Ecco il programma del turno di oggi di Eccellenza nei due gironi. Inizio alle 14,30

Girone A
Atletico Cenaia-S.Marco Avenza 1-1
ATLETICO CENAIA: Serafini, Del Gratta, Mani, Mazroui, Signorini, Giari, Fabbrini, Vaglini, Bruzzone, Perazzoni, Maiorana. A disp.: Pampana, Paoli L., Gemignani, Girolami, Pagano, Neri, Arrighi. All.: Ciricosta
SAN MARCO AVENZA: Costa, Betti, Ricci, Da Pozzo, Togneri, Raffaeta, Cucurnia, Brizzi, Conedera, Magni, Gabrielli. A disp.: Alberti, Rossi L., Conti, Baldassarri, Pinelli, Kante, Bondielli, Benedetti, Doretti. All.: Turi
RETI: 19′st Magni, 24′st Maiorana

Atletico Piombino-Sporting Cecina 1-0
ATLETICO PIOMBINO: Giacobbe, Quarta, Rovai, Copponi, Buselli, Rocchiccioli T., Catalano, Rocchiccioli J., Calabrese, D Angina, Valeriani. A disp.: Allori, Trozzo, Petrone, Poggi, Zaccaria, Cecchini, Borneti, Sorrentino, Ilie. All.: Fratini
SPORTING CECINA: Cappellini, Serini, Pagliai, Gronchi, Cosimi, Lorenzini F., Campisi, Biondi, Fabbri, Dell’Aversana, Rigoni. A disp.: Frongillo, Giannini, Gilleri, Gaziano, Michelotti, Zoppi, El Falahi, Pedroni, Pannocchi. All.: Brontolone
RETI: 8′st Calabrese

Castelfiorentino-Pontebuggianese 1-1
CASTELFIORENTINO: Lisi, Alderighi, Sarti N., Fontani, Sarti M., Trapassi, Maccianti, Sarti G., Cioni, Anichini, Bianchi. A disp.: Cavedoni, Safina, Fossi, Salucci, Naggar, Campatelli, Gianchecchi. All.: Giglioli
PONTE BUGGIANESE: Kocaj, Tolaini, Perillo, Meucci, Citti, Panelli, Marchetti, Benassi, Nardi, Murgia, Baronti. A disp.: Baldasseroni, Rizzo, Buccella, Guastapaglia, Arcoraci, Del Sorbo, Riccio, Bargellini, Pagni. All.: Scintu
RETI: 19′st Bianchi, 39′st Murgia

Castelnuovo-Vorno 1-1
CASTELNUOVO GARFAGNANA: Leon, Picchi (32’st  Durodola), Inglese, Ceciarini, Marchetti, Pieroni, Filippi, Biagioni, Martinelli (47’st. Berrettini), Cecchini, El Hadoui A disp.: Baroni, Casci, Turri, Giusti, Micchi M, Micchi L., Gori. All.: Contadini
VORNO: Angeli, Granucci (25’st Hadoui), Lencioni (48’st Frugoli), Carusio, Benassi (45’st Bertini), Dell’Orfanello, Gamba (30’st Balducci), Barbaro, Petracci, Remedi, Battaglia (20’st Antoni) A disp.: Brocchini, Riccomini, Matteoni, Tabarrani. All.: Cardella
ARBITRO: Moretti di Città di Castello (Bertani e Corcione di Pisa)
RETI: 13′st El Hadoui, 47′st Dell’Orfanello
NOTE: Ammoniti Cecchini e El Hadoui

Grosseto-Valdinievole Montecatini 3-0 giocata ieri
GROSSETO:
  Nunziatini, Cantore, Sabatini, Cretella, Ciolli, Gorelli, Luci, Zagaglioni, Andreotti (31′ st Boccardi), Molinari (18′ st Pirone), Fratini. A disp.: Cipolloni, Lepri, Pizzuto, Del Nero, Raito, Boccardi, Pierangioli, Pirone. All.: Miano
MONTECATINI: Bellini, Martinelli, Agostini (22′ st Bellandi), Favilena, Di Nardo, Panelli, Cardarelli, Citera (18′ st Palaj), Fedi (12′ st Vezzosi), Diomande (34′ st Bani), Ghelardoni (14′ st Moustafa). A disp.: Morgillo, Bellandi, Gianardi, Vezzosi, Tempestini, Bani, Palaj, Neuville, Moustafa. All.: Mucedola (ff)
RETI: 19′st Andreotti, 22′st Cretella, 45′st Zagaglioni

