Saranno tre giorni di grandi appuntamenti per la Work Service Videa F. Coppi Gazzera: la formazione del presidente Renato Marin, infatti, si prepara ad affrontare una importante trasferta in Austria per prendere parte all’International Raiffeisen Gran Prix Gratwein-Strassengel che si correrà domenica a Judendorf.
Insieme alla trasferta oltre confine a cui prenderanno parte Emanuele Barison, Riccardo e Simone Lucca, Marco Viero, Piero Dissegna, Mattia Saccon e Tommaso Campesan, i ragazzi diretti dal ds Ilario Contessa saranno impegnati sempre domenica anche al Piccolo Giro dell’Emilia che si correrà a Casalecchio di Reno. Martedì, infine, la Work Service Videa F. Coppi Gazzera sarà di scena alla 84esima Coppa Collecchio che si disputerà sulle strade parmensi di Collecchio.
“Saranno tre gare molto adatte alle nostre caratteristiche - ha spiegato il ds Ilario Contessa – In Austria saremo chiamati a confrontarci a livello internazionale con alcune delle compagini più forti dell’Europa Tour: si tratta di una di quelle corse che danno le giuste motivazioni e spingono gli atleti a dare il meglio di sè. In Emilia, invece, tra domenica e martedì avremo a disposizione altre due belle occasioni per andare a caccia del risultato pieno su dei tracciati ondulati che possono favorire i nostri atleti”.
Ci sarà, poi, un doppio appuntamento a Massa per la Work Service Romagnano che stimola l’ambizione e la voglia di mettersi in luce dei ragazzi diretti da Matteo Berti e Biagio Conte.
La sfida più attesa è quella fissata per domenica che metterà in palio la 50esima edizione del Trofeo Buffoni: al via della gara che è divenuta una vera e propria pre-mondiale ci sarà un quartetto di grande qualità composto da Samuele Gimignani, Mattia Garzara, Lorenzo Germani ed Eric Paties Montagner.
Il giorno precedente (14 settembre) si correrà sempre a Massa per il terzo Circuito Riviera Apuana dove saranno di scena Marco Cao, Tommaso Corsini, Alessio Crosara, Alessandro Ferrari, Matteo Fiaschi, Dennis Franceschini, Valentino Pessotto e Andrea Sturaro.
“Saranno due giorni intensi e carichi di aspettative – ha anticipato il ds Matteo Berti – Il Trofeo Buffoni è una classica di altissimo livello per la categoria e per questo abbiamo deciso di puntare su quattro elementi di talento che avranno il compito di fare esperienza e di provare a mettersi in luce giocandosi le proprie opportunità alla pari con i migliori della categoria. Il giorno precedente ci sarà spazio per il resto della squadra per onorare una gara giovane ma altrettanto interessante nella quale andremo alla ricerca del risultato per prolungare la striscia positiva che ci vede sempre tra i migliori da diverse settimane”.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Juniores
146 views

Lascia un commento