perdilettantitoscanaTante sono le ragioni che possono spingere un ragazzo italiano a prendere un application ESTA per andare negli Stati Uniti d’America: il divertimento dei magnifici parchi a tema, magari un lavoro stagionale per migliorare il proprio inglese, o semplicemente per turismo e visitare le grandi metropoli e le bellezza naturali di una nazione immensamente grande. Ma in realtà da qualche anno a questa parte anche per i giovani giocatori di calcio ci sono delle interessanti opportunità tutte da scoprire..

Cresce infatti di anno in anno il numero di ragazzi italiani che decide di frequentare i collegi americani, giocando a soccer, il nome che gli statunitensi danno al nostro calcio visto che per loro il “football” è quello che si gioca sempre e soltanto con la palla ovale.

La formula è sulla carta semplice: si cerca infatti di ottenere una borsa di studio per meriti calcistici e frequentare alcune delle più prestigiose università a stelle e strisce. E con la speranza poi di entrare tra i professionisti e giocare nel campionato professionistico USA, la Major League Soccer dove in un recente passato per una stagione ha giocato tra le fila dei Los Angeles Galaxy pure l’immortale top player Zlatan Ibrahimovic.

Come è strutturato il calcio universitario negli USA?

Negli Stati Uniti tutti i calciatori tra i 18 ed i 24 anni giocano esclusivamente nei campionati universitari. Da lì, tramite i “draft” (stesso sistema adottato dagli altri sport professionistici statunitensi) i team della Major League Soccer scelgono e prelevano i giovani talenti più interessanti a cui si aprono le porte di ingaggi importanti e sponsorizzazioni.

Lo sport universitario negli Stati Uniti è molto seguito per ogni disciplina ed il soccer è in costante ascesa negli ultimi anni sia per quanto riguarda le squadre maschili che quelle femminili. Il calcio negli USA infatti ha una grandissima diffusione tra le ragazze, ben più che in Italia ed in generale nel vecchio continente.

Scopriamo il campionato universitario NCAA Soccer

La NCAA Men’s Soccer Tournament è composta da tre divisioni NCAA DI, NCAA DII, NCAA DIII in cui vengono distribuiti in ordine di importanza i vari college. Ogni divisione è suddivisa in ulteriori conference, esattamente come capita in altri campionati USA. I college vincitori di ogni conference si sfidano alla fine della stagione ai National, dove viene eletta così la squadre vincitrice di ogni division.

La Divisione I poi propone anche una sorta di coppa, la NCAA Men’s Division I Soccer Championship. Nata nel 1959, vede la partecipazione di 48 squadre e i vari turni si giocano ad eliminazione diretta. Il college con maggiori vittorie nell’albo d’oro è Saint Louis che ha vinto la competizione per ben dieci volte.

Le Accademie di Calcio negli USA

Per ottenere una borsa di studio in un college statunitense, negli USA stanno aumentando di numero le accademie di calcio ad alte prestazione. Il Barcellona, indubbiamente uno dei club più importanti e prestigiosi al mondo, ad esempio ne ha aperta una, l’unica della società al di fuori della Spagna, in Arizona grazie ad un accordo con la Grande Sports Academy, un centro molto rinominato per giovani atleti.

Questa scuole di calcio abbinano un allenamento calcistico intensivo seguita da tecnici ufficiali, ad una istruzione secondaria di alto livello con l’obiettivo finale di fornire una preparazione volta a far entrare un ragazzo nelle migliori università americana per il calcio.

Le accademie di calcio come quella del Barcellona sono anche un’importante opportunità per migliorare il proprio livello di inglese, elemento imprescindibile ovviamente per entrare in un college americano. Sin da subito grazie ad uno staff multilingue,l’obiettivo è eliminare ogni barriera linguistica nel minor tempo possibile.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

724 views

Lascia un commento