Novità importanti per il calcio dilettantistico dall’ultimo consiglio direttivo della Lnd Toscana. Dalla prossima stagione agonistica, infatti, non ci saranno vincoli di giocatori ‘in quota’ per la Seconda Categoria. Niente obbligo, quindi, di schierare per tutto l’arco della partita, almeno due giocatori di età prestabilite all’inizio di ogni stagione agonistica. Una questione che, ovviamente, rendeva complicato l’allestimento delle squadre soprattutto per quelle società prive di settore giovanile. La Seconda Categoria viene così equiparata ai campionati provinciali di Terza, abolendo un vincolo che rischiava di diventare troppo gravoso per realtà piccole come quelle che militano in queste categoria.
Cambia il sistema delle ‘quote’ anche negli altri campionati dilettantistici. In Eccellenza e Promozione ogni giocatore in quota resterà tale per un triennio, per consentire il processo di maturazione ed evitare dolorosi ‘tagli’. Nello specifico dai due ragazzi di classe 1998 e un ‘99 obbligatori quest’anno in Eccellenza l’anno prossimo sarà obbligatorio schierare un ‘98, un ‘99 e un 2000, consentendo al giocatore classe 1998 un terzo anno in squadra.
In Prima Categoria, infine, i giocatori in quota obbligatori saranno solo due e, nello specifico, l’anno prossimo saranno i classe 1997.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Notizie dal Crt-Lnd
1.625 views

Lascia un commento