Giudice sportivo, ecco le principali decisioni per lo scorso weekend

Prima Categoria

250 euro di multa al Rassina per contegno offensivo verso il direttore di gara e gli organi arbitrali. 100 euro di ammenda al Casarosa Fornacette per la presenza di personee estranee al recinto spogliatoi al termine della gara.

Tra i dirigenti Calcinai del Vaggio Pian di Scò è stato squalificato fino al 16 febbraio per aver abbandonato spontaneamente il campo in segno di dissenso verso l’operato arbitrale che esplicitava con una vibrata protesta.

Seconda Categoria

400 euro di multa alla Lorese in quanto tesserati non identificati al termine della gara, al rientro negli spogliatoi, offendevano e minacciavano l’arbitro. In più occasioni reiterato tale comportamento nel momento in cui l’arbitro abbandonava il campo con il proprio veicolo.

Fino al 9 giugno il calciatore della stessa società Celindi è stato squalificato per aver offeso l’arbitro al termine della gara dandogli due leggere spinte sul braccio senza procurargli dolore, offendendolo ripetutamente al momento dell’abbandono dell’impianto.

350 di ammenda alla Filattierese per contegno offensivo e minaccioso verso l’arbitro. Inoltre tesserati non identificati colpivano la porta dello spogliatoio con calci e pugni, reiterando le offese e le minacce al momento dell’abbandono dell’impianto da parte del direttore di gara. Il capitano della stessa società Mori è stato squalificato fino al 9 luglio 2022 per la responsabilità di un proprio compagno di squadra non individuato che commetteva un atto di violenza verso l’arbitro. La sanzione cesserà la sua esecuzione dal momento in cui sarà individuato l’autore. Per aver tale calciatore colpito colpito all’altezza di un orecchio l’arbitro con un pugno procurandogli forte dolore forte giramento di testa.

250 euro di multa alla Nuova Pol. Popolare Cep in quanto una sostenitrice isolata dopo aver lanciato una sedia contro la recinzione, offendeva e minacciava l’arbitro. Per contegno offensivo verso l’arbitro 180 euro di multa al Sant’Agata, 150 al Resco Reggello, 120 alla Nuova Radicofani e 90 euro al Cetona.

Melcher dirigente del Casellina è stato squalificato fino al 9 marzo per essere entrato indebitamente in campo ed aver offeso l’arbitro, dopo il provvedimento si allontanava reiterando le offese. Fino al 23 febbraio è stato squalificato Petrognani dirigente della Butese poi in qualità di dirigente addetto alla sicurezza degli ufficiali di gara usciva dalla propria area tecnica offendendo l’arbitro. Fino al 16 febbraio è stato squalificato Balducci del Vagli per essere entrato indebitamente in campo rivolgendo all’arbitro frase irriguardosa.

Fino al 9 luglio è stato squalificato Scrivano della Nuova Grosseto Barbanella in quanto dopo essere stato espulso per doppia ammonizione dopo il provvedimento cercava di aggredire l’arbitro senza riuscirci grazie all’intervento di due calciatori della propria squadra che forzatamente lo conducevano fuori dal campo.

7 gare a Vivenzio dello Sporting Seano il quale dopo aver commesso un grave fallo di gioco alzava il piede verso un avversario colpendolo al volto con i tacchetti provocandogli fuoriuscita di sangue dal labbro, costringendolo ad abbandonare la gara ricorrendo al trasporto a mezzo ambulanza.

Cinqie gare a Morrocchi del Rapolano Terme poiché veniva espulso per aver cercato di colpire ripetutamente con calci al volto alcuni calciatori avversari. Dopo il provvedimento si rifiutava di abbandonare il terreno di gioco costringendo il direttore di gara a ritardare la ripresa del gioco per 5 minuti. Poi cercava di scavalcare con l’intento di venire a contatto con alcuni sostenitori, inoltre si poneva nei pressi dello spogliatoio rivolgendo frasi offensive e minacciose verso il pubblico sugli spalti. Pacini della Sales è stato squalificato per cinque giornate per condotta violenta verso un avversario ed aver offeso l’arbitro.

Concessa l’autorizzazione all’utilizzo dell’impianto Comunale sussidiario Pontassieve a partire dal 7 gennaio fino ad un massimo di 120 giorni.

Reclami

Accolto il reclamo del Castellina Scalo. Nel supplemento di rapporto il direttore di gara ha ammesso l’errore in quanto il calciatore Dei è stato espulso per un intervento scorretto ai danni del portiere avversario attribuendo quindi a Bartali il comportamento in precedenza attribuito a Dei. Viene tolta la squalifica di 5 giornate al calciatore Dei e verrà riesaminata la posizione di Bartali squalificato a sua volta per un turno.

Variazione campi

La società Asd Ferruccia giocherà le sue gare interne relative al campionato di Seconda Categoria al campo Caramelli in Via IV Novembre in località Vignole a Quarrata.

Recuperi
Mercoledì 15 gennaio
Seconda Categoria

Girone M
Scarperia – Ludus 90 Valle dell’Arno alle 14,30

Juniores Regionale
Girone A
Porta Romana Oltrano – Cuoiopelli alle 15

Girone B
Atletico Lucca – Pdc Stiava alle 15
Lanciotto Campi – Atletico Carrara dei Marmi inizierà alle 16
Poggio a Caiano – Migliarino Vecchiano inizierà alle 18

Variazioni
Eccellenza
Girone B
Badesse – Valdarno Football Club si giocherà a San Donato Tavarnelle
Poggibonsi – Rignanese inizierà alle 15

Promozione
Girone A
Maliseti Seano – Athletic Calenzano si giocherà al campo sportivo Nelli a Oste

Girone B
Lucignano – Mazzola Valdarbia si giocherà a località La Croce

Prima Categoria
Girone B
Isolotto – Rinascita Doccia verrà giocata a Peretola

Girone C
Rondinella Marzocco – Montelupo avrà inizio alle 17

Girone F
Pienza – Ponte D’Arbia verrà giocata a Pienza

Seconda Categoria
Girone A
Atletico Podenzana – San Macario verrà giocata al campo Quartieri a Aulla

Girone B
Atletico Spedalino – Giovani Rossoneri si giocherà al sussidiario Franchi a Agliana
Ferruccia – Pietà 2004 si giocherà al campo Caramelli a Quarrata

Girone D
Casellina – S. Maria inizierà alle 17,30 si giocherà al campo Comunale Bartolozzi a Scandicci

Girone F
Marciana Marina – Vada avrà inizio alle 14,15

Girone G
Invictasauro – Ribolla avrà inizio alle 17
Punta Ala – Nuova Grosseto Barbanella si giocherà alle 14,30

Juniores Regionale
Girone D
Atletico Etruria – Scarlino Calcio si giocherà al campo Gimona a Livorno
Sport Club Asta – San Quirico si giocherà a Taverne d’Arbia

 

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Calcio dilettanti
398 views

Lascia un commento