Mars Helicopter Aces 50th Flight della NASA – “Non siamo più su Marte Kansas”

In questa illustrazione, l’Intelligent Mars Helicopter della NASA poggia sulla superficie del Pianeta Rosso mentre il rover Perseverance della NASA (parzialmente visibile a sinistra) passa. Ha completato il suo 50° volo il 13 aprile 2023, superando i 1.057 piedi e raggiungendo un’altitudine record di 59 piedi. Inizialmente progettato per soli cinque voli, l’Intelligence ha superato le aspettative, fornendo dati di volo e immagini inestimabili per le future missioni su Marte. Sebbene alcuni elementi mostrino segni di usura, la missione di intelligence continua a spingere i limiti della tecnologia e dell’esplorazione su Marte. Credito: NASA/JPL-Caltech

Gli aerogiri che hanno fatto la storia hanno recentemente negoziato alcuni dei terreni più pericolosi incontrati sul Pianeta Rosso.

Mars Helicopter marked its 50th flight on April 13, 2023, achieving new altitude and distance records. Despite facing challenging terrain and increased frequency of flights, Ingenuity continues to provide valuable data for future Mars missions.

NASA’s Ingenuity Mars Helicopter has completed its 50th flight on Mars. The first aircraft on another world reached the half-century mark on April 13, traveling over 1,057.09 feet (322.2 meters) in 145.7 seconds. The helicopter also achieved a new altitude record of 59 feet (18 meters) before alighting near the half-mile-wide (800-meter-wide) “Belva Crater.”

Ingenuity at Airfield D

Ingenuity at Airfield D: This image of NASA’s Ingenuity Mars Helicopter was taken by the Mastcam-Z instrument of the Perseverance rover on June 15, 2021, the 114th Martian day, or sol, of the mission. The location, “Airfield D” (the fourth airfield), is just east of the “Séítah” geologic unit. Credit: NASA/JPL-Caltech/ASU/MSSS

With Flight 50 in the mission logbook, the helicopter team plans to perform another repositioning flight before exploring the “Fall River Pass” region of Jezero Crater.

“Just as the Wright brothers continued their experiments well after that momentous day at Kitty Hawk in 1903, the Ingenuity team continues to pursue and learn from the flight operations of the first aircraft on another world,” said Lori Glaze, director of the Planetary Science Division at NASA Headquarters in Washington.


L’elicottero Ingenuity Mars della NASA ha fatto la storia il 19 aprile 2021 quando ha effettuato il primo volo motorizzato e controllato su un altro pianeta. Due anni dopo, il 13 aprile 2023, completò il suo 50° volo. Ecco alcuni momenti salienti di un viaggio in velivolo sul Pianeta Rosso. Credito: NASA/[{” attribute=””>JPL-Caltech/ASU/MSSS

Ingenuity landed on the Red Planet in February 2021 attached to the belly of NASA’s Mars Perseverance rover and will soon mark the two-year anniversary of its first flight, which took place on April 19, 2021. Designed as a technology demonstration that would fly no more than five times, the helicopter was intended to prove powered, controlled flight on another planet was possible. But Ingenuity exceeded expectations and transitioned into being an operations demonstration.

Every time Ingenuity goes airborne, it covers new ground and offers a perspective no previous planetary mission could achieve. Imagery from the helicopter has not only demonstrated how aircraft could serve as forward scouts for future planetary expeditions, but it has even come in handy for the Perseverance team.


Teddy Zanetos del Jet Propulsion Laboratory della NASA fornisce un aggiornamento sull’ingegnoso Mars Helicopter dell’agenzia e discute su come potrebbe ispirare la futura esplorazione aerea del Pianeta Rosso. Credito: NASA/JPL-Caltech

Testando i limiti dell’elicottero, gli ingegneri stanno raccogliendo dati di volo che possono essere utilizzati dagli ingegneri che lavorano ai progetti per i futuri elicotteri Mars. Ciò include i designer proposti per la campagna di restituzione del campione di Marte Modellini di elicotteri di soccorso.

Terreno pericoloso

Da quando ha lasciato i confini relativamente piatti del pavimento del cratere Jezero il 19 gennaio, Ingenuity ha volato 11 volte, stabilendo nuovi record di velocità e altitudine di 14,5 mph (6,5 metri al secondo) e 59 piedi (18 metri).

Nonostante il freddo intenso dell’inverno e gli eventi di polvere regionali (che possono impedire ai raggi del sole di raggiungere il pannello solare dell’elicottero), l’ingegnosità continua. Sarà di colore marrone di notte. Di conseguenza, il Stazione base per elicotteri Il rover deve cercare il segnale dell’aeromobile nel momento in cui si prevede che l’ingegnosità si alzerà ogni mattina. Mentre l’elicottero vola, deve ora navigare su un terreno accidentato e relativamente inesplorato, atterrando in luoghi carichi di pericoli.


