Carolyn Bryant Donham muore a 88 anni; Le sue parole hanno devastato Emmett

Emmett Till, noto ad amici e parenti come Bobo, arrivò in Mississippi in treno sabato 20 agosto o domenica 21 agosto 1955 – i resoconti differiscono sulla data esatta. Entro il 21, si era trasferito nella casa di un prozio, Moses Wright, vicino a Money.

Mercoledì sera, 24 agosto, Emmett è andato da Bryant con un gruppo di giovani neri locali. Tra loro c’erano la diciottenne Ruthie Mae Crawford, che anni dopo parlò di poter vedere Emmett per tutto il tempo attraverso la vetrina del negozio, e il cugino di Dill di 12 anni, Simeon Wright.

Emmett è entrato nel negozio per comprare un piccolo oggetto, probabilmente due centesimi di gomma da masticare.

Sig. Bryant, al chiaro di luna come camionista, era fuori città trasportando carichi di gamberetti da New Orleans al Texas. La signora Bryant si stava occupando del bancone; Sua cognata Juanita Milam, moglie di JW, ha testimoniato in tribunale che Bryant si prendeva cura dei ragazzi e dei suoi due figli.

Secondo la maggior parte dei resoconti, Emmett rimase solo con la signora Bryant per non più di un minuto prima che uno dei suoi compagni – che, secondo il ricordo di Simeon Wright, era – preoccupato che Emmett non sapesse come comportarsi con una donna bianca del sud. per andare a prenderlo.

“Quando ero in negozio, Bobo non ha fatto nulla di inappropriato”, ha detto Mr. Wright lo descrisse nel suo libro di memorie del 2010, “Simeon’s Story”. “Bobo non le ha chiesto un appuntamento né l’ha chiamata ‘piccola’. Non ci sono state conversazioni imbarazzanti tra di loro.

READ  I residenti di San Diego guardano stupiti mentre il razzo SpaceX fa oscillare il cielo della SoCal - NBC 7 San Diego

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *