criptovaluteIl mercato delle criptovalute si sta avvalendo sempre più di automazione e di intelligenza artificiale. Ci sono infatti molte piattaforme e altrettanti programmatori di software che permettono ad app e programmi di scambiare criptovalute in modo del tutto automatico.
Molto spesso con ammiccanti slogan che invitano a guadagni veloci e facili.

Sfortunatamente, sul mercato ci sono fornitori di dubbia onestà e non è facile, per l’investitore alle prime armi, orientarsi. Uno dei piu nuovi è immediate edge opinioni diverse sul funzionamento e sulla sua efficacia possono trovarsi online.

Ma come funziona di preciso, a cosa si deve fare attenzione e quali vantaggi, infine, il trading online può portare se non si cade nel baratro della dipendenza? Anzitutto, non ci si deve buttare in questo tipo di attività se si ha bisogno di denaro. Deve essere un passatempo per chi può permetterselo, con la maggior leggerezza possibile. La pressione psicologica non aiuta la lucidità d’investimento.

Dieci anni fa nessuno avrebbe pensato che le monete digitali avrebbero potuto portare a guadagni reali. I bitcoin, nel 2011, valevano un dollaro. Sei anni dopo, un bitcoin valeva da 1000 a 20mila dollari: ma non è tutto oro quel che riluce, si sa, e dopo poco c’è stata una vertiginosa ricaduta dell’80 per cento. Molti investitori hanno perso tutto il loro attivo: ecco perché è necessario non credere che sia facile diventare ricchi con le criptovalute: da sogno a incubo, il passo è molto breve.

I robot crittografici, ultimi arrivati nel trading virtuale, sono un esperimento di investimento. Niente è garantito.  Come si possono identificare il software truffaldini? Prima di tutto gli utenti dovrebbero usare somme piccole, di prova, per testare la filiera – dal deposito fino al prelievo – almeno una volta, rischiando il meno possibile. Su internet si legge di rapporti in cui alcune piattaforme hanno rifiutato di pagare i soldi vinti o, comunque, ci sono stati altri problemi.
Le transazioni sul web comportano sempre il rischio, inoltre, che gli hacker siano in agguato per incamerare dati e nuocere agli utenti. Non si dovrebbe mai banalizzare, il trading online espone molti dati sensibili.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Uncategorized
361 views

Lascia un commento