È nella avversità che si vede la grandezza di una squadra, è nelle difficoltà che si capisce la forza di un’atleta. La Savino Del Bene Scandicci supera brillantemente un week end falcidiato dai problemi e si aggiudica il trofeo Città di Riccione vincendo 2-0 (15-9, 15-8) la finale contro Saugella Team Monza. La formazione di coach Sassi e coach Bettarini alla terza finale consecutiva nel Samsung Lega Volley Summer Tour 2018, torna così sul gradino più alto del podio, bissando il successo dell’8 luglio, quando sulla sabbia di Lido di Camaiore si era aggiudicata la Coppa Italia di Sand Volley 4×4.
Cancellata così l’amarezza del secondo posto arrivato nella finale di Cesenatico di una settimana fa, quando ad alzare la Supercoppa italiana fu la Vbc Apis Casalmaggiore. Terza finale su tre tappe e seconda coppa alzata al cielo per la Savino Del Bene, ma non è stata certo una passeggiata ottenere questo trionfo, dato che prima un virus e poi il maltempo hanno provato a sbarrare la strada alla squadra di capitan Pascucci.
Un virus ha infatti debilitato per tutta la giornata di sabato Pascucci, stoicamente scesa in campo, Ghilardi e Fiesoli, messe ko per tutta la fase a gironi. Nonostante questo, grazie ad una grande Cicolari e all’inserimento di una Giulia Melli da subito efficace, la formazione scandiccese ha chiuso imbattuta il primo giorno di gare, aggiudicandosi il primo posto nel suo girone di qualificazione e il pass per la semifinale della domenica.
Alla domenica, recuperate Ghilardi e Fiesoli, ecco i nuvoloni neri e la pioggia a mettere il bastone fra le ruote della squadra di ciach Sassi, con la semifinale contro la Vbc Apis Casalmaggiore interrotta a causa del maltempo. Le insolite precipitazioni cadute dal cielo di Riccione e la sabbia fattasi più pesante, non hanno però impedito alla Savino del Bene di vendicarsi della sconfitta patita in finale di Supercoppa e di battere Casalmaggiore 2-0 (15-12, 15-10) con tanto di rimonta nel secondo set orchestrata da Cicolari e Fiesoli.
Nella finale contro Saugella Team Monza invece non c’è stata storia, con Scandicci che si è aggiudicata nettamente la gara, vincendo il trofeo senza perdere neanche un set, grazie anche ad un’immensa Alessia Ghilardi eletta Mvp della manifestazione.
Coach Stefano Sassi al termine della finale vinta ha dichiarato: “Non avevamo mai ottenuto una vittoria di squadra come questa in passato, tutte le ragazze hanno contribuito a questo risultato. Abbiamo avuto tante difficoltà, ma alla fine lo spirito di squadra ha prevalso. Le ragazze sono state fantastiche, abbiamo giocato non in condizioni ottimali, ma non è mai arrivata una lamentela da parte loro, sono sempre state tutte pronte a dare il massimo, sono un allenatore fortunato. Ora testa alla prossima tappa. Ci teniamo particolarmente perchè sarà la sfida che varrà lo Scudetto”.
Così la Mvp Alessia Ghilardi: “È stata una bellissima finale, dopo questo week end sfortunato abbiamo vinto di squadra. Sono molto felice, è il momento di festeggiare”. La capitana Giulia Pascucci ha concluso: “è stata una tappa travagliata, penso sia la vittoria di squadra per eccellenza, quando non c’erano alcune hanno sopperito le altre. È stata un’emozione bellissima e adesso ci godiamo il primo posto”

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Volley
220 views

Lascia un commento