187 centimetri, uno spiccato accento toscano e una gran voglia di far bene. Sono questi alcuni degli elementi che contraddistinguono Mina Popovic, centrale serba classe 1994. La Savino Del Bene Volley comunica, infatti, che la nazionale serba sarà una giocatrice della squadra del patron Nocentini nella prossima stagione.

Popovic resta in Italia per la sua sesta stagione consecutiva. Infatti, dopo esser cresciuta nella Stella Rossa Belgrado venne acquistata dall’Obiettivo Risarcimento Vicenza nel 2015. Poi approdò a Bergamo per due stagioni fino ad arrivare in Toscana, al Bisonte Firenze nella stagione 2018-2019. Nell’ultimo anno è stata alla È Più Pomì Casalmaggiore ma ora torna in Toscana per difendere i colori della Savino Del Bene Scandicci.

Attualmente convocata per il collegiale della nazionale, Popovic ha un grande palmares personale che vanta due campionati serbi, due ori e un bronzo europeo e un argento ai mondiali del Giappone nel 2015.

“Sono davvero contenta – le sue prime parole – di essere arrivata qui alla Savino Del Bene Scandicci soprattutto perché e qui mi sento a casa. Sono contenta anche perché le nostre ambizioni saranno alte e giocheremo per vincere sempre, facendo sempre meglio rispetto alla partita precedente”.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: A1 femminile
118 views

Lascia un commento