Torneo delle Regioni, in finale la Toscana giovanissimi, ko gli allievi.
Toscana e Lombardia dominano le semifinali con Liguria e Umbria battute rispettivamente per 3-0 e 4-0. Le due rappresentative si giocheranno il titolo di categoria domani alle 9 sul terreno di gioco dello Stadio Capo I Prati di Fiuggi.
La Toscana batte la Liguria con un netto 3-0 e torna in finale dopo un anno di assenza, può riprendersi quel titolo vinto nel 2017. Nelle ultime nove edizioni si è giocata lo scudetto di categoria altre due volte e l’ha sempre vinto, oltre al 2017 alzò il trofeo nel 2010. In tutto in bacheca la Toscana ha tre scudetti giovanissimi, quelli del 2003, 2010 e 2017. Protagonista in questa semifinale sempre Francesco Ongaro che ha aperto le marcature al 30’pt, per lui sono sei le reti nel torneo. Al 10’st Ivan Ciotola raddoppia di testa su angolo di Ungheria. In pieno recupero Federico Bardi serve un assist vincente a Niccolò Ammendola che fissa il risultato finale sul 3-0.
La Lombardia torna a giocarsi il tricolore di categoria dopo la fortunata esperienza del 2016, l’unico titolo giovanissimi conquistato dai lombardi che arrivarono in finale anche nel 2011. Con due gol per tempo la squadra di Cristiano Gazzola regola l’Umbria. Nella prima frazione al 16’ su rigore e al 24’ Francesco Zambelli (5 gol nel torneo) e Manuel Oliviero mettono in cassaforte il match. Nella ripresa Schiavo (14’st) e Silanos arrotondano il risultato finale.
Lazio e Marche si giocheranno la finalissima della categoria allievi, dopo aver domato rispettivamente Toscana e Cpa Trento. I padroni di casa vincono per 2-1, mentre le Marche si impongono largamente per 5-1. Le due rappresentative si giocheranno il titolo di categoria domani alle 10,30 sul terreno di gioco dello Stadio Capo I Prati di Fiuggi, subito dopo la finale della categoria giovanissimi.
Il Lazio centra il successo in extremis con la Toscana. In svantaggio fino al 77’, per effetto della rete siglata al 33’ del primo tempo da Gaddini (su assist di Stauciuc), i ragazzi di Giuliano Giannichedda riescono a ribaltare le sorti del match grazie alla doppietta di Iacoponi. Primi due gol nel torneo per l’attaccante dell’Urbetevere, ma pesantissimi. Le Marche conquistano l’accesso alla finale con un’ampia vittoria su Trento. Gli allievi di Galizzi passano in vantaggio al 25’ con Lombardi. È l’unica marcatura del primo tempo. Poi si scatenano e vanno a segno con Santamarianova (42’ e 57’) e Matera (al 77’). Due minuti dopo Trento segna il gol della bandiera con Rosà, ma c’è ancora tempo per la rete di Guercio, che fissa il risultati finale sul 5-1.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Notizie dal Crt-Lnd
349 views

Lascia un commento