Queste le decisioni del giudice sportivo per le gare dello scorso weekend

Eccellenza
Tra le società 600 euro di multa al Pratovecchio Stia per contegno offensivo verso la terna al termine della gara e al momento dell’abbandono dal campo. Per il cancello di protezione recinto spogliatoi aperto che provocava indebito accesso persone estranee. 400 euro di ammenda alla Cuoiopelli per persona estranea al recinto spogliatoi che offendeva e minacciava l’arbitro. Per essere tale estraneo rimasto indebitamente in tale zona nonostante i solleciti del direttore di gara. Inoltre l’allenatore Cipolli è stato squalificato fino al 6 dicembre, una giornata al calciatore Battistoni. L’allenatore del Baldaccio Bruni, Daniele Chiarini è stato squalificato fino al 20 dicembre per aver bestemmiato e aver rivolto all’arbitro frase irriguardosa. Tra i giocatori, due giornate a Bargelli dell’Antella 99, un turno a Santini del Porta Romana, Ezechielli della Bucinese e Cacioppini della Castiglionese, Romani delle Badesse, Redi e Sorrentino della Castiglionese, Ghelardoni dello Sporting Cecina e Caroti della Lastrigiana.

Promozione
Innocenti dirigente dell’Audax Rufina è stato squalificato fino al 29 novembre. Finocchi dirigente del Terranuova Traiana è stato squalificato fino al 15 novembre. Mano pesante nei confronti del Pontassieve. Fino al 10 dicembre è stato squalificato Massi allenatore del Pontassieve a fine gara riceveva dal capitano della propria squadra un cellulare con il quale quest’ultimo sosteneva di aver registrato una conversazione con l’arbitro, dopo essersi allontanato rivolgeva all’arbitro frase intimidatoria, riferita al contenuto della registrazione, inoltre 6 giornate di squalifica sono state inflitte al calciatore Rosi il quale dopo essere stato espulso per condotta violenta dopo il provvedimento si rivolgeva in maniera minacciosa all’arbitro con frasi irriguardose costringendolo ad arretrare di qualche metro. Veniva accompagnato fuori dal campo dai compagni di squadra, 4 giornate di stop al compagno di squadra, il capitano Fantechi per avere a fine gara, richiesto all’arbitro spiegazioni in merito all’espulsione del compagno di squadra e alla risposta estraeva da sotto la maglia un telefono cellulare con l’intento premeditato di registrare la conversazione, inoltre consegnava il cellulare al proprio allenatore, una giornata al compagno di squadra Reggioli. Fino al 6 dicembre è stato squalificato Mangoni allenatore del Quarrata e il collega Tesi dell’Unione Tempio Chiazzano. 2 turni a Lazzerini allenatore dell’Urbino Taccola e Fracassi tecnico del Lammari. Tra i calciatori un turno a Monticini dell’Arno Castiglioni Laterina, Ferretti e Ercoli dell’Atletico Etruria, Landi del Cascina, Covato del Gambassi, Busdraghi e Garzella del Venturina, Riccioli del Villa Basilica, Burgnich e Quadri dell’Audace Galluzzo, Benucci della Castiglionese, Cargioli del Pietrasanta, Malentacca del Bibbiena e Corsini del Quarrata Olimpia.

Prima Categoria
650 euro di multa allo Scarlino per l’accensione di un fumogeno, lancio di lattine vuote al termine della gara. 350 euro di multa allo Spoiano per contegno offensivo e intimidatorio verso l’arbitro, durante la gara e all’intervallo con colpi ripetuti alla rete a scopo intimidatorio. 170 euro di multa all’Alberoro per contegno offensivo e minaccioso verso l’arbitro. 70 euro di multa all’AccademyPortoferraio per mancata presenza richiesta forza pubblica. Ameli dirigente dell’Atletico Calcio Impruneta è stato inibito fino al 20 dicembre 2018 invitato a sedersi in panchina si opponeva e dopo essere stato allontanato offendeva l’arbitro. Fino al 6 dicembre sono stati squalificati Mangano del Fiesole Calcio e Mori del Malmantile. Tra gli allenatori Rossi del Cf 2001 Casale Fattoria per essere entrato indebitamente in campo e aver protestato, continuando in tale atteggiamento davanti agli spogliatoio è stato squalificato fino al 13 dicembre. Fino al 6 dicembre è stato squalificato Meazzini del Malmantile. Fino al 29 novembre è stato squalificato Notarfonso del Laiatico. 2 turni a Benesperi della Galcianese e Lodovini del Sulpizia. Tra i calciatori 5 turni a Sani del Resco Reggello per condotta violenta verso un avversario procurandogli sanguinamento dal naso, per condotta violenta 3 turni anche al compagno di squadra Rosadini. 3 gare per lo stesso motivo a Monaci del S.Andrea. 3 turni di stop anche per Ghignoni del Sulpizia per aver bestemmiato e aver rivolto frase irriguardosa al direttore di gara. 2 turni a Farci del Candeglia Portalborgo, Spolveri del Firenze Sud Sporting Club, Ruglioni dell’Orentano, Barbagli del Capolona Quarata, Marianelli del Laiatico. Gli squalificati per una giornata sono 21.
Accolto il reclamo presentato dalla Torrelaghese in merito all’ammenda di euro 1220 euro, l’ammenda viene ridotta a 800 in quanto nel supplemento dell’arbitro viene evidenziata l’assistenza da parte della società, dopo che un estraneo aveva colpito l’arbitro.

Seconda Categoria
Per contegno offensivo verso l’arbitro 90 euro di multa all’Intercomunale S.Fiora e allo Staggia. Per mancata richiesta forza pubblica, 70 euro di multa alla Stella Rossa. Sono stati squalificati fino al 6 dicembre i dirigenti, Cerioli del Filvilla, Pallini dell’Olmpoponte Arezzo, Manni del S.Godenzo, Iazzetta dell’Intercomunale S.Fiora e Amato dell’Orbetello. Fino al 22 novembre è stato squalificato Giannoni del Palazzi Monteverdi. Il massaggiatore Pieri del Borgo a Buggiano è stato squalificato fino al 22 novembre. Tra gli allenatori fino al 22 novembre 2018 è stato squalificato Pieri del Borgo a Buggiano. Tra gli allenatori fino al 29 novembre è stato squalificato Trinci del Bellaria Cappuccini. 2 turni a Lamorte allenatore dell’Atletico Santacroce e Borghesi della Lorese Calcio. Agelli calciatore del Collevica è stato squalificato fino al 8 febbraio 2019 poiché dopo essere stato espulso per aver rivolto all’arbitro frase irriguardosa dopo il provvedimento si dirigeva verso il direttore di gara spingendolo con una mano alla spalla facendolo indietreggiare di un passo. Uscendo dal terreno di gioco lo offendeva e lo minacciava. Fino al 30 gennaio è stato squalificato Diocou del Rispescia il quale veniva espulso per condotta violenta dopo il provvedimento afferrava il braccio del direttore di gara per 5 secondi e veniva allontanato dai propri compagni. Abbandonando il terreno di gioco rivolgeva frasi offensive all’arbitro. Per condotta violenta sono state inflitte 3 giornate a Solini dell’Acquaviva, D’Arino del Gruppo Sportivo Querceto e Falai de La Querce 2009, al quale si aggiungono per una giornata Cipriani, Ricci e Iannunzio. 3 gare a Mazzetti dell’Atletico Santacroce il quale dopo essere stato espulso per doppia ammonizione allontanandosi offendeva l’arbitro. 3 gare a Orlandini del Poggio United il quale veniva espulso per aver rivolto all’arbitro frase irriguardosa dopo la sanzione lo offendeva. 3 turni a Bertini capitano della Virtus Comeana, espulso per aver offeso l’arbitro. 2 giornate a Ombronelli del Braccagni, Mercuri del Fabbrica, Mazzei del Marciana Marina, Seravalle del Punta Ala, Arbulla del Collevica, Checchi della Lorese Calcio, Martini del Pontecosi Lagosi, Poggiani del San Miniato e Mandorlini dello Staggia per aver rivolto all’arbitro frase irriguardosa al termine della gara. 41 gli squalificati per un turno.

Juniores Regionale
Spicca la multa di 170 euro al Lammari per contegno offensivo verso il direttore di gara e per contegno minaccioso verso gli avversari. 150 euro di multa al San Miniato Basso per contegno offensivo e minaccioso verso l’arbitro. Il calciatore della stessa società Velaj è stato squalificato per 3 gare, in quanto dopo essere stato espulso per doppia ammonizione, mentra abbandonava il campo rompeva la bandierina del calcio d’0angolo e minacciava un calciatore avversario, un turno al compagno di squadra Freschi.

Variazioni gare
Eccellenza
Girone A
Montignoso – Sporting Cecina si giocherà a Romagnano
San Miniato Basso – Grosseto si giocherà a Ponte a Egola

Promozione
Girone A
Athletic Calenzano – Pietrasanta si giocherà a Sesto Fiorentino
Pontremolese – Unione Tempio Chiazzano si giocherà a Pontremoli campo Romiti

Girone C
Centro Storico Lebowski – Monterotondo inizierà alle 15,30

Prima Categoria
Girone A
Folgor Marlia – Torrelaghese si giocherà a Castelvecchio di Compito

Girone D
Massa Valpiana – Butese si giocherà allo Stadio Comunale Stanghellini
Montagnano – Lucignano si giocherà allo Stadio dei Pini a Foiano della Chiana

Seconda Categoria
Girone E
Rosignano – Latignano inizierà alle 16

Juniores Regionale
Girone A
San Marco Avenza – Porta Romana Oltrarno inizierà alle 16,30

Girone B
Pescia – Don Bosco Fossone si giocherà allo Stadio dei Fiori

Girone C
Fortis Juventus – Atletico Esperia si giocherà a Borgo San Lorenzo Stadio “Romanelli”

Girone D
Forcoli – Invicta Gr Calcio Giovani si giocherà a Forcoli

Variazioni
Coppa Italia Eccellenza
Mercoledì 14 novembre
Zenith Audax – Porta Romana si giocherà a Oste di Montemurlo alle 20,30

Coppa Toscana Prima Categoria
Firenze Sud Sporting Club – Ideal Club Incisa si giocherà all’impianto Anconella alle 21
Intercomunale Monsummano – Lanciotto Campi inizierà alle 20,45
Rassina – Alberoro inizierà alle 20,30
River Pieve – Don Bosco Fossone si giocherà a Castelnuovo Garfagnana alle 20,30

 

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Calcio dilettanti
241 views

Lascia un commento