Classe 1982, una vita sui campi dei dilettanti dove ha messo a segno quasi 400 gol in carriera. Michele Batistoni torna dove tutto iniziò, a Castello. Sarà lui il mister della prima squadra che milita in Seconda categoria, insieme al vice Gianni Bonini, dopo aver dato l’addio al calcio giocato lo scorso 6 maggio.
“Sono tornato a Castello perché ho trovato delle persone che mi hanno fatto sentire importante e desiderato – dice Batistoni, nella foto col presidente Alessandro Carmannini – Sono entusiasta del nuovo progetto che hanno in mente e ringrazio tutti gli allenatori che ho avuto in carriera, dai quali ho imparato molto. Un grazie speciale al mio primo allenatore Alessandro Cataldo e a Jacopo Benvenuti, con me per otto anni. Ringrazio chi mi ha dato la possibilità di allenare gli juniores a Rifredi, il presidente Fabio Giorgetti e i direttori sportivi Bosco e Orsi”.
Per Batistoni, già al lavoro per la prossima stagione, una grande emozione. Come quella di tornare al Pontormo e solcare il nuovo campo in sintetico. “Punto a riportare entusiasmo nell’ambiente. L’obiettivo è quello di avere un gruppo coeso in un quartiere che si merita una prima squadra di livello e in una società che sta crescendo notevolmente. La prima squadra è il punto di arrivo di tutti i ragazzi del settore giovanile: abbiamo mantenuto il gruppo storico di Castello e inserito giocatori interessanti e giovani dagli juniores. Non vedo l’ora di cominciare!”.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Seconda Categoria
318 views

Lascia un commento