Montignoso-Cuoiopelli 2-2
MONTIGNOSO: Cappellini, Pennucci, Martinelli, Castellacci, Mussi, Bugliani, Piscopo, Fassone, Chiaramonti, Nigiotti, Grossi. A disp.: Grippino, Marchetti, Giorgini, Tazzini, Offretti, Barbieri, Tonazzini. All.: Gassani
CUOIOPELLI: Grasso, Rossi, Battistoni, Mancini L., Botrini, Raffaelli, Niccolai, Francesconi, Raffi, Bellemo, Paolicchi. A disp.: Morini, Benelli, De Luca, Donati, Martinelli, Mancini L., Montaguti, Morelli. All.: Cipolli
ARBITRO: Rosini di Livorno (Pellegrini di Prato e El Mouine di Pistoia)
RETI: 40′pt e 27′st Chiaramonti, 45′pt Bellemo, 4′st Niccolai
E’ ancora Niccolò Chiaramonti, la bestia nera della Cuoiopelli, dopo aver estromesso i conciari al 120′ ai quarti di finale di Coppa Italia d’Eccellenza, il bomber con una doppietta pone prima la gara in salita per l’undici di Cipolli e poi la costringe alla spartizione della posta. Con l’assenza di Mengali, cambia assetto la formazione santacrocese, Raffi è il terminale offensivo in un tridante in cui vengono inseriti Battistoni e Paolicchi. Francesconi è il vertice basso di un centrocampo con Bellemo e Niccolai ai lati. Reparto difensivo con Mancini e Botrini coppia centrale Rossi e Raffaelli ai lati. Ritmi sostenuti, aggressività e corsa sono le armi alle quali si affida il tecnico dei locali Gassani. Il ring è dei biancorossi, oggi in maglia nera, ma è il Montignoso a sbloccare la situazione. Dopo un tiro dalla bandierina. Chiaramonti va in cielo e con un imperioso stacco porta i suoi in vantaggio. C’è poco tempo per raddrizzare il match, ma per l’undici ospite è sufficiente per arrivare in parità alla pausa con un tiro cross beffardo di Paolo Bellemo. Gli sopiti partono fortissimi ad inizio ripresa, Cappellini è prodigioso su Raffi ma è costretto a capitolare sul tiro di Niccolai che si impenna dopo essere stato sporcato da un difensore. Raffi e Paolicchi potrebbero chiude la sfida e a 20′ dal termine della Cuoiopelli protesta per la mancata concessione di un rigore per fallo di Martinelli su Rossi. Da fallo laterale ancora di testa, Chiaramonti realizza la doppietta di giornata, che consente ai suoi di portare a casa un punto pesante e costringe gli sopiti a rimandare la corsa al quarto posto.

Pro Livorno Sorgenti-Camaiore 0-0
PROLIVORNO SORGENTI: Turco, Spagnoli, Pirone, Carani, Salemmo, Bulli, Brizzi, Vannucci, Pellegrini M., Petri, Rossi. A disp.: Sannino, Giachetti, Giusti, Falleni, Filippi F., Gazzanelli, Quilici, Zoncu, Bernardoni. All.: Niccolai
CAMAIORE: Barsottini, Contipelli, Bugliani, Seghi, Bertilotti, Mitrotti, Mariani F., D’Antongiovanni, Nardini, Viola, Mancini. A disp.: Pardini A., Bordini, Crovi, Dalle Luche, Bresciani, Ferri, Frusteri, Morelli, Barbetti. All.: Pieri
ARBITRO: Calonaci di Empoli (D’Amico di Empoli e Gelli di Prato)

