Gli asfalti fiorentini hanno sorriso nuovamente a Tommaso Rigatti e alla General Store-Essegibi-F.lli Curia. Dopo aver conquistato il 56esimo Gp Città di Vinci, il trentino classe 1998 ha, infatti, impresso il proprio sigillo anche sul 51esimo Gp Chianti Colline d’Elsa per Under23 regalandosi sempre in terra di Toscana il secondo centro personale, l’undicesimo per la formazione veronese in questo 2019.
Una gara all’attacco e una progressione finale irresistibile: cosi Rigatti ha espugnato vittoriosamente la linea bianca di Gambassi Terme al termine di 120 km combattuti e che il 20enne – compirà 21 anni il prossimo 23 settembre – ha vissuto per lo più in avanscoperta.
Tra i primi ad evadere dai ranghi, infatti, Rigatti è stato indi raggiunto da una decina di atleti, tra cui il compagno Tosin e, insieme ai trovati compagni d’avventura, ha animato quella che con il passare dei chilometri si sarebbe rivelata l’azione buona.
Sull’ultima salita in direzione dell’arrivo, poi, le fila dell’avanguardia si sono notevolmente assottigliate e Rigatti, molto attivo nelle battute conclusive, ha atteso il triangolo rosso dell’ultimo chilometro per piazzare la progressione decisiva e andare a esultare in solitaria, lasciandosi alle spalle tutti i migliori di giornata.
“Dopo 15/20 chilometri ero già in fuga – ha spiegato Rigatti – Per un attimo ho anche pensato di essere uscito troppo presto, ma alla fine le sensazioni erano buone e ce l’ho fatta. Nel finale di gara, quando ormai davanti eravamo rimasti solamente in tre, stavo bene e, così, ho anticipato. Posso dire che sto attraversando un buon periodo di condizione. Vincere è sempre un’emozione ed è sempre come se fosse la prima volta”.
“Siamo molto soddisfatti – ha aggiunto il Dd Giorgio Furlan – La corsa era impegnativa e il tracciato lo conosciamo bene, dato che l’anno scorso avevamo anche centrato il secondo posto con Casarotto. Quest’anno siamo riusciti a raggiungere il risultato più prestigioso grazie all’ottima prova di Rigatti. In fuga da subito, è stato bravissimo a resistere ai tentativi promossi dagli altri atleti, a far valere le proprie qualità e a finalizzare al meglio”.

Ordine d’arrivo: 1.Tommaso Rigatti (General Store), 2.Santiago Butrago Sanchez (Team Cinelli) a 12”, 3.Rossano Mauti (Futura Team Rosini) a 21”, 4.Manuel Allori (Team Franco Ballerini) a 33”, 5.Francesco Zandri (Gs Maltinti Lampadari) a 36”

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Elite Under 23
199 views

Lascia un commento