Si è svolta domenica scorsa (15 settembre) la presentazione delle squadre del Limite e Capraia per la stagione 2019/2020.
Di fronte a tanti genitori, bambini/ragazzi e al sindaco di Capraia e Limite Alessandro Giunti, la dirigenza giallorossa ha illustrato i progetti sportivi per l’anno appena iniziato e sono state chiamate sul palco tutte le formazioni che prendono parte ai rispettivi campionati.
Negli ultimi anni, dall’arrivo alla presidenza di Maurizio Falco, il trend degli iscritti è sempre andato in crescendo, passando da poco più di 90 agli attuali 280, considerando le categorie dal 2014 alla formazione Juniores provinciali, più i 15 atleti della squadra di calcio a 5 under 21 del tecnico Poli e la formazione di calcio guidata da Sirio Belluomini che prende parte al campionato nazionale di serie A per ipovedenti, di cui si farà apposita e dettagliata comunicazione più avanti.
Inoltre, le rinnovate strutture sportive di via Gagarin, con i nuovi campi a 5 e 7 e 11 sia in sintetico che in erba realizzati negli ultimi 2 anni e il mantenimento costante del campo centrale (dimensioni 67 per 117) a 11 in erba naturale, continueranno anche in questa stagione a ospitare circa 50 atleti delle annate 2006 e 2007 della Pistoiese Calcio, grazie a un accordo di collaborazione tra le società.
Sul fronte collaborazioni, confermata l’affiliazione all’Atalanta Bergamasca Calcio, uno dei club italiani ed europei da sempre più attenti e capaci di crescere giovani calciatori basando la propria attività sulla serietà, la competenza e l’organizzazione.
Considerando anche la conferma della figura dello psicologo sportivo, fondamentale per effettuare uno screening psicologico-tattico del bambino e sostenerlo nel percorso di crescita e educazione sia come uomo che come sportivo, gli allenatori di livello ingaggiati, gli spazi accoglienti migliorati costantemente per creare aggregazione sociale, si pensi al bar/pizzeria, la stagione giallorossa prende il via con i migliori propositi e il Limite e Capraia intende presentarsi come punto di riferimento per lo sport giovanile di zona.
“Il primo obiettivo – assicura la dirigenza – è la crescita educativa degli atleti, bambini e ragazzi, che quest’ anno, in alcune formazioni, hanno anche la possibilità di competere realmente per la vittoria dei rispettivi campionati provinciali e il passaggio ai prestigiosi tornei regionali. L’altro, come già ripetuto altre volte, è il sempre maggiore coinvolgimento della comunità di Capraia e Limite, perchè la società e le strutture sportive sono un patrimonio di tutti i cittadini”.

 

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Calcio giovanile
209 views

Lascia un commento