S.Miniato Basso-Fucecchio 1-0
SAN MINIATO BASSO: Battini, Marianelli, Colombo (40′ st Campinoti), D’Angelo, Simoncini, La Rosa, Onnis, Marinari, Pellegrini Di., Bencini, Borselli. A disp.: Pinelli, Fattori, Traore, Lelli, Pagnotta, Velaj, Gargani, Faraoni. All. Venturini
FUCECCHIO: Del Bino, Intreccialagli, Kazazi, Pizza, Sabatini, Pinto, Cenci (30′ st Rigirozzo), Fioravanti, Tremolanti, Guarisa, Rovai. A disp.: Rizzo, Tani, Mangiantini, Malanchi, Fejzaj, Bagnoli, Menichetti, Sciapi. All.: Targetti.
ARBITRO: Pistolesi di Piombino (Marconi e Pacifici di Arezzo)
RETI: 11′pt Pellegrini
Grazie ad una prestazione maiuscola, il San Miniato Basso infligge la prima sconfitta esterna stagionale alla vice-capolista Fucecchio la quale era arrivata all’appuntamento forte dei cinque successi consecutivi fuori casa e con il morale alle stelle per aver battuto il Grosseto nel turno precedente avendo riaperto il campionato. Si è giocato davanti ad un pubblico delle grandi occasioni, è stata una sfida tirata giocato su un campo che si è fatto sempre più pesante. Cuore e determinazione sono state le armi dei padroni di casa che al primo vero assalto hanno sbloccato la partita con una rete di rara bellezza di Pellegrini entrato in area da destra che lasciava partire una botta secca che non dava scampo a Del Bino. Il San Miniato Basso ha legittimato il vantaggio andando a cercare la via del raddoppio, ma nelle mischie che si sono scaturite in piena area il Fucecchio si è sempre salvato. Oggettivamente non poteva il San Miniato Basso sostenere i ritmi con cuii ha approcciato la gara anche nelle seconda parte. L’iniziativa è passata al Fucecchio che si è divorato con Fioravanti ad un passo dalla porta la palla del pareggio intorno al quarto d’ora della ripresa, il confronto fino alla fine è stato avvincente in un paio di mischie in area locale, Battini c’ha sempre messo una pezza, con il San Miniato che ha cercato di rispondere capovolgendo il fronte ma fallendo con Pellegrini e Bencini le possibilità di garantirsi un finale con meno patema. Da sabato 1 dicembre scatta il calcio mercato, vedremo come si muoveranno le due squadre, lascerà il San Miniato Basso, Lelli ormai accordatosi con il Fratres Perignano, il sodalizio giallo-rosso è pronto a intervenire per colmare la partenza.

Girone B
Antella-Grassina 0-1
ANTELLA 99: D’Ambrosio, Vitale, Grattarola, Maresca, Mignani (18′st Bianchi), Travaglini, Olivieri (41′st Semplici), Dolfi, Bargelli F. (41′st Paccosi), Castiglione, Tacconi. A disp.: Papi, Manetti S., Picchi, Bacci, Bani. All.: Alari
GRASSINA: Burzagli, Fabbrini (47′st Giannelli), Benvenuti, Degl Innocenti, Fani, Villagatti, Torrini, Caschetto, Baccini (18′st Nuti), Bellini (35′st Vannoni), Stella. A disp.: Merlini, Martellini, Piccini F., Dall Olmo, Cragno. All.: Innocenti
ARBITRO: Donati di Livorno (Meraviglia di Pistoia e Vizzini del Valdarno)
RETI: 49′st Giannelli
NOTE: Espulso Caschetto. Ammoniti Grattarola, Maresca, Mignani, Castiglione, Degl Innocenti
Il Grassina di mister Innocenti in piena zona Cesarini riesce ad avere ragione di una combattiva Antella. A mettere il pallone alle spalle di D’Ambrosio è il giovanissimo Giannelli chiamato dagli juniores rossoverdi a dar manforte alla prima squadra. Non trascurabile il fatto che Giannelli abiti proprio all’Antella. I tifosi rossoverdi presenti in gran numero sulla tribuna di Antella, hanno esultato a lungo dopo aver temuto per l’inferiorità numerica cui aveva costretto il Grassina l’espulsione dal campo di capitan Caschetto reo di aver reagito all’ennesima provocazione. Comunque la gioia del gol al 94’ che porta i rossoverdi in solitario alla testa della classifica giustifica anche qualche attimo di preoccupazione. Da sottolineare che in contemporanea al gol di Giannelli sul cielo di Antella è comparso un bellissimo arcobaleno: che sia il segno che si tratta dell’annata giusta per la squadra di Zepponi?
La gara non ha vissuto grossi acuti. Il Grassina fa la partita cerca di giocare il pallone e per lunghi tratti ci riesce. Gli uomini di Alari, da parte loro, cercano di contenere l’attacco rossoverde e ci riescono per quasi novanta minuti. Si affidano alle ripartenze che raramente impegnano Burzagli e mai gli creano grattacapi. Davanti al portierone rossoverde combatte come un leone l’esperto Villagatti che assieme a Stella, Torrini e Degl’Innocenti risulterà fra i protagonisti della gara. Ma eroe della giornata è senza dubbio il giovane Michele Giannelli bravo a colpire dopo pochi minuti dall’ingresso in campo. Un altro dei giovani subentrati, Vannoni, aveva avuto pochi minuti prima l’occasione per far gol ma per poco non ci era riuscito.

Badesse-Signa 5-2
BADESSE
: Di Iorio, Camilli, Romani, Mannini (40’st Lellis), Santini (22’st Bongini), Marchi, Mitra, Bonechi (22’st Laruccia), Casucci, Crocetti, Bandini (32’st Redi). A disp.: Pupilli, Colibazzi, Stolzi, Caponi, Contorni. All.: Alunno Corbucci
SIGNA: Cappelli, Franzoni, Strupeni, Alicontri, Gabrielli, Coppola (30’st Capochiani), Bizzetti (1’st Sordi), Bartolozzi (22’st Marrani), Dainelli, Tomberli, Shabanaj (1’st Casalini). A disp.: Scrò, Bruni, Vegni, Ceccatelli, Rosi. All.: Cristiani
ARBITRO: Giordano di Grosseto (Lampedusa di Grosseto e Giannetti di Valdarno)
RETI: 43’pt e 26’st Crocetti, 7’st Tomberli, 12’st rig. Bandini, 25’st Coppola, 42’st Mitra, 47’st Casucci
NOTE: ammoniti: Bandini, Santini, Mannini, Marchi, Tomberli, Strupeni, Dainelli, Capochiani
Grande prestazione dei biancocelesti che hanno inflitto al Signa una pesante sconfitta sia nel punteggio e sia nella qualità del gioco. La partita, disputata su un terreno di gioco reso pesante dalla pioggia caduta fin dal pomeriggio di ieri, ha messo in evidenza una prestazione tecnica ed agonistica di assoluto rilievo dei ragazzi di mister Alunno Corbucci che, se pur raggiunti per due volte dalla compagine fiorentina, hanno saputo con forza e carattere rimettersi in carreggiata per poi dilagare nei minuti finali.
Nella prima frazione di gioco il Signa ha cercato di arginare con successo le azioni offensive dei locali, tanto che non si registrano degne di rilievo. Poi la pressione dei locali aumenta costantemente fino al minuto 44 quando arriva, con merito, la rete del vantaggio: Mitra, su azione d’angolo, mette a centro area con Bandini che prolunga sul secondo palo dove trova pronto capitan Crocetti alla deviazione vincente di testa.
In avvio di ripresa il Signa trova subito la rete del pareggio grazie a Tomberli che, con una fortunosa carambola, mette la palla all’incrocio dei pali. La gioia degli ospiti dura solo tre minuti perché al 12’st Bonechi, viene steso in piena area costringendo il direttore di gara, ben appostato, a concedere la massima punizione che Bandini trasforma con freddezza.
Gli ospiti tentano una timida reazione ed al 24’st rimettono in discussione il risultato con Coppola che trasforma un calcio di rigore assegnato per atterramento in area di Tomberli ad opera di Mannini. Nemmeno il tempo di battere la palla al centrocampo che il Badesse riesce nuovamente a ribaltare il risultato: in una concitata azione che vede come protagonisti prima Camilli e Bandini, poi si inserisce Crocetti che con un tap-in vincente mette a segno la sua doppietta personale. Gli ospiti tentano nuovamente di riequilibrare il risultato ma prima Mitra, con una bordata dal limite dell’area, e poi Casucci, con un micidiale contropiede, scrivono la parola fine ad una gara bellissima ed entusiasmante.

Baldaccio Bruni-Castiglionese 3-2
BALDACCIO BRUNI
: Palumbo, Aquilini, Fabbri, Zurli, Angiolucci, Sacca, Alomar (47′st Adreani), Torzoni, Terzi, Quadroni, Rufini (23′st Battistini). A disp.: Viroli, Panicucci, Rossi, Barbini, Cherasu, Goretti, Rosati. All.: Chiarini
CASTIGLIONESE: Poponcini, Cirelli M. (44′st Arrigucci), Papa, Redi, Lombardi A., Peruzzi (40′pt Lombardi M.), Bucaletti, Sekseni, Cacioppini (23′st Gennaioli), Nocentini (33′st Milighetti), Tenti. A disp.: Colcelli, Cirelli A., Sereni, Baldoni, Maloku. All.: Peruzzi
RETI: 21′pt Quadroni, 22′pt e 8′st rig. Terzi, 31′pt Bucaletti, 27′st Tenti
NOTE: Espulsi Cirelli (dalla panchina) e Tenti al 43′st. Ammoniti Saccà, Rufini, Battistini, Redi, Bucaletti, Sekseni, Cacioppini
Mister Chiarini ritrova Terzi al centro dell’attacco, ma deve rinunciare agli infortunati Rosati e Bruschi e agli squalificati Bruni e Castellano. Biancoverdi in campo con Palumbo tra i pali, Aquilini, Angiolucci, Saccà e Fabbri in difesa, Alomar, Zurli e Torzoni a centrocampo, Quadroni, Terzi e Rufini in avanti. Mister Peruzzi deve invece rinunciare a Casini e Bartolini. In campo tra gli ospiti l’ex biancoverde Redi.
Dopo un inizio senza particolari emozioni, la sfida si accende al 21’ con il gol del vantaggio degli anghiaresi firmato da Quadroni con una punizione forte e precisa che si infila alle spalle di Poponcini. La Castiglionese sbanda e 1’ dopo si complica la vita con un disimpegno errato che permette a Terzi di recuperare la sfera e di battere con un tocco morbido il portiere ospite per il momentaneo 2-0. Uno due micidiale quindi per il team di mister Chiarini che al 27’ sfiora il tris al termine di una bella azione rifinita da Quadroni per Alomar con decisiva respinta di piede da parte di Poponcini. La Castiglionese reagisce ed al 31’ accorcia le distanze con la conclusione da fuori di Sekseni che si insacca nella porta di Palumbo dopo la deviazione determinante di Bucaletti. Al 35’ la Baldaccio potrebbe riportare a due i gol di vantaggio, ma Terzi, ben servito sullo spazio da Rufini, apre troppo il compasso mandando la sfera sul fondo. Nel finale di tempo gli ospiti reclamano per un intervento dubbio all’interno dell’area di rigore biancoverde e devono effettuare la prima sostituzione per l’infortunio di Peruzzi.
La ripresa si apre con la Castiglionese in avanti e con la bella giocata di Bucaletti che si gira e calcia fuori. Al 7’ la Baldaccio cala il tris grazie al calcio di rigore guadagnato e poi trasformato da Terzi tra le proteste degli ospiti. La sfida resta intensa e divertente nonostante le difficoltà conseguenti ad un terreno da gioco reso pesante dalla pioggia incessante. Al 24’ si rivede la Baldaccio con il lancio di Quadroni per Terzi che calcia prontamente colpendo però il palo. La Castiglionese non molla e al 27’ torna in partita al termine di una furibonda mischia risolta dalla deviazione sottomisura di Tenti. Al 29’ gli ospiti colpiscono la traversa con il velenoso cross di Nocentini, poi sul fronte opposto contropiede di Terzi chiuso in corner da Poponcini. Al 44’ la Castiglionese rimane in dieci per il rosso diretto rimediato da Tenti, autore di una brutta entrata su Alomar. Nel finale la Baldaccio controlla senza correre ulteriori rischi ed al triplice fischio festeggia assieme ai propri tifosi il primo importantissimo successo casalingo in campionato. La Castiglionese perde il derby, ma esce comunque a testa alta.
Domenica i biancoverdi saranno impegnati sul campo del Grassina, mentre la Castiglionese ospiterà in casa le Badesse.

Colligiana-Rignanese 2-1
COLLIGIANA
: Valoriani, Ciappi, Pisaneschi, Broccoli, Vittorini, Milianti, Biagi E., Bouhamed (15′st Crisci), Granito, Marangon (29′ st Kwiatkowski), Dosso. A disp.: Camilloni, Maoggi, Segoni, Vinciguerra, De Marco, Cavini, Ciacci. All.: Deri.
RIGNANESE: Magrini, Merola, Guidotti, Cioce, Molinu, Canali, Renieri, Tozzi (38′pt Ignesti), Bennati (29′sst Piazza), Serinelli, Privitera. A disp.: Pecchioli, Focardi, Scassagreppi, Sensitivi, Spanu, Ramaj, Casalini. All.: Nenciarini
ARBITRO: Barone di Pisa (Salvadori e Venturi di Arezzo)
RETI: 24′pt Renieri, 7′st Dosso, 35′st rig. Granito.
NOTE: Ammoniti Milianti, Canali, Privitera, Kwiatkowski
La Colligiana torna al Gino Manni e torna alla vittoria dopo tre pareggi consecutivi e lo fa in rimonta a spese della Rignanese che non ha reso vita facile ai biancorossi. La Colligiana è priva di alcune pedine importanti come Aperuta, Saitta e Stampa, e con la quota Conti in tribuna. Squadra quindi imbottita di quote e comunque al pari della Rignanese. Dopo il vantaggio della Rignanese che con Renieri approfittava di una disattenzione difensiva, la Colligiana accusava il colpo. Raggiunto il pari ad inizio ripresa con un colpo di testa di Dosso, i biancorossi ci hanno creduto e su calcio di rigore, procurato da Crisci e trasformato da Granito, sono passati in vantaggio mantenendolo fino al triplice fischio finale.
Ma veniamo alla cronaca. Il primo acuto, al nono minuto, è degli ospiti con Bennati che impegna due volte Valoriani alla deviazione. Al decimo ci prova due volte anche Biagi la prima conclusione è respinta davanti porta da un difensore, la seconda va sul fondo. Al 14′ Marangon spreca una buona palla spedendo fuori anziché appoggiare al centro. Al 15′ Granito impegna severamente Magrini che non trattiene la palla, Bouhamed cerca di battere a rete ma commette fallo sul portiere. Al 20′ la punizione di Cioce è deviata da Valoriani. Al 22′ ci prova ancora Granito per i biancorossi ma la sua conclusione termina sul fondo. Al 24′ Renieri a centro area evita l’intervento di Milianti e Valoriani e insacca per il vantaggio della Rignanese. La Colligiana stenta a reagire. Al 32′ Broccoli dalla distanza spedisce altissimo. Al 38′ Granito va giù in area e reclama la massima punizione ma il direttore di gara lascia proseguire. Si va quindi al riposo con la Rignanese in vantaggio. Ad inizio ripresa ancora Renieri in avanti, sfugge alla marcatura ma stavolta la sua conclusione viene deviata in angolo. Al 7° cross dalla destra di Marangon e colpo di testa di Dosso appostato a centro area che supera Magrini per il meritato pareggio dei biancorossi. Al quarto d’ora fuori Bouhamed e dentro Crisci. La Colligiana ora vuole la vittoria. È però la Rignanese a farsi ancora pericolosa, prima una punizione battuta a sorpresa costringe Valoriani alla parata in due tempi, poi, al 25′ Tozzi conclude fuori di poco. Al 33′ Crisci si invola sulla destra, entra in area e a contatto con Canali va giù: tra le proteste della Rignanese il direttore di gara concede il rigore. Va sul dischetto Granito che non sbaglia e porta avanti la Colligiana. La Colligiana cerca di amministrare la gara e si affida alle ripartenze, la reazione della Rignanese è abbastanza sterile: Vittorini devia in angolo sull’accorrere di Ignesti, poi al 41′ Piazza, su azione susseguente a calcio d’angolo, impegna Valoriani.

Lastrigiana-Bucinese 1-1
LASTRIGIANA
: Giovanniello, Vanzi, Perna, Francini, Biondi, Olivieri, Fabozzi, Terzani, Del Pela N., Berti D., Iaquinandi. A disp.: Eletti, Ambrosino, Corradi, Tofanari, Fantoni, Mazzoni, Di Tommaso, Bellini, Crini. All.: Ghizzani
BUCINESE: Coppi, Parisi, Valcareggi, Sala, Ezzechielli, Ferrucci, Aiello, Nocentini, Romanelli, Vestri, Autiero. A disp.: Nannicini, Cinini, Gariate, Manganelli, Tata, Savelli. All.: Nardi
RETI: 16′pt Del Pela N., 37′st Ferrucci

Pratovecchio Stia-Fortis Juventus 0-1
PRATOVECCHIO
: Bellucci, Corsetti, Capacci A., Benucci, Ricci, Gori, Cipriani, Lunghi, Boldrini, Sorbini, Gisti. A disp.: Vestri, Fabrizi, Vangelisti M., Vangelisti L., Lazzeroni, Francini, Capacci M., Criscuolo, Laccu. All.: Bronchi
FORTIS JUVENTUS: Becchi, Olivieri, Galgano, Cassai, Calzolai, Gurioli, Ammannati, Serotti, Guidotti, Donattini, Betti. A disp.: Bado, Baldini, Innocenti, Fedele, Romanelli, Fontani, Campagna, Sozzi, Fusi Mic.. All.: Fusi
RETI: 19′st Guidotti

Valdarno-Foiano 1-1
VALDARNO FC
: Lampignano, Mirante, Gualandi, Gori, Myslihaka, Cappelli, Vanni, Sesti, Bastianelli, Bigeschi, Bettoni T. A disp.: Bettoni F., Bega, Raspanti, Bindi, Carnevale, Iacuzio, Ilyazi, Torricelli, Meli. All.: Zavaglia
FOIANO: Cristofoletti, Fabianelli, Vichi F., Fabbrini, Goracci, Scortecci, De Pasquale, Monaci, Formichi F., Mostacci, Vichi. A disp.: Bernardini, De Luca, Ceccuzzi, Pasqui, Mingiano, Sellami, Laterza, . All.: Camilletti
RETI: 5′pt Monaci, 45′st rig. Bastianelli

Zenith Audax-Porta Romana Oltrarno 1-0
ZENITH AUDAX
: Brunelli, Melani, Perugi, Saccenti, Benvenuti, Facchini, Piras, Lenzini, Zizzari, Abdija, Manganiello. A disp.: Belli, Maretto, Martines, Sow Papa, Cirasella, Baldi, Ferraro. All.: Bellini
PORTA ROMANA: Morandi, Di Cosimo, Galasso, Matteo L., Bini, Giachi, Vettori, Santini, Niscola, Malotti, Costa. A disp.: Thibaut, Matteo G., Focardi, Cirri, Franchi, Aragoni, Loda, Silvestri, Centrone. All.: Calderini
RETI: 34′st Zizzari

Riposa Poggibonsi

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Eccellenza
818 views

Lascia un commento