Mazzola Valdarbia – Sestese 2-5
MAZZOLA VALDARBIA: Masiero, Franceschini, Barbetti, Casteli, Tozzi, De Luca, Andreini, Milanesi, Debolini, Cattich, Scaccia. A disp.: Perniconi, Galassini, Alberti, Gambacorta, Tiravelli, Vergassola, Brogi. All.: Ficalbi
SESTESE: Misuri, Pelagatti, De Ferdinando, Cecchi,Pisaniello, D’Agati, Marchi, Milani, Arrighetti, Cremonini, Aprile. A disp.: Giusti, Biagi, Mengozzi, Bertacchi, Ermini, Bartoletti, Santonocito, Stefanucci, Riggio. All.: Augusti
Va alla Sestese dopo una battaglia la Coppa Cerbai Giovanissimi B.
Non passa un minuto che il Mazzola passa in vantaggio grazie a una conclusione ravvicinata di Cattich. La Sestese reagisce, prende due traverse e pareggia con Pelagatti al termine di una lunga sgroppata sulla destra. Neppure il tempo di gioire che ancora il veloce Cattich raddoppia. Alla mezz’ora sempre Cattich si procura un rigore che però Milanesi stampa sul palo. La punizione è immediata e Aprile in contropiede infila all’angolino. Con un nuovo palo della Sestese, dopo una furiosa mischia, si conclude sul 2-2 il primo tempo.
Nella ripresa la partita si fa combattuta con continui rovesciamenti di fronte e con il gol della Sestese del neo entrato Stefanucci. Passano due minuti e il portiere del Mazzola rimedia un rosso per uscita al limite dell’area. Manca una decina di minuti, si lotta fino all’ultima risorsa. Tanto che a pochi minuti dal termine i colpi di scena si susseguono e il Mazzola sbaglia con Scaccia un altro calcio di rigore concesso per un fallo di mano su punizione diretta. Nei minuti di recupero su incertezza del portiere Bartoletti segna il poker Sestese. Non è finita perché sugli sviluppi di un corner Pelagatti segna la cinquina.
Poi le premiazioni con i dirigenti del Crt e Fulvio Cerbai a premiare i protagonisti di questa bella competizione.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Giovanissimi B
400 views

Lascia un commento