I Nuggets finiscono 5 Wolves dietro la tripla doppia di Nikola Jokic

Andrea LopezESPN4 minuti di lettura

Jokic prende a pugni e gira su un and-1 per inviare i Nuggets al 2 ° round

Nikola Jokic ha segnato un and-1 per sigillare la serie per i Nuggets.

DENVER – Non è la più bella delle vittorie, ma questo non ha importanza nei playoff. L’importante è essere al top I Denver Nuggets hanno vinto martedì sera per passare alle semifinali della Western Conference.

Dopo una prestazione poco brillante nel primo quarto che li ha visti in svantaggio di ben 15 punti – il loro più grande deficit della serie – i Nuggets hanno lentamente ceduto e sono stati finalmente in grado di staccarsi nella seconda metà per una vittoria 112-109. Minnesota Timberwolves.

La vittoria ha portato la serie 4-1. Avanzano per affrontare i Phoenix Suns, che hanno eliminato i LA Clippers in Gara 5 martedì alla fine.

“Non mi interessa vincere una serie, essere una testa di serie 8 o una testa di serie 1 o tutte quelle altre BS”, l’allenatore dei Nuggets Michael Malone. “È difficile vincere una serie nei playoff. Sono molto orgoglioso dei nostri giocatori”.

Nikola Jokic ha chiuso con 28 punti, 17 rimbalzi e 12 assist per la sua seconda tripla doppia della serie e la sua ottava tripla doppia ai playoff in carriera. Solo Wilt Chamberlain (nove) ha più di un centro nella storia dei playoff NBA. Denver è andato 29-2 in questa stagione, compresi i playoff, e Jokic ha ottenuto una tripla doppia.

Secondo ESPN Stats and Information, è diventato il quinto giocatore nella storia della NBA ad andare 25-15-10, unendosi a LeBron James (2020), James Worthy (1988), Chamberlain (1967) e Oscar Robertson (1963). Ricerca.

Tuttavia, non è stata la sua migliore serata di tiro dato che era 8 su 29 dal campo. Era 3 su 8 da 3 punti e 9 su 10 dalla lunetta.

Jokic è arrivato quando i Nuckets avevano più bisogno di lui. Con il punteggio pari a 104, Jokic ha mancato un jumper in corsia, ha rimbalzato, ha mancato un layup, ha ottenuto il suo rimbalzo, quindi ha colpito un gancio per dare ai Nuggets un vantaggio di due punti.

Dall’altra parte, Anthony Edwards ha mancato un jumper e Jokic ha afferrato il rimbalzo e l’ha portato in campo. Dopo aver eseguito un gioco con Murray in cima alla chiave, Murray ha trovato un Jokic che rotolava a canestro e ha segnato al contatto con 28,1 secondi dalla fine. Il conseguente tiro libero ha portato i Nuggets in vantaggio di 5.

I Timberwolves hanno risposto con una tripla di Mike Conley e, dopo due tiri liberi di Bruce Brown, il Minnesota ha segnato di nuovo a 3,4 secondi dalla fine su un layup di Edwards. Jokic ha effettuato due tiri liberi con 2,5 rimasti per portare Denver in vantaggio di tre.

Il Minnesota ha avuto la possibilità di pareggiare, ma il profondo tentativo da 3 punti di Edwards ha colpito la parte posteriore del cerchio.

Malone ha detto che non è sicuro del motivo per cui i Nuggets sono usciti così pigri martedì sera.

“Non potevo metterci il dito sopra perché stava succedendo. “Era nervosismo? Era il momento? Era troppo grande per noi provare a chiudere una squadra? Non credo che abbiamo dimostrato di non aver giocato duro. Ma non era la fisicità che serviva. E l’aggressività e l’intensità necessarie per chiudere la squadra”.

Nonostante una furiosa rimonta in ritardo e forzando gli straordinari domenica in Minnesota, i Nuggets non sono riusciti a portare a termine la spazzata. I Timberwolves hanno sferrato il primo pugno martedì a Denver, balzando in vantaggio per 27-12.

Denver ha concluso il primo quarto con un parziale di 10-2 e il punteggio è rimasto vicino per tutto il tempo. Nessuna delle due squadre era in vantaggio per più di due possessi fino alla sirena finale a 7:15 dalla fine del secondo quarto.

Jamal Murray ha chiuso con 35 punti, segnando la sua settima partita di playoff da 35 punti. Nella storia dei playoff dei Nuggets, solo Jokic (nove) ne ha di più.

Denver ha il vantaggio sul campo di casa durante i playoff della Western Conference. Includendo la stagione regolare e i playoff, sono 37-7 in casa in questa stagione, la migliore percentuale di vittorie in campionato fino alle partite di martedì.

READ  Kawakami: Inside the Warriors Game 5 prevede di gestire i Lakers e continuare a correre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *