Jeff Schell, CEO di NBCUniversal, si è dimesso dopo le indagini

Jeff Shell, l’amministratore delegato di NBCUniversal, lascia l’azienda dopo un’indagine su un rapporto di lavoro inappropriato da parte del proprietario dell’azienda, Comcast. ha detto domenica in un comunicato.

In tale dichiarazione il sig. Schell ha detto che domenica è stato il suo ultimo giorno e che “ha avuto una relazione inappropriata con una donna in azienda”.

“Mi dispiace aver deluso i miei colleghi di Comcast e NBCUniversal, hanno molto talento nel settore ed è stato un privilegio lavorare con loro negli ultimi 19 anni”.

La feroce dichiarazione di Comcast, Mr. Non ha detto chi avrebbe sostituito Shell.

In una nota ai dipendenti domenica, l’amministratore delegato di Comcast, Brian Roberts, ha dichiarato che Mr. Il senior team di Shell riporterà al presidente di Comcast, Mike Kavanagh, e a Mr. Cavanaugh ha anche affermato che la NBC assumerà il controllo effettivo della Universal.

“Siamo delusi di condividere con voi questa notizia”, ​​ha dichiarato il sig. Robert ha scritto. “Abbiamo costruito questa azienda su una cultura di integrità. Niente è più importante del modo in cui ci trattiamo a vicenda.

Secondo due persone a conoscenza della cronologia delle indagini, il sig. L’indagine su Shell è iniziata nelle scorse settimane. Sig. Mentre l’indagine Shell continuava, ha continuato i suoi doveri mentre lavorava a riunioni programmate in precedenza con i legislatori a Washington, DC e altre questioni. Alla cena dell’Associazione dei corrispondenti della Casa Bianca a Washington sabato prossimo, Mr. Schell aveva programmato di partecipare con sua moglie.

L’indagine, condotta da uno studio legale esterno, non è stata ampiamente conosciuta in tutta Comcast fino alla sua conclusione, secondo tre persone a conoscenza della questione. Sig. Roberts e Mr. Cavanagh ha detto questo fine settimana Mr. Chiamando i dirigenti che lavorano direttamente con Shell, Mr. Dite loro che la Shell se ne va e informateli dell’improvviso cambio di leadership.

READ  Titan Sub: L'ex impiegato di Oceangate una volta ha inviato un'e-mail minacciosa sul sottomarino Titanic condannato, riferisce il New Yorker

Questa è una storia in crescita. Ricontrolla per gli aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *