Una Sinalunghese amareggiata per il pareggio incredibile per 3-3 col Trestina, delusa per aver perso due punti già praticamente in cassaforte dopo il primo tempo, si presenta al Santa Lucia di Sangimignano per provare a vincere, staccare in classifica una delle dirette concorrenti per la salvezza e prepararsi poi all’incontro casalingo di prossima settimana contro la Sangiovannese.
Il turno infrasettimanale ha sicuramente lasciato scorie negative nello spogliatoio, ma il sussulto d’orgoglio che ha poi permesso ai rossoblù di assicurarsi almeno un punto non può che essere un segnale importante di crescita mentale e caratteriale.
Carattere, quello che magari è mancato in quell’ottobre nerissimo, e che adesso deve fare la differenza per portare a casa partite come quella di mercoledì passato.
Il ritorno di Bruschi è sicuramente un fattore e, nell’attesa del recupero di Rizzo, Barbagli si sta comportando più che egregiamente. Mancini si è mosso benissimo nel ruolo di Montagnoli, tenuto in panchina contro il Trestina ma capace di entrare sul 2-3 e risultare decisivo negli assalti finali per agguantare il pareggio: chissà se mister Fani avrà il coraggio di proporre qualche volta la coppia Mancini-Montagnoli in mediana, a livello qualitativo potenzialmente una delle migliori della categoria.
Nel reparto offensivo, che si era inceppato per tutto il mese scorso, si è risvegliato prepotentemente Giacomo Lucatti, autore mercoledì della tripletta decisiva per il pareggio contro il Trestina. A livello realizzativo però, aspettando Mencagli rientrato da poco a pieno regime, mancano i gol degli altri reparti: i 12 gol segnati sono tutti arrivati dai piedi degli attaccanti, e scaricare il peso della responsabilità in zona gol solo sul numero 9 di Asciano può risultare controproducente nel lungo periodo.
Il Sangimignano, dalla sua, sta vivendo con un mese di ritardo la stessa situazione della Sinalunghese poco tempo fa: col 3-0 subito a Tuttocuoio ammontano a cinque le sconfitte di fila per i neroverdi di mister Ercolino, che contro la Sinalunghese sembra essere già di fronte ad una delle ultime chiamate per salire sul treno salvezza.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Serie D
186 views

Lascia un commento