Alito ha esteso un ordine che vieta la detenzione di immigrati del Texas ai sensi della legge sull'immigrazione SB4

Lunedì il giudice della Corte Suprema Samuel Alito ha vietato ai funzionari del Texas di detenere e incarcerare gli immigrati sospettati di attraversare il confine meridionale degli Stati Uniti senza permesso in base a una nuova legge. Una legge statale sull'immigrazione chiamata SB4 L’amministrazione Biden lo ha definito incostituzionale.

Pochi minuti dopo la scadenza di un termine autoimposto, Alito ha emesso un ordine esecutivo che continua a sospendere l'applicazione della controversa legge del Texas, una delle politiche di immigrazione distintive del governatore Greg Abbott.

La Corte d'Appello del 5° Circuito degli Stati Uniti sta valutando la legalità della misura e il Dipartimento di Giustizia ha chiesto alla Corte Suprema di sospendere la legge una volta terminato il ricorso alla corte. La Corte plenaria deve ancora pronunciarsi su tale richiesta.

Approvato dalla legislatura del Texas lo scorso anno, l’SB4 criminalizza l’immigrazione non autorizzata a livello statale, rendendo l’ingresso negli Stati Uniti al di fuori di un porto di ingresso – già un crimine federale – un crimine di stato. Crea anche accuse di rientro illegale a livello statale.

Un giudice federale il mese scorso, su richiesta dell’amministrazione Biden SB4 bloccato, ritenendo l'azione statale incompatibile con le leggi federali sull'immigrazione. Quella sentenza è stata sospesa dal 5° Circuito fino a quando Alito non ha sospeso l'ordinanza della corte d'appello per motivi amministrativi. La sospensione amministrativa di Alito rimane in vigore mentre il tribunale esamina la richiesta del Dipartimento di Giustizia di un provvedimento di emergenza.

L'SB4 autorizza le forze dell'ordine del Texas, a livello statale e locale, a fermare, detenere e perseguire gli immigrati per reati di ingresso e rientro illegali. Permette ai giudici del Texas di ordinare il rimpatrio dei migranti in Messico, creando di fatto un sistema di deportazione statale de facto come alternativa al perseguimento giudiziario.

Il Dipartimento di Giustizia ha affermato che l’SB4 è in conflitto con la legge federale e la Costituzione, sottolineando che l’applicazione dell’immigrazione, compresi arresti e deportazioni, è stata a lungo una responsabilità federale. Ha inoltre sostenuto che la mossa avrebbe danneggiato le relazioni con il governo messicano, che ha denunciato l'SB4 come “anti-immigrazione” e ha promesso di respingere gli immigrati rimpatriati dallo stato del Texas.

Abbott, che si è posizionato come uno dei principali critici statali delle politiche di confine del presidente Biden, ha sostenuto che il governo federale non sta facendo abbastanza per fermare l’immigrazione illegale e ha descritto l’SB4 come una misura necessaria per scoraggiare gli immigrati dall’attraversare il Rio Grande.

Negli ultimi tre anni, il Texas ha aggiunto filo spinato e boe alle aree di confine, incanalando decine di migliaia di immigrati verso città chiave guidate dai democratici per sfidare l’autorità del governo federale sulla politica di immigrazione. Incrociare gli immigrati e intentare molteplici azioni legali contro i programmi federali di immigrazione.

READ  Lo scioccante annuncio del ritiro dall'industria musicale di Lizzo | Notizie su arti e arti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *