguagli, Dani, Bucaioni. All.: Fiorentino
RETI: 44′st De Carlo
NOTE: Ammoniti Marchiseppe, Manetti

Luco – Sagginale 1-0*
LUCO: Gherardi, Baggiani, Benvenuti, Lukolic, Arias Arango, Paoli, Zeni, Monetti, Sabatini, Rovini, Vivoli. A disp.: Chini, Vallaj, Graziani, Cirillo, Gianassi, Santilli, Carlà. All.: Chiarugi.
SAGGINALE: Naldi, Mata, Cianferoni, Belli F., Rossi, Ignesti, Chelli, Cassai, Brocchi, maenza, Giani. A disp.: Berardicurti, Maretti, Marucelli, Grossi, Biachini, Fusi, Lastrucci. All.: Polloni
RETI: 28′st Zeni

Audax Rufina – Olimpia Palazzolo 3-2
AUDAX RUFINA: Muscas, D’Alessandro, Somigli, Giannelli, Gori, Galantini, Benvenuti, Chirici, Focardi, Renai, Pratesi. A disp.: Montigiani, Bestrova, Sequi, Fossi, Boninsegni, Di Costanzo, Righini. All.: Pinzauti.
OLIMPIA PALAZZOLO: Innocenti, Colcelli, Meini, Tortoriello, Miceli, Cassigoli, Rivelli, Marzi, Guerrini, Vestri, Guidotti. A disp.: Danese, Terilli, Artini, Sottili, Celindi, Forselli, Ndiongue. All.: Bencivenni
RETI: 10′pt Focardi, 20′pt Guerrini, 20′st Vestri, 30′st Pratesi, 49′st rig. Giannelli

Audace Galluzzo – Castelnuovese 5-0
AUDACE GALLUZZO: Toffoletti, Burgnich, Esposito, Leao Tiago, Ulivi T., Sottili, Vecchi, Antongiovanni, Kouko, Natale, Rovai. A disp.: Bargagli, Gallori, Gentilucci, Quadri, Toccafondi A., Geri, Toccafondi J.. All.: Morandi.
CASTELNUOVESE: Sorelli, Sacchetti (Romagnoli), Rigacci, Corsi (Grazzini), Mugnai (Massi), Baldi M., Lanzi, Donati (Baldi G.), Salinardi, Benucci, Fabbrini (Poggiali). A disp.: Giachi, Agnoletti. All.: Zavaglia.
RETI: 31′pt Rovai, 41′pt Antongiovanni, 15′st e 26′st Kouko, 28′st Toccafondi A.
NOTE: Ammoniti Benucci

Arno Castiglioni Laterina – Bibbiena 1-1*
ARNO CASTIGLIONI LATERINA: Cosentino, Mohammad, Cinini, Massai, Tomberli, Ezechielli (35′st Baglioni A.), Baglioni E., Marzi, Sacconi, Mattesini, Renzi (25′st Lazzerini). A disp.: Bonechi, Raiola, Cuccoli, Forciniti, Borri. All.: Becattini.
BIBBIENA: Santicioli, Magnanensi (28′st Mengoni), Coulibaly (3′st Mercatelli), Malentacca  (43′st Ricci), Gallorini, Corsetti, Paoli, Frijo, Falsini, Beoni (20′st Gatteschi), Rotelli (30′st Andreini). A disp.: Ghirelli, Andreini, Venturi. All.: Innocenti
RETI: 35′pt Mattesini, 35′st Frijio
Bibbiena che si presenta di fronte al super favorito Laterina di Becattini senza tanti timori reveranziali spingendo sull’acceleratore e costringendo i locali sulla difensiva fino alla maturazione del penalty. Errore dal dischetto che gli uomini di Innocenti accusano per qualche minuto per poi continuare a spingere. Prima occasione per i padroni di casa alla mezz’ora con Sacconi ma il numero uno ospite nega il vantaggio. Raplica prontamente il Bibbiena con Falsini ma i valdarnesi si salvano con un po’ di fortuna. Nella seconda frazione di gara è il Laterina più propositivo andando in vantaggio con Mattesini. e avendo l’opportunità del raddoppio. Il Bibbiena non si dà per vinto e caparbiamente raggiunge il pari con Frijo. Nei minuti di recupero il Laterina ha due sussulti per sfiorare la vittoria prima con Massai e poi con Mattesini ma prima il palo esterno e poi Santicioli negano il raddoppio. Bibbiena che sicuramente saluta la Coppa che si giocheranno Pratovecchio e Laterina.
La cronaca: 10′ fallo di mano di Mohammad in area. Rigore Bibbiena. Batte Falsini e Cosentino respinge palla di nuovo sui piedi della punta ospite che sbaglia anche la seconda possibilità. 30′ opportunità per il Laterina sui piedi di Saccone, Santicioli si oppone alla sventando alla grande. 35′ Laterina in vantaggio, cross di Baglioni con Mattesini che solo sul palo lontano appoggia in rete. 55′ buona chance sui piedi di Falsini in area, pronto il tiro, Laterina che si salva in affanno. Al 60′ è il Laterina a sfiorare il raddoppio, Bibbiena che si salva in extremis. 77′ Bibbiena in goal. Frijo appoggia in rete una d -eviazione in area sul secondo palo per l’ 1 ad 1. Al 90′ Massai al volo sulla sinistra colpisce il palo sfiorando il 2 a 1. Mattesini al 93′ da pochi passi tira al volo di destro l’ottimo Santicioli gli chiude lo specchio.
Sufficiente la direzione di gara di Bertocchi e i propri collaboratori.

