Almeno 10 persone sono rimaste ferite in una sparatoria vicino alla UW-Madison

Almeno 10 persone sono rimaste ferite in una sparatoria durante una festa sul tetto nel centro di Madison domenica mattina presto. “È davvero un miracolo che nessuno sia morto”, ha detto il capo della polizia di Madison Shawn Barnes durante una conferenza stampa mattutina. La sparatoria è avvenuta intorno alle 00:45 nel grattacielo Luxe in Johnson Street, non lontano dall’Università del Wisconsin-Madison. Gli agenti sul posto hanno riferito che decine di persone urlavano e correvano fuori dal complesso. “Loro (gli agenti) hanno trovato alcune persone con vari gradi di disagio e alcune persone nascoste negli armadietti di manutenzione che cercavano di trovare sicurezza”, ha detto Barnes. Le persone sono rimaste ferite da arma da fuoco o sono state escoriate e una è rimasta ferita da vetri rotti. Sono stati recuperati circa 10 bossoli. Il dipartimento di polizia di Madison ha detto che le vittime avevano un’età compresa tra i 14 e i 23 anni. Alcuni sono studenti delle scuole superiori. Le autorità stimano che sul tetto ci fossero centinaia di persone. Si prevede che le vittime sopravvivano. Al momento non hanno alcun motivo per la sparatoria, ha detto Barnes. Alle 16 di domenica non era stato effettuato alcun arresto. È stata la seconda sparatoria di massa a Madison in 48 ore. Un uomo è stato ucciso a colpi di arma da fuoco in Williamson Street. Barnes ha detto che sono stati trovati 50 bossoli e diversi edifici sono stati danneggiati. “In questo momento, come comunità, il nostro cuore soffre”, ha detto Barnes. La polizia sta chiedendo a chiunque abbia un video sul cellulare di sabato sera o informazioni su quanto accaduto di contattare Madison Area Crime Stoppers al numero 608-266-6014 o online su p3tips.com se ciò porta a un arresto.

READ  Papa Francesco ha subito l'appendicectomia per la seconda volta in due anni

Almeno 10 persone sono rimaste ferite in una sparatoria durante una festa sul tetto nel centro di Madison domenica mattina presto.

“È davvero un miracolo che nessuno sia morto”, ha detto il capo della polizia di Madison Shawn Barnes durante una conferenza stampa mattutina.

La sparatoria è avvenuta intorno alle 00:45 nel grattacielo Luxe in Johnson Street, non lontano dall’Università del Wisconsin-Madison. Gli agenti sul posto hanno trovato decine di persone che urlavano e fuggivano dal complesso.

“Loro (gli agenti) hanno trovato alcune persone con vari gradi di disagio e altre nascoste in un ripostiglio di manutenzione che cercavano di trovare sicurezza”, ha detto Barnes.

Nove persone sono rimaste ferite da arma da fuoco o sono rimaste escoriate e una è rimasta ferita da vetri rotti. Sono stati recuperati circa 10 bossoli.

Il dipartimento di polizia di Madison ha detto che le vittime avevano un’età compresa tra i 14 e i 23 anni. Alcuni sono studenti delle scuole superiori.

Le autorità stimano che sul tetto ci fossero centinaia di persone.

Si prevede che le vittime sopravvivano.

Al momento non hanno alcun motivo per la sparatoria, ha detto Barnes. Alle 16 di domenica non era stato effettuato alcun arresto.

È stata la seconda sparatoria di massa a Madison in 48 ore. Un uomo è stato ucciso a colpi di arma da fuoco in Williamson Street. Barnes ha detto che sono stati trovati 50 bossoli e diversi edifici sono stati danneggiati.

“In questo momento, come comunità, i nostri cuori soffrono”, ha detto Barnes.

READ  Piloti della Batik Air: funzionari indonesiani dicono che l'aereo ha virato fuori pista perché entrambi i piloti si sono addormentati.

La polizia chiede a chiunque abbia video o informazioni sul cellulare su quanto accaduto sabato sera di contattarli al numero 608-266-6014 o online. p3tips.com.

Le informazioni possono essere condivise in forma anonima e possono dare diritto a una ricompensa in denaro se portano a un arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *