Queste le decisioni del giudice sportivo in merito alle gare disputate il 7 e 8 dicembre

Eccellenza
Quattro giornate di squalifica a Cardarelli del Valdinievole Montecatini che, dopo essere stato espulso per doppia ammonizione, al termine della gara entrava sul terreno di gioco e offendeva un assistente. Tre giornate al capitano Falivena per aver rivolto al termine della gara frase irriguardosa all’arbitro. Tre turni a Fabbrini dell’Atletico Cenaia per aver rivolto ad un assistente frase irriguardosa e aver bestemmiato.

Prima Categoria
In merito alla gara Ponte a Moriano – Orentano non disputata per la mancata presenza dell’Orentano. Il giudice sportivo ha inflitto la sconfitta per 3-0 a tavolino all’Orentano, 300 euro di ammenda e un punto di penalizzazione. Tra le società 250 euro di multa al Viciomaggio per contegno offensivo e minaccioso verso l’arbitro durante la gara e al termine. Tra gli allenatori Megli dell’Atletico Castello è stato squalificato fino al 13 gennaio per aver offeso l’arbitro e la categoria arbitrale. Lasciava il campo reiterando le offese.

Seconda Categoria
In merito al reclamo della Giovanile Sextum nella gara con la Butese il reclamo è stato ritenuto inammissibile in quanto privo di sottoscrizione. In merito alla gara Barbarasco – San Macario non disputata per la mancata presenza del Barbarasco il giudice ha inflitto a quest’ultima società la perdita della gara per 3-0, un punto di penalizzazione e 200 euro di multa.

500 euro al Cecina 2000 per aver rivolto all’arbitro in due distinte occasioni frase di discriminazione razziale da parte di sostenitore isolato. 350 euro di multa al Settimello in quanto un proprio sostenitore durante il primo tempo della gara entrava sul terreno di gioco si avvicinava ad un calciatore avversario strattonandolo. 250 euro di multa al Casellino Scalo per contegno offensivo e minaccioso verso l’arbitro e la categoria arbitrale durante la gara.

Per un proprio sostenitore che a fine gara ostruiva il percorso dell’auto con la quale il direttore di gara lasciava l’impianto. 250 al Poggio a Caiano in quanto propri sostenitori a fine gara entravano nel recinto di gioco fomentando una zuffa tra calciatori. 180 euro di multa al Laiatico per contegno offensivo e minaccioso verso l’arbitro e gli organi arbitrali. 160 euro di ammenda al Calcio Albacarraia per aver danneggiato la porta dello spogliatoio riservata alla società ospitata.

Per zuffa tra sostenitori 150 euro di multa all’Aurora Montaione, allo Sporting Seano e allo Staggia. 9 giornate a Gori calciatore del Bagno a Ripoli per aver a gioco fermo colpito con un pugno al volto un calciatore avversario procurandogli fuoriuscita del sangue dalla bocca e conseguenze da impedirgli la prosecuzione della partita. Mentre lasciava il terreno di gioco offendeva e minacciava l’arbitro.

Sette giornate a Ardito del Settimello per aver colpito al volto un avversario procurandogli conseguenze. In seguito tentava di colpire dirigenti avversari. Da fuori dal campo cercava di scavalcare la rete di recinzione. 5 giornate a Dei del Castellina Scalo espulso per aver rivolto all’arbitro frase offensiva. Mentre usciva dal campo lanciava una borraccia per terra sbattendo fortemente i cancelli del recinto di gioco in segno di protesta. Offendeva nuovamente l’arbitro. 6 gare a Vassallo del Filettole per aver a fine gara protestato ed aver rivolto all’arbitro frase irriguardosa. Con fare minaccioso lo costringeva ad indietreggiare continuando ad offenderlo e a minacciarlo.

Juniores Regionale
140 euro di multa al Castelnuovo Garfagnana e al Don Bosco Fossone per zuffa tra calciatori. Tra i dirigenti fino al 27 marzo è stato squalificato D’Agasti del Lanciotto Campi per aver colpito al volto un dirigente avversario procurandogli conseguenze. Liberatosi dalla morsa di un dirigente tornava a colpirlo per due volte a mano aperta al volto spingendolo con entrambe le mani al petto.

Concessa la deroga per l’utilizzo del campo “La Foglia” situato in via Di Le Prata a Calenzano per la stagione 2019-2020.

Variazioni
Promozione

Girone C
Fino al 6 gennaio lo Sporting Cecina giocherà le sue gare casalinghe presso il campo sportivo Il Mandorlo in via Campigliese a Bibbona.

Recuperi
Seconda Categoria
Girone B

Giovani Via Nova – Chiesina Uzzanese verrà recuperata il 18 dicembre alle 21 a Margine Coperta

Variazioni gare
Eccellenza
Girone A
San Miniato Basso – Castelfiorentino verà giocata a San Donato di San Miniato al campo Rosati

Promozione
Girone B
Lucignano – Nuova Pol. Chiusi verrà giocata a La Croce a Lucignano

Prima Categoria
Girone B
Isolotto – Gallianese verrà giocata a Peretola

Girone C
Rondinella Marzocco – Firenze Sud Sporting Club avrà inizio alle 15,30

Girone E
Pieve al Toppo – Viciomaggio verrà giocata il 14 dicembre alle 15
Olmoponte Arezzo – Montagnano verrà giocata al Comunale Giunti campo B

Girone F
Pienza – Massa Valpiana verrà giocata al Comunale a Pienza

Seconda Categoria
Girone D
Atletico Fucecchio – Florence Sporting Club si giocherà a Galleno
Casellina – Stella Azzurra si giocherà a Vingone

Girone F
Marciana Marina – Montenero inizierà alle 14,15

Juniores Regionale
Girone B
Atletico Lucca – Maliseti Seano si giocherà al campo Henderson
Galcianese – Intercomunale Monsummano inizierà alle 14,45

Girone D
Atletico Etruria – Colligiana verrà giocata al campo Gimona
Castiglioncello – Sporting Club Asta inizierà alle 14,45
Mazzola Valdarbia – Urbino Taccola verrà giocata a Cerchiaia
San Miniato Basso – Forcoli si giocherà a Montopoli in Valdarno

 

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Calcio dilettanti
534 views

Lascia un commento