C’è anche Alessandro Carnesecchi, della Rari Nantes Florentia, fra i protagonisti dell’oro dell’Italia agli europei under 17 di pallanuoto conquistato ieri a Tblisi in Georgia. La vittima è la stessa dei mondiali dei ‘grandi’, ovvero la Spagna, battuta 10-6 in finale.
Un alloro tutto dedicato a Nando Pesci, il responsabile tecnico degli azzurrini, scomparso improvvisamente il 7 agosto scorso.
Gli azzurri completano uno straordinario percorso netto e in finale, imitando il Settebello ai mondiali di Gwangju, superano 10-6 la Spagna. Italia sempre padrona del match, ad eccezione del 3-3 del secondo tempo, e trascinata dalla strepitosa cinquina di capitan Ferrero. Alla fine sono lacrime e gioia da far arrivare il più in alto possibile a Nando Pesci che starà abbracciando i suoi magnifici ragazzi.
Dopo la vittoria sono arrivati i complimenti del presidente della Federazione Italiana Nuoto, Paolo Barelli. “Questi ragazzi sono stati commoventi; hanno giocato dal primo all’ultimo giorno per Pesci che è l’artefice principale di questo grande successo. Anche il mio pensiero va ovviamente a Nando che conoscevo da cinquant’anni. Una vittoria straordinaria che conferma l’eccezionale stato di salute della pallanuoto italiana a tutti i livelli, dopo il trionfo del Settebello ai Mondiali di Gwangju. Un risultato che fa onore alla Federazione e all’impegno dei tecnici sociali e delle società che tanto fanno per la pallanuoto italiana.”

Il tabellino
Spagna – Italia 6-10 (1-2, 2-1, 0-3, 3-4)
SPAGNA: Aguirre, Valera 1, Biel 1, Ponferrada, Arizaga, Ramon, Andrade 1, Aznar, Valls, Gascon, Daura 3, Casabella, Matarredonda.
ITALIA: Castorina, Cassia 2 (1 rig.), Mladossich, Gianazza 1, Occhione, Condemi, Caldieri, Silvestri, Iocchi Gratta 1 rig., Ferrero 5 (3 rig.), De Gregorio, Parrella J. 1, Spinelli.
ARBITRI: Bura (Cro) e Haentschel (Ger)

I convocati: Matteo Iocchi Gratta (Roma Vis Nova), Alessandro Balzarini e Tommaso Gianazza (AN Brescia), Alessio Caldieri (Rari Nantes Savona), Andrea Mladossich (Pallanuoto Trieste), Francesco Cassia (Cc Ortigia), Davide Occhione (Telimar), Jacopo Parrella e Luca Silvestri (Circolo Nautico Posillipo), Roberto Spinelli (Tgroup Arechi), Filippo Ferrero (Bogliasco Bene), Francesco Condemi e Luca Castorina (Nuoto Catania), Alessandro Carnesecchi (Rari Nantes Florentia) e Daniele De Gregorio (Acquachiara Ati 2000). Nello staff, con il tecnico Massimo Tafuro, l’assistente Arnaldo Castelli, il team manger Alessandro Maizan, il videoanalista Paolo Baiardini, il medico Vincenzo Ciaccio. Arbitro al seguito Luca Castagnola.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Pallanuoto
226 views

Lascia un commento