Nel giorno di Ferragosto la Mastromarco Sensi Nibali sarà in gara nella Firenze-Viareggio, corsa di 179 chilometri, nota anche come Firenze-Mare. La partenza è fissata di primo mattino alle 7,20.
A distanza di un anno i giovani squali del presidente Carlo Franceschi e del diesse Gabriele Balducci tornano quindi sulle strade in cui lo sfortunato Michael Antonelli fu coinvolto in un terribile incidente. Ricordiamo che il corridore sammarinese finì fuori strada, in una curva in discesa, volando in una scarpata e battendo fortemente il capo. I primi soccorsi, il trasporto d’urgenza all’ospedale di Firenze, la lunga degenza in terapia intensiva. Poi l’inizio del lungo e lento percorso di riabilitazione, tutt’ora in corso, prima all’istituto di Montecatone (Imola) e ora al Centro di riabilitazione Luce sul Mare di Santarcangelo. Le uniche cose che si possono fare sono aspettare, lottare e sperare.
“Inutile dire i sentimenti con cui ci presentiamo al via di questa corsa - dice il direttore sportivo Gabriele Balducci -  Michael è sempre nei nostri cuori e nelle nostre menti, soprattutto di quelli della squadra che hanno vissuto in prima persona quei tragici eventi. Purtroppo il ciclismo è anche questo, è uno sport bellissimo che però espone i corridori a rischi elevatissimi. Sia in corsa che in allenamento, siamo sempre su una strada. Le tragiche notizie della scorsa settimana, mi riferisco alla morte del coridore Bjorg Lambrecht in Polonia, ci ricordano che purtroppo fatti del genere possono sempre succedere. Bisogna continuare a lavorare sul fronte della sicurezza, ma comunque non basta perché purtroppo le fatalità, le circostanze, il destino sono sempre in agguato. Giovedì correremo per Michael e con Michael. Questo ragazzo sta lottando da un anno, grazie anche alla forza e l’impegno della sua mamma e della sua famiglia, dimostrando uno straordinario attaccamento alla vita e deve essere un esempio. Si va avanti, nello sport e nella vita, ma anche se non se ne parla o con il tempo le notizie passano, noi non ci dimentichiamo di lui, è sempre con noi”.
“Alla Firenze-Mare ci teniamo a fare bene – conclude – La squadra è in salute. Abbiamo alcuni elementi che possono fare una bella prova. Arriviamo dalla buona prestazione di Filippo Magli, sesta domenica nella corsa internazionale del Gp di Poggiana in Veneto. In generale dopo il Giro Giovani e il lavoro fatto in altura sulle Dolomiti in luglio ho visto una crescita da parte di tutto il gruppo e questo ci fa guardare con fiducia a un bel finale di stagione”.
Questi i convocati: Gabriele Benedetti, Niccolò Ferri, Giuseppe La Terra, Filippo Magli, Davide Masi, Federico Molini, Tommaso Nencini, Gabriele Ninci, Luca Roberti.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Elite Under 23
184 views

Lascia un commento