L’Intelligent Mars Helicopter della NASA è visto qui al punto di partenza del suo 47esimo volo su Marte. Il video è stato ripreso il 9 marzo 2023 dall’imager MastCam-Z a bordo del rover Perseverance della NASA. Credito: NASA/JPL-Caltech/ASU/MSSS

“Non siamo più su Marte, Kansas”, ha detto Josh Anderson, che guida le operazioni di intelligence presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA nel sud della California. “Stiamo sorvolando i resti asciutti di un antico fiume circondato da dune di sabbia, massi e rocce e circondato da montagne degne di un pranzo. Sebbene abbiamo recentemente aggiornato il software di navigazione per aiutare a determinare aeroporti sicuri, ogni volo è ancora stupefacente .”

Un frequent flyer

Oltre ad affrontare terreni più impegnativi, Ingenuity volerà più frequentemente nei prossimi giorni perché l’elicottero dovrà rimanere a portata d’orecchio dell’elettronica del rover. Con la sua funzionalità AutoNav, Perseverance può percorrere centinaia di metri ogni giorno.

“L’intelligence si basa sulla tenacia per fungere da relè di comunicazione tra i controllori di missione di JBL”, ha affermato Anderson. “Se il rover si allontana troppo o scompare dietro una montagna, possiamo perdere le comunicazioni. Il team del rover ha un lavoro da svolgere e un programma. Quindi, l’ingegno è essenziale e in prima linea quando possibile.

Perseverance ha recentemente completato un’ispezione del “Foul Tricorn”, un obiettivo scientifico che potrebbe contenere silice idrata (che ha un forte interesse astronomico). Attualmente si sta dirigendo verso il “Mount Julian” che offrirà una vista panoramica del vicino cratere Belwa.

Elicottero Ingenuity della NASA su Marte

Un rendering dell’elicottero intelligente della NASA su Marte. Credito: NASA/JPL-Caltech

imprese di ingegno

Costruito con diversi componenti standard come app per smartphone e fotocamere, Ingenuity è ora 23 mesi terrestri e 45 voli oltre la sua durata prevista. Il velivolo ha volato per 7,1 miglia (11,6 chilometri) in 89 minuti.

“Quando abbiamo volato per la prima volta, abbiamo pensato di essere stati incredibilmente fortunati ad avere cinque voli”, ha dichiarato Teddy Tsanetos, capo del team Ingenuity di JPL. “Abbiamo superato il tempo di volo complessivo previsto poiché la nostra dimostrazione tecnica è stata del 1.250% e la distanza prevista è stata del 2.214%”.

Il superamento di tali aspettative, tuttavia, ha un costo. Il team cognitivo riconosce che ogni missione importante alla fine deve giungere a una fine, poiché alcuni componenti dell’elicottero mostrano segni di usura e il terreno diventa più impegnativo. “Siamo arrivati ​​​​così lontano e vogliamo andare oltre”, ha detto Zanetos. “Ma sapevamo fin dall’inizio che il nostro tempo su Marte era limitato e ogni giorno operativo è una benedizione. Se la missione di Ingenuity finirà domani, la prossima settimana o tra pochi mesi è qualcosa che nessuno può prevedere in questo momento. Quello che prevedo è che quando lo farà, faremo una grande festa.

L'ingegno inizia a far girare le sue lame

L’elicottero intelligente della NASA esegue un test di rotazione lenta delle sue pale l’8 aprile 2021, il 48° giorno marziano, o sol. Questa immagine è stata catturata dalle telecamere di navigazione del rover Perseverance Mars della NASA. Credito: NASA/JPL-Caltech

Maggiori informazioni sull’ingegno

JPL (Jet Propulsion Laboratory) ha sviluppato l’elicottero Ingenuity Mars e supervisiona il programma per conto del quartier generale della NASA. Lo sforzo è supportato dal Science Mission Directorate della NASA, insieme all’Ames Research Center della NASA nella Silicon Valley, in California, e al Langley Research Center della NASA a Hampton, in Virginia. Anche aziende come AeroVironment Inc., Qualcomm e SolAero hanno contribuito con la loro esperienza nella progettazione e fornitura di componenti automobilistici chiave. Il Mars Helicopter Delivery System è stato progettato e prodotto dalla Lockheed Space Corporation.

Dave Lavery, che dirige l’Intelligent Mars Helicopter Program presso la sede della NASA, è l’amministratore del programma.

READ  Finale Concacaf Nations League: USA vs. Canada: scaletta, palinsesto e canali TV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *