Biden vuole un budget per la difesa di 886 miliardi di dollari per monitorare l’Ucraina e le guerre future

WASHINGTON, 13 marzo (Reuters) – La più grande richiesta di budget per la difesa degli Stati Uniti in tempo di pace del presidente degli Stati Uniti Joe Biden di 886 miliardi di dollari include un aumento salariale del 5,2% per le truppe e il più grande stanziamento mai registrato per la ricerca e lo sviluppo. Esplosivi.

La richiesta di Biden assegna 842 miliardi di dollari al Pentagono e 44 miliardi di dollari a programmi legati alla difesa presso il Federal Bureau of Investigation, il Dipartimento dell’Energia e altre agenzie. La proposta di bilancio per il 2024 ammonta a 28 miliardi di dollari in più rispetto agli 858 miliardi di dollari dell’anno scorso.

Come spesso fa il Congresso, la richiesta aumenterà la spesa per la difesa su richiesta di Biden durante il processo di bilancio di mesi che inizia. Il Senato e la Camera in genere approvano i progetti di legge nel corso dell’anno che stabiliscono i livelli di politica e di spesa per il Pentagono.

Il Congresso e l’amministrazione tengono d’occhio una lunga guerra in Ucraina e futuri conflitti con Russia e Cina.

Ultimi aggiornamenti

Guarda altre 2 storie

“La nostra più grande misura di successo, quella che usiamo spesso qui, è assicurarci che la leadership della RPC (Repubblica popolare cinese) si svegli ogni giorno e consideri i rischi di aggressione e dica: ‘Oggi non è il giorno, ‘”, ha detto lunedì il segretario alla Difesa degli Stati Uniti Kathleen Hicks.

Le relazioni tra Stati Uniti e Cina sono diventate sempre più controverse su questioni che vanno dal commercio allo spionaggio, poiché le due potenze si contendono l’influenza in parti del mondo lontane dai propri confini.

READ  La notte del Papa 'ben spesa' dopo l'appendicectomia a Roma

“Questa richiesta di alto livello funge da utile punto di partenza”, ha dichiarato giovedì il senatore americano Jack Reid, presidente del Comitato per i servizi armati del Senato, quando sono stati resi noti i dati sul bilancio.

È il primo budget per acquistare missili e altre munizioni con contratti pluriennali, poiché il Pentagono segnala una domanda sostenuta per i principali produttori di munizioni come Raytheon Technologies Corp (RTX.N) e Lockheed Martin. Corp (LMT.N) e Aerojet Rocketdyne Holdings Inc (AJRD.N).

La guerra in Ucraina mostra che le forze armate statunitensi hanno bisogno di costruire grandi quantità di alcuni tipi di munizioni, il che aiuta a spiegare i contratti pluriennali per armi che potrebbero essere utilizzate in un conflitto militare con la Cina.

Missili avanzati

Il budget promuove anche l’acquisto di missili avanzati come il Joint Air-to-Surface Missile-Extended Range (JASSM-ER) e l’Advanced Medium-Range Air-to-Air Missile (AMRAAM). Un alto funzionario della difesa degli Stati Uniti ha affermato che sono “per una strategia più ampia: combattimenti ad alto livello. Non sono bombe terrestri, poiché vengono utilizzate in Ucraina”. Fino ad ora, il finanziamento per il rifornimento di munizioni inviate in Ucraina, tra cui Javelin e Guided Multiple Launch Rocket Systems (GMLRS), è stato gestito da 35,7 miliardi di dollari in fondi supplementari emanati fino al 2022. Lo stesso vale per gli aiuti del Pentagono all’Ucraina nel bilancio. l’anno scorso. Un alto funzionario della difesa ha affermato che se l’Ucraina avesse bisogno di maggiori finanziamenti, potrebbe essere elaborata un’altra richiesta supplementare. Il budget 2024 contiene un budget storicamente elevato per la ricerca e lo sviluppo del Pentagono, con 145 miliardi di dollari stanziati per sviluppare nuove armi come i missili ipersonici che possono essere lanciati nell’atmosfera superiore ed eludere i sistemi radar avanzati. La Russia ha usato questi missili in Ucraina.

READ  C. Note: Scott Rolen, appena nominato Hall of Famer, è ancora un'influenza in rosso

La richiesta di budget di Biden accelera a 83 il ritmo del Dipartimento della Difesa per l’acquisto del caccia stealth F-35. L’F-35 è il più grande programma di armi del Pentagono e sarà il fulcro della potenza aerea statunitense per il prossimo futuro. Una richiesta di budget per il 2023 da parte di Lockheed Martin e del Congresso per 61 jet F-35 porta quel numero a 77. Tra le altre massime priorità del bilancio c’è la modernizzazione del “triangolo” nucleare statunitense di sottomarini con missili balistici, bombardieri e missili terrestri. , sviluppando capacità nella costruzione navale e nello spazio. Il budget andrà a beneficio dei maggiori appaltatori della difesa degli Stati Uniti, tra cui Lockheed, Raytheon, Northrop Grumman Corp (NOC.N) e General Dynamics Corp (GD.N). Alcuni di questi investimenti sono finanziati dal ritiro di attrezzature come le due vecchie navi da combattimento costiere della Marina, 32 caccia a reazione F-22 Raptor non da combattimento dell’Air Force e 42 vecchi A-10 Warthogs. L’Afghanistan è diventato meno essenziale nell’ultimo anno perché è vulnerabile a nemici più sofisticati.

Segnalazione di Mike Stone a Washington; Montaggio di Grant McCool

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *