Il Tribunale federale nazionale – Sezione disciplinare presieduto da Cesare Mastrocola ha disposto una serie di penalizzazioni, inibizioni e ammende nei confronti di nove club toscani e dei loro dirigenti, deferiti lo scorso 16 aprile dalla Procura federale per violazioni nel tesseramento di giovani calciatori stranieri e per il tentativo di alterare alcune partite dei campionati di Eccellenza e Promozione toscani.
Il tribunale ha disposto la retrocessione all’ultimo posto del campionato di Eccellenza girone B della Sestese, oltre alla penalizzazione di 3 punti in classifica nel prossimo campionato. Il tribunale ha disposto la retrocessione all’ultimo posto nel campionato in corso e 2mila euro di ammenda nei confronti del Firenze Ovest e la penalizzazione di un punto da scontare nella prossima stagione sportiva per le società Porta Romana (con un’ammenda di 1000 euro) e Zenith Audax. Sono state sanzionate con un’ammenda l’Aglianese, la Bucinese, il Prato, la Nuova Foiano e il Grassina. E’ stata stralciata la posizione della Fiorentina e la trattazione del relativo procedimento è stata rinviata al 22 giugno.

Scarica qui il dispositivo completo della sentenza

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Calcio dilettanti
442 views

Lascia un commento