Il campo numero 1 del Centro Tecnico di Coverciano sarà intitolato a Fabio Bresci, il compianto ex vicepresidente della Lnd e per decenni presidente del Crt. L’annuncio è stato dato questa mattina dal direttore del Centro, Maurizio Francini, durante la presentazione dell’Open Day fissato per sabato 24 febbraio.
Nell’occasione, per tutta la giornata, saranno aperti i cancelli della casa di tutte le nazionali azzurre – che il prossimo novembre compirà 60 anni – e che si presenta agli appassionati dopo aver subito un profondo restyling.
Oltre al campo numero 1 dedicato a Fabio Bresci, il campo  2 è stato intitolato a Enzo Bearzot e il 3 a Vittorio Pozzo. L’aula riservata ai corsi porterà il nome di Azeglio Vicini. La cerimonia di intitolazione dei campi si svolgerà alle 16 di sabato 24.
“L’Open Day– ha commentato Francini, – sarà una splendida giornata di festa. Coverciano sta subendo in questi mesi un profondo restyling per ammodernare le sue strutture, dalla palestra alla pista di atletica, alla sezione medica, ma, come era nelle nostre intenzioni, ha mantenuto quel fascino dal sapore antico”.
“La giornata di sabato 24 febbraio – ha sottolineato l’assessore allo Sport del Comune di Firenze, Andrea Vannucci – è stata resa possibile grazie alla profonda collaborazione che sussiste tra la Figc e il Comune di Firenze. Coverciano è un centro di eccellenza rinomato in tutto il mondo ed è una grande opportunità quella di poter vedere di persona tutte le sue strutture”.
Inaugurato quasi sessant’anni fa, il 6 novembre del 1958, il Centro tecnico federale è la casa delle nazionali italiane e l’università del calcio; il luogo dove preparano i propri impegni le squadre azzurre, dove vengono formate tutte le figure professionali in ambito calcistico e dove ha sede la scuola allenatori più famosa al mondo. Dallo scorso mese, inoltre, è anche diventato un centro VAR di eccellenza internazionale, grazie all’installazione di un simulatore di ultima generazione, dove gli arbitri italiani e delle altre Federazioni potranno allenarsi per migliorare la loro preparazione.
L’Open Day sarà un’occasione non solo per visitare i campi e le aule di Coverciano, ma anche per capire e captare cosa lo renda così speciale: sarà infatti possibile ascoltare direttamente dai docenti della scuola allenatori alcune lezioni di tattica calcistica.
Si potrà inoltre visitare il Museo del calcio, per ripercorrere attraverso cimeli e trofei la storia del calcio e della Nazionale italiana; un racconto legato indissolubilmente alla storia del nostro Paese. Il tour sarà impreziosito anche dalla possibilità di visitare gli spogliatoi della Nazionale, entrando così a contatto con uno dei luoghi simbolo della maglia azzurra.
Per prenotare la propria visita, sarà sufficiente collegarsi al sito www.figc.it e, dalla news sull’Open day, cliccare sul link specifico per il form da compilare

Questo il collegamento diretto:

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Notizie dal Crt-Lnd
286 views

Lascia un commento