Giovani promesse delle bocce provenienti da tutta Italia saranno ospiti sabato 23 e domenica 24 marzo alla Bocciofila Sestese di Sesto Fiorentino in occasione dell’edizione numero 38 di una delle più importanti gare giovanili nazionali: il trofeo Egizio Fiorelli. Il trofeo nato nel 1975, anno in cui ricorreva il trentennale dalla liberazione dal Nazifascismo, e dedicato al giovane partigiano Egizio Fiorelli soprannominato Baffo, caduto nella battaglia della Fonte dei Seppi sul Monte Morello nel luglio del ’44, venne fortemente voluto dai bocciofili della storica Unione Operaia di Colonnata per guardare al futuro dello sport giovanile radicandolo nei valori della Resistenza. 69 gli iscritti dagli 8 ai 18 anni che nelle fasi eliminatorie al via la mattina del 24 giocheranno sui campi delle bocciofile Sestese, Affrico, Dlf, Campigiana, IL 45, Scandicci, Prato Bocce, Nuova Europa. Il Trofeo Egizio Fiorelli che sarà diretto da Paolo Chianella di Perugia, assistente Carlo Donati di Firenze, ci riserverà certamente delle sorprese: occhi puntati sul diciassettenne Enrico Dall’Olmo della Libertas di San Marino, bronzo al campionato europeo 2012 under 23. Nell’anteprima a invito, evento nell’evento, in programma nel pomeriggio di sabato 23 gareggeranno 12 tra i migliori giovani atleti italiani della categoria allievi. I colori della Toscana saranno rappresentati da Elisa Fanicchi (Cortona Bocce), Niko Bassi (Avis Montecatini) e da Matteo Franci (Sestese).

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Bocce
365 views

Lascia un commento