L’uscita “debole” di Angel Reese dal gioco Sky-Liberty attira l’attenzione, per gentile concessione di Lonzo Ball dei Bulls

Martedì sera i New York Liberty hanno battuto i Chicago Sky 88-75.

Nei minuti finali con la Liberty saldamente in controllo, la debuttante di Sky Angel Reese ha emesso due rapidi fischi per la sua prima espulsione da una partita della WNBA. Il licenziamento è avvenuto, con New York in vantaggio per 82-71 con 2:31 rimanenti. Reese è stato inizialmente fischiato per un fallo personale mentre lottava per un rimbalzo. Seguirono rapidamente due fischi tecnici successivi e Reese fu espulso dal gioco.

È successo così in fretta che le trasmissioni NBATV hanno inizialmente annunciato che Betnija Laney-Hamilton di New York era stata espulsa. Ma in realtà è stato Reese a essere sballottato.

I replay mostrano le interazioni che hanno attivato le tecnologie perse nella trasmissione in diretta. L’arbitro Charles Watson ha fischiato a Rees per un fallo personale. Reese protestò brevemente, poi si rivolse a Watson con un gesto sprezzante della mano. Watson ha risposto con due fischi tecnici e un gesto di lancio dall’alto dicendo che Reese non era più il benvenuto a giocare a basket.

Watson si è poi recato dall’altra parte del campo. Reese e i suoi compagni di squadra di sci erano confusi su cosa fosse successo. All’inizio non era chiaro cosa intendesse Reese, ma sicuramente la cosa entrò nella pelle di Watson.

Poi la partita è ripresa e New York ha resistito alla vittoria. Reese ha concluso la partita con 13 punti, 10 rimbalzi e due falli tecnici. E altro di cui parlare dopo un fine settimana intenso con le notizie della WNBA.

L’allenatore dello Sky Teresa Weatherspoon ha detto ai giornalisti dopo la partita che gli arbitri non le avevano spiegato l’espulsione.

“Ho cercato di ottenere una spiegazione. Non l’ho fatto”, ha detto Weatherspoon. “Fino ad oggi non so cosa sia successo.”

READ  2 elicotteri della Marina giapponese si schiantano durante l'esercitazione, uccidendone uno

Lo ha detto ai giornalisti l’ufficiale in comando Maj Forsberg Il primo tecnico rilasciato a Reese definì Watson “irrispettoso”. Il secondo motivo è il movimento del braccio di Reese.

Reese non ha parlato con i giornalisti dopo la partita. Ma la sua uscita ha attirato l’attenzione di un altro giocatore di basket di Chicago. La guardia dei tori Lonzo Ball ha pensato che l’espulsione fosse “debole” e si è offerta di pagare le multe successive sui social media.

Reese ha apprezzato il gesto.

La capocannoniera di Sky Marina Mabrey ha descritto il momento come un’esperienza di apprendimento per Rees, tramite ESPN:

“Ha avuto due tecnicismi e ha detto qualcosa all’arbitro”, ha detto Mabrey. “Ha sentito qualunque cosa pensasse fosse la scelta giusta. Per noi è una questione di compostezza nella nostra giovinezza nella WNBA. Devi conoscere i segnali e come rispondono”.

    Angel Reese si alza dal campo dopo essere stato espulso dalla partita Sky-Liberty di martedì.  (Foto AP/Charles Rex Arbogast)

Angel Reese si alza dal campo dopo essere stato espulso dalla partita Sky-Liberty di martedì. (Foto AP/Charles Rex Arbogast)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *