Giornata numero 18 per il campionato di serie D. Ecco le gare con inizio alle 14,30.

Aquila Montevarchi-Scandicci 3-1
AQUILA MONTEVARCHI
: Tegli, Migliorini, Biagi, Salvadori, Donatini, Essoussi, Regoli, Zini, Amatucci, Mannella, Tognarelli. A disp.: Pellegrini, Achy, Meledandri, Rialti, Parigi, Frati, Adami, Diarrassouba, Masini. All.: Venturi
SCANDICCI: Timperanza, Vinci, Cauterucci, Giampa, Pezzati, Manganelli, Sinisgallo, Poli, Saccardi, Bigica, Ballardini. A disp.: Camilloni, Gelli, Campagna, Frascadore, Manzani, Parrini, De Pascalis, Giannone, Ferretti. All.: Davitti
RETI: 4′pt rig. Bigica, 12′st Regoli, 20′st Tognarelli, 25′st Essoussi

Cannara-Aglianese 0-0
CANNARA
: Battistelli, Subbicini, Trequattrini, Menchinella, Ricci, Ciurnelli, Lucaroni, Goretti, Di Giuseppe, Raccichini, Colombi. A disp.: Miccio, Lolli, Bolletta, Rondoni, De Sanctis, Camilletti, Balducci, Cardarelli, Fastellini. All.: Farsi
AGLIANESE: Bala, Chiti Lo., Barellini, Gialdini, Fedi, Zuccarelli, Maccagnola, Di Vito, Marzierli, Rosati, Moscati. A disp.: Ferrara, Ghidotti, Chiti Le., Mugelli, Cortopassi, Lunghi, Macchioni, Liurni, Bibaj Gers. All.: Iacobelli

Ghiviborgo-S.Donato Tavarnelle 2-0
GHIVIBORGO: Sottoriva, Barsotti, Dell’Orfanello, Tagliavacche, Maccabruni, Diana, Ghini (46′st Presicci), Nolè, Ortolini, Frugoli (48′st Lecceti), Chianese (32′st Remorini). A disp.: Petroni, Gargano, Marigliani, Paccagnini, Fermi, Nottoli. All.: Pagliuca
SAN DONATO TAVARNELLE: Fenderico, Nassi, Vecchiarelli, Brenna (5′st Galligani), Rosseti, Zambarda, Montini (23′st Calonaci, 25′st Di Renzone), Meucci, Pozzi (33′st Bacci), Gemignani (22′st Kernezo), Giordani. A disp.: Signorini, Cela, Castellani. All.: Malotti
ARBITRO: Duzel di Castelfranco Veneto (Sonetti e Fiore di Genova)
RETI: 36′pt Chianese, 3′st Ortolini
Il Ghiviborgo parte subito forte e al 1′ viene annullata per fuorigioco una rete a Ortolini. Primo vero pericolo per la porta ospite al 13′: tiro cross di Nolè con il portiere ospite che devia in angolo. Passano cinque minuti e al 18′ Pozzi da quasi 40 metri vede Sottoriva fuori dai pali e cerca di sorprenderlo con un  gran tiro che il portiere del Ghiviborgo devia sulla traversa. La superiorità locale si sostanzia al 36′: Chianese su invenzione di Frugoli controlla a tu per tu con il portiere avversario ed insacca di esterno. Per lui, che ha vestito la casacca della Lucchese, un amarcord al Porta Elisa. Il tempo si chiude ancora con un’occasione per il Ghiviborgo al 40′ quando Frugoli, servito da Ghini, perde l’attimo di fronte al portiere avversario.
L’inizio della ripresa mette ancor più in discesa la gara per i biancorossi locali. Al 3′ è bomber Ortolini a siglare il raddoppio che permette alla capolista di impostare la gara attendendo gli avversari.

Ponsacco-Real Forte Querceta 4-1
PONSACCO: Bulgarelli; Tazzer (44′st Benericetti), Colombini, Mazzanti, Lici; Mariani (21′st Zorica), Caciagli, Mariani, Negri; Brega (44′st Caruso), Semprini (41′st Gremigni). A disp.: Bartolozzi, Calabrese, Menichetti, La Prova, Albanese. All. Maneschi
REAL FORTE QUERCETA: Puccini, Bertoni, Dinelli, Biagini, Visibelli, Anichini, Amico, Di Leo (10′st Vignali), Falchini, Canalini, Gianotti. A disp.: Agostini, Pesci, Fascioli, Maffini, Guidi, Credendino, Materazzi, Pugliese. All. Brachi.
RETI: 1′pt Colombini, 30′pt Amico, 20′st Negri, 31′st Zorica, 40′st Brega
NOTE: Ammoniti Biagini, Castorani, Caciagli

S.Gimignano-Sangiovannese 1-1
SAN GIMIGNANO: Chiarugi, Neri, Donati, Ticci, Borri, Cela, Michelotti, Marconcini, Veratti, Alagia, Micchi (18′st Calamassi). A disp.: Marzuoli, Orlandini, Masini, Calamassi, Paparelli, Chirullo, Colibazzi, Cavalli, Borgarello. All.: Ercolino
SANGIOVANNESE: Garbinesi, Gautieri (32′st Mugelli), Papini, Mazzolli, Marghi, Benedetti, Muscas, Tacconi (16′st Rontini), Mencagli (36′st Polo), Disanto, Gerardini. A disp.: Scarpelli, Bruno, Calori, Baldesi, Loffredo, Regoli. All.: Buso
RETI: 38′st Michelotti, 40′st Disanto
NOTE: Ammonito Neri

Seravezza-Massese 2-0
SERAVEZZA: Cavagnaro, Borgia, Ramacciotti, Nelli (48′st Latini), Syku, Fiale (47′st Verduci), Bedini, Granaiola, Pegollo (39′pt Podestà), Rodriguez, Bongiorni (42′st Galloni). A disp.: Pietra, Bortoletti, Parenti. All.: Vangioni
MASSESE: Pinarelli, Lecchini, Della Pina (13′st Imperatrice), Lazzoni, Mosti, Pedruzzi, Fatta (34′st Molinaro), Lucaccini, Aldrovandi (1′st Posenato), Molinaro, Cito (22′st Mazzucchelli). A diso.: Barbieri, Latif. All.: Bonuccelli.
RETI: 39′pt Borgia, 45′st Rodriguez
NOTE: Ammoniti Lecchini, Posenato, Bedini, Mosti

Sinalunghese-Pianese 0-0
SINALUNGHESE
: Marini; Bruschi, Menchetti, Fanetti, Quero; Chiasserini, Montagnoli, Mancini; Lucatti, Capogna, Mencagli. A disposizione: Marchi, Chioccioli, Rizzo, Cerofolini, Barbagli, Miele, Adamo, Doka, Vasseur. All. Fani
PIANESE: Wroblewski; Selimi, Dell’Aquila, Bernardini, Simeoni; Grea, Brenci, Catanese; Buongiorno, Benedetti, Bianchi. A disposizione: Lombardini, Bonati, Ravanelli, Sakaj, Di Mascio, Simoni, Trotta, Esposito, Benedetti. All. Masi
ARBITRO: Bozzetto di Bergamo (assistenti Portella di Fratamaggiore e Cipolletta di Avellino)
Termina sullo 0-0 il derby tra Sinalunghese e Pianese, un pareggio ricco di rimpianti per i rossoblù di Fani che hanno dominato per lunghi tratti il match, non riuscendo però a portare a casa l’intera posta in palio: un primo tempo nettamente dominato dalla Sinalunghese, un secondo invece più confusionario, con le due squadre più attente a non prenderle piuttosto che a cercare di fare male all’avversario.
Nel risultato ha certamente influito anche l’operato dell’arbitro, contestato aspramente da tutta la tifoseria locale, dopo aver negato un evidente calcio di rigore per la Sinalunghese ai danni di Lucatti, sembrato ai più netto; inoltre, lo stesso Bozzetto non ha sanzionato un fallo in mischia ai danni del numero uno rossoblù Marini, che ha dovuto terminare la partita da infortunato.
Per la cronaca, è la Pianese a compiere il primo squillo dalle parti di Marini, con la punizione dello specialista Catanese ben respinta dal portiere. Questo è l’unico sussulto bianconero, perché la Sinalunghese si sveglia e da quel momento confeziona palle gol su palle gol: prima è Lucatti, per due volte, a impensierire Wroblewski, poi è Menchetti a colpire una clamorosa traversa sugli sviluppi di un corner, con la palla che rimbalza sulla linea e termina tra le braccia del portiere.
Nel secondo tempo Fani prova il tutto per tutto ed inserisce anche il fantasista Vasseur, ma gli attacchi dei locali si infrangono sempre contro la linea difensiva ospite, brava a non farsi mettere in difficoltà.
Quasi a fine gara ci sarebbe anche l’occasione per il colpaccio della Pianese, ma Marini si supera e compie un miracolo che sventa quella che sarebbe stata una beffa atroce per la Sinalunghese.
Fani non può che essere deluso per il pareggio finale, ma mercoledì al Carlo Angeletti arriverà la Sangiovannese, nel recupero della quattordicesima giornata. La Sinalunghese avrà modo di riscattarsi, e ritrovare quella vittoria che manca ormai da quattordici giornate.

Trestina-Prato 1-1
SC TRESTINA
: Cucchiararo, Polidori, Catacchini, Petricci, Tersini, Marconi, Staiano, Gramaccia, Khribech, Braccalenti, Gallozzi. A disp.: Cosimetti, Fumanti, Maggioli C., Ravanelli, Marchi, Vinagli, Ridolfi, Benedetti, Landi. All.: Cerbella
PRATO: Demalija, Bassano, Marini, Gargiulo, Carli, Piroli, Bazzoffia, Quinto, Moreo, Kouassi, Fofana. A disp.: Fontanelli, Ghimenti, Cecchi, Ciabatti, Scianname, De Simone, Rozzi, Toccafondi, Abdoune. All.: De Petrillo
RETI: 30′pt Moreo, 48′st Gramaccia

Tuttocuoio-Bastia 2-0
TUTTOCUOIO: Lombardi, Lischi, Mazzola, Bianconi (32′ st Segantini), Bertolucci, Manetti (37′ st Guidelli), Bianciardi, Fino, Giani (25′ st Franchi), Di Paola (48′ st Malotti), Bellante (45′ st Chiti). A disp. Battara, Sadotti, Di Virgilio, Patteri. All. Masini.
BASTIA: Bruno, F. Rosignoli, Marani, Bagnai (7′ st Santeramo), Bokoko, Trinchese (27′ st Qoku), Conti, Bura; Belli, Tascini, Boldini. A disp. P. Rosignoli, Mazzone, Giordani, Corriale, Del Prete, Burcut. All. Marini (Bonura squalificato).
ARBITRO: Campagnolo di Bassano del Grappa (Landoni di Milano e Ravera di Lodi)
RETI: 13′ pt Bianciardi, 31′ st Mazzola.
NOTE: Ammoniti: Giani, Trinchese, Bianciardi, Bianconi, Bokoko, Marani; angoli 6-4
Il Tuttocuoio archivia la netta sconfitta patita in Valdarno e con una rete per tempo supera la formazione umbra. Non è stato un successo agevole per i locali. Per scelta tecnica, o disciplinare, Cascone viene lasciato fuori venendo rimpiazzato da Mazzola, Gorzegno è squalificato e Guidelli reduce da infortunio si accomoda in panchina. Solita difesa a quattro e centrocampo nel quale le chiavi del centrocampo vengono affidate a Bianciardi con Manetti e Fino ai lati. Giani, Di Paola e Bellante sono il trio davanti. Sembra prendere le misure alla squadra opsite, il Tuttocuoio nelle primissime battute, con Di Paola tocco innoquo e con Giani che serve Bellante in malo modo. Verso il quarto d’ora i locali la sbloccano con Lorenzo Bianciardi il quale in seguito ad un tiro dalla bandierina di Bertolucci in qualche modo corregge la sfera alle spalle di Bruno. Per l’ex calciatore dell’Avezzano è il primo gol con i nuovi compagni. Si distende bene la squadra di Masini, affidandosi alla combinazione tra Di Paola e Bellante con palla che fa la barba al palo. A metà della prima parte Tascini chiama in causa Lombardi. Il tempo si chiude con un diagonale secco di Giani che termina di poco fuori. Immediatamente la ripresa prende una piega diversa rispetto al primo tempo. Bertolucci sulla linea di porta spazza via il lob di Tascini destinato alla rete dopo un uscita avventata di Lombardi. Il quale blocca a terra un piazzato di Santeramo. Nello spazio di pochio minuti intorno a metà tempo si potrebbe passare dal pari bastiolo al raddoppio pontaegolese, Belli dall’area piccola risce a non inquadrare lo specchio di porta, al quale fa seguito l’errore di Bianconi spara sopra la traversa. Poco prima della mezz’ora Bianconi atterra in area Tascini, ma la battuta dell’attaccante biancorosso è respinta da Giovanni Lombardi che ancora una volta si conferma para rigori, dopo aver permesso il passaggio nei primi due turni di Coppa Italia ai suoi, e aver parato l’esecuzione di Frugoli a Fornoli con il Ghivizzano lo scorso 30 settembre 2018. E’ il terzo rigore stagionale fischiato a sfavore dei locali che non viene trasformato. Ringalluzzita dallo scampato pericolo la squadra di Masini si porta a distanza di sicurezza a 14′ dal termine con Mazzola che incorna alle spalle di Bruno un pallone che passa sotto la pancia dell’estremo bastiolo e così come Bianciardi anche Luca Mazzola festeggia la sua prima rete stagionale. Tre minuti dopo proteste umbre per un contatto tra Lischi e Belli con gli ospiti che chiedono rigore ed espulsione. L’ultimo sussulto di una ripresa sofferta per i conciari arriva con una inzuccata di Tascini. Poi più nulla, il Tuttocuoio saluta il settimo successo al Leporaia e risponde alla vittoria del Ghiviborgo, tenendosi alle spalle la corazzata Ponsacco. Alzi la mano chi avrebbe pensato di finire in casa un 2018 così.

Viareggio-Gavorrano 1-0
VIAREGGIO: Fiaschi, Chelini, Gaye, Balduini, Papi M., Virga, Sidibe, Belluomini, Udoh, Chicchiarelli, Noccioli. A disp.: Cipriani, Bertolucci, Scognamiglio, Zaccagnini, Mattei, Pacini, Folegnani, Aramini, Petrucci. All.: Pagliuca
GAVORRANO: Salvalaggio, Mastino, Ferrante, Berardi, Capozzi, Bruni, Lucarelli, Costanzo, Jukic, Conti, Lamioni. A disp.: Aglietti, Grifoni, Brunacci, Pardera, Mori, Biserni, Koci, Carlotti, Gomes De Pina. All.: Cacitti
RETI: 45′pt Chicchiarelli

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Serie D
521 views

Lascia un commento