Promozione, ecco le sfide di oggi fra finali playoff e gara playout che chiude il discorso retrocessioni

Playoff
Girone B
Mazzola Valdarbia – Pontassieve 2-1
MAZZOLA VALDARBIA: Cicino, Batoni, Barbucci, Torricelli, Tosoni, Palumbo, Rustici, Illiano, Stolzi, Violetta, Sheganaku. A disp.: Gorelli, Bueti, Machetti, Viti, Paliotti, Ejupi, De Iorio, Balje, Aprile. All.: Pezzatini.
PONTASSIEVE: Trezza, Reggioli, Pantiferi, Giuntoli, Fantechi, Natale, Bachi, Saccardi, Renzi, Renna, Bagnoli. A disp.: Salucci, Cambi, Francia, Rosi, Maccari, Falsini, Sottili, Martis, Yasser. All.: Massi.
ARBITRO: Martini del Valdarno (Vizzini e Giannetti del Valdarno)
RETI: 37′pt e 38′st rig. Violetta, 44′pt Renna

Girone C
Fratres Perignano – Pieve Fosciana 4-0
FRATRES PERIGNANO: Rizzato; Lucarelli (24’ st Marinelli), Piletti, Matta (24’ st Pagni), Genovali, Bonsignori, Kavtaradze, Pitti, Roffi (2’ st De Panicis), Favilli, Kouko (18’ st Diop). A disp.: Puccioni, Galluzzi, Lelli, Aliotta, Albamonte. All. Fabrizio Ticciati
PIEVE FOSCIANA: Bertoncini; Angelini (1’ st Sarti), Giusti G. (1’ st Dini), Sesti, Pieri, Biagioni, Lucchesi, Barsanti, Giusti O. (9’ st Bacci), Piacentini (1’ st Malatesta), Antony (9’ st Balducci). A disp.: Barsanti, Fontanini, Barsotti. All.Francesco Fiori
ARBITRO: Stefano Giordano di Grosseto (Macripò di Siena e Pignatelli di Viareggio)
RETI: 16’ pt Lucarelli, 19’ pt, 23’ pt Kouko, 47’ pt Kavtaradze
NOTE: Ammoniti: 42’ pt Lucarelli, 3’ st Giusti G., 23’ st Pitti, 25’ st Kavtaradze, 35’ st Malatesta. Al 7’ st Bertoncini para un rigore a Kavtaradze
Si infrange allo stadio Strulli di Monsummano il sogno Eccellenza del Pieve Fosciana. A termine di una partita dominata, il Fratres Perignano trionfa 4-0 e accede al quadrangolare per un posto nel campionato di Eccellenza. Decisiva la prima frazione di gioco, dove il Perignano ha segnato quattro reti grazie alla prestazione maiuscola del suo attaccante Kouko. In regular season, Fratres Perignano e Pieve Fosciana hanno a lungo combattuto nei piani alti della classifica, scambiandosi spesso e volentieri la posizione in graduatoria nelle fasi finali del torneo. Nei precedenti in campionato, il Fratres Perignano aveva conquistato i tre punti all’andata per 1-0 e pareggiato per 1-1 sul campo del Pieve Fosciana nel girone di ritorno. Questa volta non c’è stata partita: il Pieve Fosciana, dopo una grande stagione, esce tra gli applausi del numeroso e caloroso pubblico.
Cronaca. Parte fortissimo il Fratres Perignano, con un’occasione clamorosa dopo appena 4 minuti di gioco: batti e ribatti in area, con Bertoncini incerto tra i pali. La difesa della Pieve si salva. Passa appena un minuto e arriva la reazione della squadra di Fiori: palla al centro con un cross dalla destra, il numero 9 Giusti prova la prodezza al volo ma il pallone termina alto. All’11’ si infiamma la partita: Kavtaradze, a seguito del solito angolo pericoloso, calcia a botta sicura di destro ma Bertoncini compie un ottimo intervento. Sul ribaltamento di fronte, la difesa pisana blocca il contropiede fulmineo della Pieve. Al 16’ cambia il volto della partita: il Fratres Perignano passa in vantaggio con Lucarelli che di piatto destro, a seguito della respinta del portiere da calcio d’angolo, insacca per l’1-0. Il Pieve Fosciana accusa il colpo: passano appena 3 minuti e Kouko, lanciato a rete, scavalca con un tocco delizioso il portiere per il raddoppio. Una solo squadra in campo: al 23’ Kouko sigla la doppietta con un grandissimo colpo di testa. Un attaccante dominante: 3-0 per il Fratres Perignano, avvio shock per la squadra di Fiori. Il Pieve Fosciana, spinto da una fantastica tifoseria, prova di cuore a riaprire la partita, ma a trovare il gol è ancora il Perignano: al secondo minuto di recupero, Kavtaradze da fuori trova il 4-0 con un gran destro. Duplice fischio dell’arbitro: la prima frazione di gioco termina con i pisani meritatamente in vantaggio per 4-0. La seconda frazione di gioco riprende col botto: al 6’, per un lieve contatto in area, l’arbitro fischia un calcio di rigore per il Perignano tra le proteste del Pieve Fosciana. Dal dischetto si presenta Kavtaradze, ma Bertoncini è miracoloso e respinge il penalty in corner. Il Pieve Fosciana cerca il gol della bandiera, il Perignano controlla la partita. Al 31’ viene annullato il 4-1 al Pieve Fosciana per posizione di fuorigioco di Malatesta. Non c’è più tempo, triplice fischio dell’arbitro: si infrange il sogno del Pieve Fosciana tra gli applausi del pubblico.

Playout
Girone C
Gambassi – Venturina 3-0
GAMBASSI: Nigi, Matteini, Paoli, Botrini, Settepassi, Salerno, Posarelli, Oliva, Sabatini, Bartalucci, Bagnoli. A disp.: Nigro, Giubbolini, Mori, Marku, Faraoni, Antonaccio, Cresti, Boumarouan, Gazzarrini. All.: Sarti
VENTURINA Berrugi, Ciurli T., Fiorini, Gherardini, Balestracci, Lancioni, Garzella C., Bussotti, Papa, Lunghi, Bastieri. A disp.: Quintavalle, Caioli, Redi, Ferri, Garzella A., Poli, Ciurli A., Rossetti. All.: Pistolesi
ARBITRO: Bouabid di Prato (Cioce e Palermo di Pisa)
RETI: 27′pt e 22′st Bartalucci, 48′st Antonaccio

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Promozione
909 views

Lascia un commento