Spoiano – Marino Mercato Subbiano 2-1
SPOIANO: Dini, De Crostofano (94′ Andreini), Russo (85′ Arapi C.), Lombardi (64′ Alfonsi), Bernardini, Moretti, Menghini (64′ Arapi M.), Cerofolini, Sereni, Rossetti, Milighetti (64′ Maiuri). A disp.: Baini, Guiducci. All.: Scarnicci.
M.M. SUBBIANO: Colcelli, Gjoka, Chiatti, Donati, Marraghini (5′ Degl’Innocenti), Pilastri, Cini (82′ De Paola), Palazzini, Dati (46′ Pallanti), Falsini (20′st Gatteschi), Bernardini. A disp.: Luzzi, Caponera, Menchini, Checcaglini. All.: Cerofolini.
RETI: 18′pr Dati, 34′pt Degl’Innocenti, 44′st rig. Rossetti
Inizio gara con una fase di studio da parte delle due compagini dove vede gli ospiti alla ricerca dei varchi giusti nella retroguardia di mister Scarnicci.
Il Subbiano trova il vantaggio al 18′ con una punizione dalla distanza calciata magistralmente da Dati che infila la palla a fil di palo alle spalle del portiere Dini. Gli ospiti continuano a macinare gioco in cerca del secondo gol che arriva al 34′ con un colpo di testa di Degl’Innocenti su punizione calciata dall’ottimo Donati e con il risultato di 0- 2 si chiude la prima frazione di gioco.
Inizia la ripresa e li ragazzi di mister Scarnicci partono subito in maniera determinata creando delle difficoltà alla retroguradia Subbianese e prima trovano la via del gol ma il guardalinee segnala prontamente la posizione di fuorigioco dell’attaccante dello Spoiano e poi Gjoka è chiamato agli straordinari andando a chiudere in maniera impeccabile Milighetti oramai lanciato verso la porta di Colcelli.
Il Subbiano è costretto a ritrovare la concentrazione giusta e la partita viene pressoché combattuta a centrocampo con lo Spoiano che ci prova due volte di testa ma non inquadrando lo specchio della porta e poi è il Subbiano ad avere tre palle gol importanti prima con Falsini che calcia bene sul palo lontano ma Baini è bravissimo a farsi trovare pronto sventando il pericoloso tiro e poi con Gjoka che per questione di pochssimo non riesce a spingere la palla in rete praticamente ad un metro dalla linea di porta. Poi con un colpo di testa è la volta di capitan Pilastri che trova ancora l’ottima risposta del portiere Baini. Come spesso accade nel calcio, gol non fatto, gol preso e questo arriva all’ultimo minuto su un calcio di rigore inesistente fischiato si per un fallo di mano del difensore ospite ma avvenuto al di fuori dell’area di rigore. Dopo le vivaci proteste dei difensori gialloblu l’arbitro decide comunque di assegnare il tiro dagli undici metri che vede Rossetti calciare alle spalle di Colcelli il pallone del 1-2.
Il signor Vizzini concede cinque minuti di recupero dove lo Spoiano tenta il tutto per tutto ma senza più impensierire l’estremo difensore ospite.
Terza gara tra N. Chiusi e Spoiano in programma mercoledì (20 settembre) che deciderà quale squadra sarà ad ottenere il passaggio al prossimo turno di coppa.

Foiano – Cortona Camucia 1-1
FOIANO: Liberali, Gorelli (1′st Chiucini), Moscatelli, Zacchei, Ceccuzzi (44′st Goracci), Vichi, Fabbrini, Monaci, Esposito, Mostacci, Casini (26′st Cerulo). A disp.: Bernardini, Mazzetti, Formichi, Mingiano, Goracci. All.: Bernacchia.
CORTONA CAMUCIA: Caneschi, Poggesi, Guerri, Cacioppini, Barbagli, Tanganelli, Nandesi (21′st Petica), Palazzini, Dai Prà, Bianconi (30′st Baldini), Stranini. A disp.: Torresi, Tammariello, Seri, Censini, Milani. All.: Testini
RETI: 47′pt Bianconi, 20′st Chiucini
NOTE: Ammoniti Fabbrini (33′pt), Dal Prà (39′pt), Chiucini (47′st), Caneschi (48′st), Guerri (50′st). Espulso Dal Prà per doppia ammonizione al 4′st. Monaci fallisce un calcio di rigore al 38′pt

San Quirico – Asta 2-0
S.QUIRICO: Borghi, Dionisi, Sassetti (3′st Di Marco), Carli, De Bernardi M., Bechi (26′st Generali), D’Aniello, Machetti, Sani (26′st Guidotti), Provenzano (3′st Ligioni), Benanchi (41′st Papini). A disp.: Di Donato, Dinetti. All.: Baroni
ASTA: Anselmi, Resti (15′st Roncucci), Bartoli  (8′st Pelucchini), Scelzo, Mazza, Simone, Pasquinuzzi (28′st Martucci), Gaziano, Spada (40′st Furi), Guerrera, Bartoli. A disp.: Cicino, Mangiameli, Vannuzzi. All.: Bartoli
RETI: 10′pt D’Aniello, 6′st Di Marco
NOTE: Ammoniti Sassetti, D’Aniello, SImone, Martucci, Roncucci

Fonteblanda – San Donato Acli 1-2
FONTEBLANDA: Bartali, Benocci, Ricci M., Gentili, Kacka, Boni, Ricci C. (30′st Mazzieri), Picchianti (15′st Scozzafava), Gallo (35′st Troncarelli), Angelini, Ingrossi (20′st Souahoro). A disp.: Esposito, D’Orso, Pavin. All.: Ripaldi.
S.DONATO ACLI: Moussa, Mancianti, Vigni, Tamalio, Lupi, Savini, Biancalani (40′st Catella), Rigutini, Vento, Pira, Rispoli. A disp.: Storai, Agnelli, Muzzi, Hrytsyuk, Ilie. All.: Corti
RETI: 18′pt Picchianti, 32′st aut. Gentili, 45′st Rispoli
NOTE: Ammoniti Kacka. Espulso al 45′st Angelini

Pro Livorno – Atletico Etruria 2-2
PRO LIVORNO SORGENTI: Bartorelli, Spagnoli, Giusti, Salemmo, Falleni, Filippi, Angiolini (20’ st Solimano), Pellegrini S., Pellegrini M., Zoncu (45’ st Del Corona), Bernardoni. A disp.: Sannino, Galeazzi, Finocchietti, Pirone. All.: Niccolai.
ATLETICO ETRURIA: Malasoma, Stefanini, Baldi (23’ st Di Erasmo), Andreotti, Carani, Bellagamba, Filippelli, Lorenzi, Bonamici, Vaglini (9’ st Nobile), Talini, Amadori (9’ st Coluccia). A disp.: Armadori, Acampora, Giani, Pizzi. All.: Paci
RETI: 25′pt Stefanini, 10′st Bernardoni, 15′st Bonamici, 25′st rig. Zoncu
NOTE: Ammoniti Pellegrini M. al 26’, Zoncu al 39’, Lorenzi al 41’, Baldi al 1’ st, Falleni al 14’ st, Giusti al 16’ st, Andreotti al 25’ st, Coluccia al 34’ st. Espulsi Falleni al 15’ st e Salemmo al 44’ st.
L’esordio ufficiale in stagione per l’Atletico Etruria termina con un rocambolesco 2-2. In casa della Pro Livorno Sorgenti, nel match valido per il secondo turno di Coppa Italia, i ragazzi di mister Livio Paci passano in vantaggio al 24’ con Stefanini autore di un colpo di testa vincente (assist di Bellagamba da corner) ma è il portierone Malasoma a ergersi assoluto protagonista della prima frazione con degli interventi vitali sui vari su Zoncu, Filippi e Giusti. C’è da dire che i locali biancoverdi avevano colpito due legni con Angiolini prima dell’intervallo. Nella ripresa la Pro Livorno pareggia i conti con Bernardoni ma l’Atletico Etruria è bravo a non demordere e dopo quattro minuti passa nuovamente in vantaggio: punizione di capitan Andreotti lungo l’out di sinistra, Bonamici in area salta più alto di tutti e con una incornata trafigge Bartorelli per il 2 a 1 ospite. Pro Livorno in inferiorità numerica per il rosso rimediato da Falleni ma un fallo di capitan Andreotti in area ai danni di Bernardoni regala ai padroni di casa la massima punizione: dagli undici metri va Zoncu che spiazza Malasoma e fissa il risultato finale sul 2 a 2. Il prossimo impegno di Coppa è previsto mercoledì al Comunale di Acciaiolo contro l’Armando Picchi, mentre domenica 17, sempre sul campo amico, i bianco-blù riceveranno il Monterotondo per la prima di campionato.

Forcoli Valdera – Pecciolese 1-2
FORCOLI: Olivari, Marianelli L., Grassini (12′ st Marianelli M.), Olivieri. Salvini, Salerno (29′ st Grandoli), Spinapolice (25′ st Scalzo), Mainardi, Dicko (14′ st Mibelli), Demi, Cavallini. A disp.: Doveri, Santerini, Di Sandro. All.: Marmugi.
PECCIOLESE: Lazzerini, Penco, Bono (1′ st Meini), Giordano, Ceccarelli, Rombolini, Bonini, Borselli (31′ st Merlini), Grillo (18′ st Campus), Giudici, Cecchi (45′ st Lo Presti). A disp.: Lami, Brugali, Bracci. All.: Natali.
RETI: 5′pt aut. Penco, 19′pt Grillo, 45′pt rig. Borini
NOTE: Ammoniti: Grassini, Salerno, Giordano, Rombolini, Borselli, Meini.
Prima del fischio iniziale della gara è stato osservato un minuto di raccoglimento per Marco Consoloni, il presidentissimo del Forcoli, recentemente scomparso. Il Forcoli esce malamente dal torneo della Coppa Promozione perdendo anche la seconda partita con lo stesso punteggio con cui aveva perso a Perignano. Ormai il discorso per la Coppa, per il superamento del turno, è solo a due, fra Pecciolese e Fratres Perignano che se la giocheranno nella prossima gara. Ritornando alla partita odierna, primo derby ufficiale stagionale della Valdera, la Pecciolese se lo è aggiudicato superando il Forcoli con il minimo scarto ma dopo essere stata in svantaggio. Il Forcoli, che ha perso in malo modo entrambe le partite di Coppa, deve fare al suo interno una forte autocritica per cercare di capire che cosa vuole fare da grande. La squadra purtroppo soffre la sua scarsa capacità di concretizzare ma nelle ultime gare è emersa anche una fragilità difensiva che toglie sicurezza all´intero reparto. Qualcosa andrà sicuramente rivisto e messo a posto perchè il campionato è alle porte. Tornando alla gara odierna è iniziata bene per il Forcoli che al 5′ si porta in vantaggio grazie a un autorete del difensore ospite Penco che devia nella sua porta un cross teso di Spinapolice. La partita sembra avviata sul binario giusto ma al 19´ arriva il pareggio della Pecciolese: una incertezza della difesa amaranto consente a Grillo di mettere la palla alle spalle di Olivari. Il Forcoli si rimbocca le maniche riesce a creare almeno tre occasioni per riportarsi in vantaggio. Al 45′ ancora un mancato rinvio della difesa forcolese consente a Bonini di recuperare palla, entra in area e Grassini lo mette giù. Per l´arbitro è rigore che lo spesso Bonini trasforma. Nella ripresa la partita diventa a senso unico con il Forcoli che non ci sta a perdere e chiude la Pecciolese nella sua metà campo. Al 5′ Mainardi fa tutto bene e va alla conclusione ma la palla colpisce la traversa. Al 9´ Spinapolice su assist di Dicko spara alto dal dischetto del rigore. All’11′ da Spinapolice a Dicko con la difesa ospite che devia in angolo. Il Forcoli colleziona diversi calci d´angolo ma non trova il gol del pareggio. Al 29′ ci prova Scalzo ma il suo pallonetto va di un soffio alto. Ancora occasioni nel finale per gli amaranto con la Pecciolese che soffre ma riesce a mantenere il gol di vantaggio e porta a casa la vittoria.

Con l’asterisco da www.almanaccocalciotoscano.it

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Promozione
752 views

Lascia un commento