Floria 2000 – Sestese 0-0
FLORIA 2000: Pagani, Silli, Romani, Aragoni, Farulli, Polo, Chini, Neri, Cioppi, Colucci, Saponetto. A disp. Pagliano, Manetti, Fratini, Piccinini, Pasquariello, Giannini, Landini. All. Giugni Gianpaolo
SESTESE: Rossi, Stefani, Paoli, Patti, Poggiali, Testaguzza, Passeri, Di maggio, Di vico, Wahabi, Rosi. A disp. Dambra, Belli, Paoletti, Dainelli, Dilaghi, Riggio, Colzi. All. Carubia Rosario
ARBITRO: Andorlini di Firenze
Incontro che valeva il prezzo del biglietto al Grazzini fra Floria 2000 e Sestese, valevole per la terza giornata del campionato allievi regionali elite. La Floria veniva dalla bella prestazione di Scandicci, Sestese arrabbiata dopo il pari interno con il Maliseti.  Primi venti minuti di studio, poi la partita si sveglia all’ improvviso quando al 30′ il signor Andorlini concede il rigore alla Sestese. Due situazioni concitate in area, l’ arbitro concede il rigore sulla seconda, ma il rigore da fischiare era probabilmente il primo. Dal dischetto lo specialista Di Vico spara sulla sinistra di Pagani, che con un gran balzo manda in angolo. Grande riflesso del portiere della Floria, non nuovo alle parate nei rigori. La Sestese insiste e sul finire del tempo prende un incredibile sottotraversa. Nel secondo tempo la partita è a fasi alterne, la Sestese prende un’altra traversa e si fa parare in almeno 4 occasioni le conclusioni da Pagani, esaltandone le doti, per la Floria Polo calcia su Rossi in uscita e la stessa cosa succede a Landini due volte.
A 15 minuti dalla fine l’equilibrio si rompe con l’ espulsione di Neri, affrettata e tutta da verificare, arbitro un po’ nervoso nell’ occasione.
Giugni fa il bunker, la Sestese non è più lucida e la partita si chiude in parità, dopo alcune mischie finali con il pubblico che applaude per lo spettacolo offerto.
La Sestese di Carubia pareggia il secondo incontro consecutivo, chiude per buona parte dell’incontro la Floria nella sua area, ma nelle conclusioni dimostra poca lucidità e quando inquadra la rete trova Pagani in grande giornata. La squadra ci è sembrata un po’ nervosa, soprattutto nel finale, però la prestazione è convincente e da applausi.
La Floria 2000 di Giugni dopo il passo falso iniziale con il Margine dovuto unicamente alla sfortuna, in una settimana ferma due favorite del campionato e se a Scandicci il pareggio era stato preso con i denti, con la Sestese la squadra ha avuto anche le occasioni buone per vincere. A Capostrada domenica trasferta per confermare le belle prestazioni di questo periodo.
Arbitraggio non sufficiente del direttore di gara, Andorlini di Firenze. Nel primo tempo concede un rigore molto contestato alla Sestese, però ci poteva anche stare. E’ nel II tempo che il direttore di gara, molto giovane in verità, perde un po’ la bussola, sorvolando su molti falli da entrambe le parti che contribuiscono ad esacerbare gli animi. Espelle in modo troppo pignolo il calciatore di casa Neri per proteste, (ma dopo la partita è stato chiarito che si trattava di un equivoco) grazia richiamando soltanto la panchina della Sestese che nel finale se ne sta in piedi fissa a protestare, concede troppo recupero in una partita senza interruzioni. Tecnicamente sembra bravo, forse ancora inesperto per appuntamenti del genere.
Nella Floria 2000 la palma del migliore va largamente al portiere Pagani. Dopo l’ottima partita di domenica scorsa a Scandicci, il portiere si ripete parando un rigore e nel secondo tempo compiendo almeno 4 interventi risolutivi. Fra gli altri menzioni a Saponetto, instancabile corridore e al centrale difensivo Silli. Nella Sestese il migliore è anche qui il portiere Rossi, che nel finale salva in almeno tre occasioni la sua squadra dalla beffa. Bene anche il centrale Testaguzza, a noi è sembrato importante anche l’ingresso in campo di Dilaghi.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Allievi Regionali
55 views

Lascia un commento