Almeno 12 persone sono morte negli scontri in uno stadio di calcio in El Salvador

Polizia Civile Nazionale di El Salvador

Ambulanze fuori dallo stadio Cascatlan nella capitale di El Salvador.



Cnn

Almeno 12 persone sono state uccise e dozzine ferite negli scontri in uno stadio di calcio nella capitale di El Salvador sabato, ha detto su Twitter la Polizia Nazionale Civile (PNC).

“I rapporti iniziali indicano una folla di tifosi che cerca di entrare per assistere alla partita tra Alianza e FAS allo stadio Cascatlan”, ha riferito PNC.

Il ministro della Salute salvadoregno Francisco Alabi ha dichiarato su Twitter che sono state dispiegate squadre di emergenza e che i feriti sono stati trasferiti negli ospedali locali.

Circa 90 persone, compresi minorenni, sono in cura per ferite, la maggior parte in condizioni “stabili”, ha aggiunto.

Il presidente Nayeb Bukele ha detto che ci sarebbe stata una “indagine approfondita” sull’incidente da parte della polizia nazionale e dell’ufficio del procuratore generale.

“Tutto sarà indagato: squadre, dirigenti, stadio, biglietteria, campionato, confederazione, ecc. Chiunque sia colpevole, non resterà impunito”, ha twittato Bugel.

Il video fornito dalla polizia civile nazionale di El Salvador ha mostrato diverse ambulanze parcheggiate fuori dallo stadio e medici accorsi sul posto.

Le foto scattate dall’interno dello stadio hanno mostrato una folla di persone, molte delle quali indossavano maglie bianche e blu.

Alianza e FAS sono due delle squadre di calcio più popolari nel paese centroamericano.

Questo è un messaggio in via di sviluppo. Altro da seguire

READ  Un uomo muore dopo essersi dato fuoco fuori dall'udienza per il silenzio di Trump a Manhattan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *