Le azioni GameStop crollano dopo aver riportato una perdita finanziaria trimestrale

GameStop è ansiosa di raccogliere “azioni di meme” tra gli investitori al dettaglio, ma i suoi risultati finanziari continuano a raffreddarsi.

Venditore di videogiochi venerdì segnalato Ha perso 32,3 milioni di dollari su un fatturato di 882 milioni di dollari nel primo trimestre fiscale, con un calo delle vendite di hardware, software e oggetti da collezione. Ciò rispetto a una perdita di 50,5 milioni di dollari su un fatturato di 1,2 miliardi di dollari nello stesso periodo di un anno fa.

“Sebbene i numeri fossero brutti (forte calo delle vendite a/a e perdita netta, con un flusso di cassa libero negativo di ~$115 milioni), erano ampiamente in linea con l’annuncio precedente del 17/5.” Adam Crisafulli, analista di VitalKnowledge, ha affermato in una nota di ricerca.

Nelle contrattazioni mattutine le azioni della società sono scese di 11,83 dollari, ovvero del 25%, a 34,73 dollari.

Le azioni di GameStop sono aumentate nelle ultime settimane in seguito alla riemersione del popolare trader Keith Gill, che pubblicizza i suoi risultati online sotto i nomi di “Roaring Kitty” e “DeepF_Value”, sui social media dopo una lunga pausa. All’inizio di questo mese, Gill ha pubblicato uno screenshot su un forum Reddit $ 116 milioni In magazzino GameStop.

Nella sua recente ripresa, il prezzo delle azioni della società è aumentato 47% giovedì Il canale YouTube di Gill Roaring Kitty ha chiuso a $ 47,55 poiché prevede un live streaming il 7 giugno, che segnerà la sua prima apparizione sul palco in tre anni.

Anche le azioni di GameStop sono aumentate a maggio, con l’analista finanziario Gill che è diventato un influencer. Immagine A X ha detto che sarebbe tornato alla ribalta.

Prima della popolarità di Kill, GameStop ha registrato un calo delle vendite a livello di settore, dalle cartucce di giochi allo streaming di videogiochi e ai download digitali.

READ  Alluvione a New York: foto e video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *