Non è ancora chiaro quale sarà il campionato d’appartenenza, visto che la società biancoceleste è più che mai in lizza per un ripescaggio in serie C2, in compenso in casa MontecatiniMurialdo per quanto riguarda la prima squadra di calcio a 5 sono chiarissime le idee in vista la nuova stagione. A partire dalla guida tecnica: Antonio Mulargia dopo l’ottimo lavoro svolto l’anno scorso siederà infatti sulla panchina della società termale anche nel 2019-2020.
Il tecnico sardo ma ormai montecatinese di adozione ritroverà molti dei protagonisti della cavalcata fino alla finale playoff dell’Estraforum: confermati in blocco i portieri Stefano Nenciarini (vincitore del miglior portiere della serie D girone B), Pierangelo Marchese e Marco Sfasci e fra i giocatori di movimento il capitano Tommaso Cioffi, Andrea Pellicci, Matteo Rozzi, Alessandro Morosi (per il quale è stato rinnovato il prestito con il Monsummano C5), Maurizio Fabbri, Davide Colonna e Olimpio Marchese.
I primi due movimenti in entrata riguardano Luca Brunelli, laterale classe ’93 e Hysen Krasniqi, laterale/pivot di 23 anni. Pur avendo militato nel Ponte Buggianese C5 che ha chiuso all’ultimo posto nel girone B di serie D, la prima stagione nel futsal Figc dei due giocatori si è rivelata molto positiva a livello personale e ha convinto il MontecatiniMurialdo a puntare su di loro.
La dirigenza è comunque a lavoro per completare un roster in grado di ben figurare sia in serie D che, in caso di ripescaggio, al piano superiore. Verranno inseriti altri due-tre elementi di qualità ed esperienza oltre ad alcuni giovani in grado di garantire un futuro nella disciplina alla società del presidente Stefano Scaffai.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Calcio a cinque
252 views

Lascia un commento