Il Bisonte Firenze – Saugella Monza 0-3 (17-25, 15-25, 23-25)
IL BISONTE FIRENZE: Santana 13, Alberti 7, Galanti ne, Vittorini, Meli, Degradi 3, De Nardi (L1), Turco 3, Torrini 2, Venturi (L2) ne, Salimbeni ne, Bauer 10. All. Caprara.
SAUGELLA MONZA: Ortolani 8, Mari Paraiba 4, Squarcini 5, Heyrman 11, Bizzotto ne, Di Iulio, Skorupa 2, Begic 10, Meijners 5, Obossa 6, Bonvicini (L1), Rocca (L2). All. Dagioni.
Il Bisonte Firenze archivia con una doppia sconfitta la prima edizione del Trofeo McDonald’s, primo appuntamento agonistico della sua preparazione estiva giocato fra ieri e oggi al PalaRuggi di Imola. Dopo il ko di ieri contro il Developres Rzeszów (1-3), la squadra di coach Caprara ha affrontato oggi una delle big della prossima serie A1, la Saugella Team Monza: le ragazze di Dagioni, decisamente più al completo e in palla grazie alla presenza di numerose campionesse come Ortolani, Mari Paraiba, Heyrman, Skorupa, Begic e Meijners, si sino imposte per 3-0, ma Il Bisonte può comunque tornare a Firenze con indicazioni positive, considerando anche le numerose assenze. Senza Fahr, Nwakalor, Dijkema, Daalderop e Foecke, e con quattro giovani della seconda squadra di B2 della Rinascita a integrare il gruppo (le schiacciatrici Arianna Vittorini, 2002, e Amalia Galanti, 2002, la palleggiatrice Anna Salimbeni, 2000, e l’opposto Lodovica Torrini, 1994), Il Bisonte ha fatto ciò che era nelle sue possibilità, e Caprara può godersi la crescita dell’intesa generale ma soprattutto il ritorno in campo dopo nove mesi di Daly Santana: reduce dall’intervento al ginocchio sinistro dello scorso gennaio, la portoricana ha giocato sei set fra ieri e oggi, realizzando in totale 24 punti e mostrando di essere sulla strada giusta per tornare a essere una giocatrice fondamentale per la squadra. Coach Caprara ha schierato Turco in palleggio, Torrini opposto, Alberti e Bauer al centro, Degradi e Santana in posto quattro e De Nardi libero, e nel corso del match ha utilizzato anche Vittorini e Meli.
“Per noi – dice Giovanni Caprara – era importante cominciare a giocare: anche se siamo in formazione super rimaneggiata dobbiamo iniziare a mettere ritmo in circolo, perchè solo con gli allenamenti non si impara. Queste due partite ci saranno molto utili, abbiamo imparato diverse cose e sono soddisfatto delle ragazze: hanno provato a fare il massimo, che attualmente è questo. Da lunedì ricominceremo a lavorare cercando di ripartire dalle cose semplici e sono convinto che miglioreremo già dal prossimo torneo. Fa piacere rivedere in campo Daly Santana dopo nove mesi: stamani aveva anche accusato un leggero fastidio ma alla fine è scesa in campo e siamo contenti. Avrà bisogno di tanto tempo per tornare la Santana che conosciamo, ma speriamo di darle continuità di lavoro e di gioco perché ne ha bisogno: dobbiamo stare molto attenti alla sua situazione fisica. La cosa che mi è piaciuta di più in questi due giorni è stato l’atteggiamento delle ragazze, che hanno provato a fare le cose che avevo chiesto: la volontà c’è stata e questo è un ottimo segnale per il futuro”.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: A1 femminile
187 views

Lascia un commento