Le azioni di Nvidia salgono del 9%, raggiungono i 1.000 dollari dopo aver battuto le previsioni sui ricavi, annuncia il frazionamento azionario e l’aumento dei dividendi

Giovedì le azioni di Nvidia (NVDA) sono aumentate del 9,3%, chiudendo per la prima volta sopra i 1.000 dollari e conferendo alla società di chip una capitalizzazione di mercato di oltre 2,5 trilioni di dollari.

I risultati del primo trimestre di Nvidia, pubblicati dopo la campana di mercoledì, hanno mostrato che l’utile per azione (EPS) rettificato è salito a 6,12 dollari su un fatturato di 26 miliardi di dollari, in crescita rispettivamente del 461% e del 262% rispetto a un anno fa.

La società ha annunciato un frazionamento azionario 10 per 1 e un aumento dei dividendi, seguendo l’esempio di alcuni dei suoi grandi concorrenti tecnologici nell’offrire pagamenti trimestrali più elevati agli azionisti.

Secondo i dati di Bloomberg, gli analisti si aspettavano un utile per azione rettificato di 5,65 dollari su un fatturato di 24,69 miliardi di dollari. La società ha registrato un utile per azione rettificato di 1,09 dollari su un fatturato di 7,19 miliardi di dollari nello stesso trimestre dello scorso anno.

Per il trimestre in corso, Nvidia prevede un fatturato di 28 miliardi di dollari, più o meno il 2%. Si tratta di un risultato migliore di quanto si aspettassero gli analisti, pari a 26,6 miliardi di dollari.

“La crescita del nostro data center è guidata da una forte e rapida domanda di formazione e inferenza AI basate sulla piattaforma Hopper”, ha affermato in una nota il CEO di NVIDIA, Jensen Huang. , Sovereign AI, i clienti automobilistici e sanitari stanno creando mercati verticali multimiliardari”.

Gli analisti di Wall Street hanno precedentemente sollevato preoccupazioni sulla quota delle entrate dei data center di Nvidia provenienti da hyperscaler come Microsoft (MSFT), Google (GOOG, GOOGL), Amazon (AMZN) e altri grandi nomi della tecnologia. Ciò è particolarmente vero in quanto tali aziende rilasciano i propri chip acceleratori di intelligenza artificiale.

READ  Uno sforzo del GOP per mettere sotto accusa il rappresentante democratico Adam Schiff è fallito in un voto chiave

In un’intervista esclusiva con Yahoo Finance in seguito al rapporto sugli utili della società di mercoledì, Huang ha respinto le preoccupazioni che la società potrebbe affrontare un rallentamento della domanda durante la transizione dai chip AI attuali a quelli di prossima generazione.

“Le persone vogliono utilizzare subito questi data center”, ha detto Huang. “Vogliono mantenere il nostro [graphics processing units] Inizia subito a lavorare e guadagnare denaro e inizia a risparmiare denaro. Quindi la domanda è molto forte.”

I ricavi dei data center di Nvidia sono aumentati del 427% su base annua raggiungendo i 22,6 miliardi di dollari, pari all’86% dei ricavi totali dell’azienda nel trimestre. La divisione giochi di Nvidia, in precedenza la sua attività più importante, ha registrato un fatturato di 2,6 miliardi di dollari. Il direttore finanziario Colette Kress ha detto in una dichiarazione mercoledì I grandi fornitori di servizi cloud rappresentavano circa il 45% delle entrate dei data center dell’azienda.

In una nota ai clienti pubblicata giovedì, gli analisti di JP Morgan guidati da Harlan Suhr hanno scritto che Nvidia “continua ad essere 1-2 passi avanti rispetto ai concorrenti”. JP Morgan ha alzato il suo obiettivo di prezzo sulle azioni Nvidia da 850 dollari a 1.150 dollari e ha ribadito un rating sovrappesato sul titolo.

In occasione della presentazione degli utili dell’azienda, Kress ha sottolineato che i ricavi dalla Cina sono diminuiti in modo significativo nel trimestre. L’azienda prevede inoltre che il mercato nella regione sarà molto competitivo in futuro.

Il frazionamento azionario della società – in cui gli azionisti riceveranno 10 azioni per ogni azione della società attualmente posseduta – inizierà il 7 giugno e il nuovo dividendo sarà pagato l’11 giugno agli azionisti il ​​28 giugno.

READ  I futures sulle azioni sono più alti mentre gli investitori attendono il rapporto chiave sull'inflazione: gli annunci dal vivo

Il frazionamento azionario potrebbe indurre a ipotizzare che Nvidia potrebbe essere aggiunta al Dow Jones Industrial Average (^DJI) ponderato in base al prezzo, unendosi ai grandi concorrenti tecnologici come Apple (AAPL), Amazon e Microsoft.

Il dividendo rafforzato di Nvidia segue mosse simili annunciate finora quest’anno da aziende del calibro di Meta (Meta) e Alphabet, che hanno entrambe iniziato i dividendi trimestrali per la prima volta, e Apple, che ha aumentato il dividendo all’inizio di questo mese.

Il CEO di NVIDIA, Jensen Huang, mostra i prodotti sul palco durante la conferenza annuale sull'intelligenza artificiale NVIDIA GTC presso il SAP Center di San Jose, California, il 18 marzo 2024.  (Foto: JOSH EDELSON / AFP) (Immagine - Josh Edelson/AFP tramite Getty Images)

Jensen Huang, CEO di NVIDIA, mostra i prodotti sul palco durante la conferenza annuale sull’intelligenza artificiale NVIDIA GTC presso il SAP Center il 18 marzo 2024 a San Jose, California. (JOSH EDELSON/AFP tramite Getty Images) (Josh Edelson tramite Getty Images)

Invia un’e-mail a Daniel Hawley all’indirizzo Dhowley@yahoofinance.com. Seguitelo su Twitter @Daniel Hawley.

Clicca qui per le ultime notizie tecniche che riguardano il mercato azionario.

Leggi le ultime notizie finanziarie e commerciali da Yahoo Finanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *