Ordine di evacuazione revocato, residenti autorizzati a tornare a casa dopo il deragliamento del treno a Raymond

I residenti di Raymond sono stati autorizzati a tornare alle loro case dopo che centinaia di persone sono state evacuate dopo che un treno che trasportava etanolo e sciroppo di mais è deragliato e ha preso fuoco all’inizio di giovedì.

È successo intorno all’una di notte sul bordo occidentale della città di circa 800 persone, a circa 15 miglia a sud-ovest di Willmar e a circa due ore a ovest delle Twin Cities.

Una dichiarazione della BNSF Railway ha affermato che nessuno è rimasto ferito nel deragliamento di 22 auto e che attualmente la società dispone di squadre sul campo che lavorano con i soccorritori locali per mitigare l’incidente.

Tuttavia, dopo che le auto sono deragliate, molte che trasportavano etanolo, un liquido altamente infiammabile, hanno preso fuoco e sono bruciate nel pomeriggio. L’elicottero 5 ha catturato riprese aeree per tutta la mattinata.

Lo sceriffo della contea di Kandiohi, Eric Tollefson, ha detto che sapere cosa c’era sul treno ha aiutato gli ufficiali a prendere decisioni rapide.

“Sapevamo abbastanza rapidamente cosa c’era sul treno e sapevamo che non c’erano grossi pericoli”, ha detto lo sceriffo Tollson. “Ma hanno raccomandato una zona di evacuazione a circa mezzo miglio di distanza dall’incendio, ed è quella di Raymond.”

Le autorità hanno bussato a centinaia di porte durante la notte per aiutare a evacuare i residenti ed è stato allestito un sito presso la Unity Christian Reformed Church nella vicina Princeburg. È stato lì che le autorità locali hanno chiesto ai membri della comunità di lasciare snack o acqua, e A È stata inoltre creata online una piattaforma per donazioni in denaro nell’ambito del Willmar Area Response Fund. Inoltre, il Croce Rossa Ha risposto per assistere i residenti con esigenze di riparo e mensa per i soccorritori.

READ  Guadagni Wells Fargo (WFC) 2Q 2023

Dopo le 7 di giovedì sono arrivate circa 150 persone. Gli sfollati si erano precedentemente riuniti alla Central Minnesota Christian School di Prinsburg.

L’ordine di evacuazione è stato ufficialmente revocato alle 11:45, consentendo ai residenti di tornare a casa.

CORRELATO: i leader del Minnesota rispondono al deragliamento del treno che ha causato l’evacuazione a Raymond

Il governatore Tim Walls ha visitato il sito giovedì mattina e ha parlato in una conferenza stampa con i leader del BNSF e i funzionari locali della chiesa. Il governatore ha osservato che il governo è pronto ad aiutare e molte agenzie governative hanno già risposto al sito. Ha anche affermato di essere in contatto con i funzionari del governo centrale dello stato Ha parlato con il segretario ai trasporti degli Stati Uniti Pete Buttigieg.

Il vicepresidente delle operazioni della BNSF, Matt Garland, ha affermato che gli esperti dell’azienda hanno ritenuto l’area sicura, ma ci si aspettava che ci volessero almeno alcuni giorni per ripulire il luogo dell’incidente. Anche Katie Farmer, CEO dell’azienda, ha parlato e ha affermato che BNSF dovrebbe assumersi la responsabilità del deragliamento.

“Ci scusiamo per questo, ce ne assumiamo la piena responsabilità e rimarremo qui fino a quando non sarà ripulito”, ha detto l’agricoltore. “Certamente, penso che sentiamo parlare molto del continuo deragliamento della Palestina orientale, e il 99,99% di tutti i materiali pericolosi viene spostato a destinazione senza incidenti…. Quindi siamo molto al sicuro, siamo un movimento molto efficiente di materiali pericolosi e tutte le merci.”

I residenti colpiti dal deragliamento sono invitati a chiamare BNSF per assistenza al numero 866-243-4784.

L’ufficio dello sceriffo della contea di Kandiohi afferma che intorno alla scena saranno predisposte deviazioni stradali mentre i soccorritori locali e le squadre della BNSF continuano a lavorare per mitigare l’incidente. Non è ancora chiaro quando riaprirà la linea principale o cosa abbia causato il deragliamento, che rimane sotto inchiesta.

READ  Yellen fa il primo viaggio in Cina, cerca legami più forti mentre le catene di approvvigionamento si allontanano
I vigili del fuoco rispondono a un deragliamento a Raymond, Minnesota.

IL Lo ha detto il dipartimento della pubblica sicurezza del Minnesota I rapporti iniziali indicavano che otto auto erano direttamente coinvolte nel deragliamento, quattro contenenti sciroppo di mais e quattro contenenti etanolo. Il dipartimento aggiunge che al momento non ci sono richieste per squadre di materiali pericolosi, ma il maresciallo dei vigili del fuoco ha inviato uno specialista dei vigili del fuoco per aiutare a spegnere l’incendio.

IL Secondo il National Transportation Safety Board La sua squadra che indaga sul deragliamento dovrebbe arrivare sulla scena giovedì pomeriggio.

La Minnesota Pollution Control Agency ha twittato che anche i suoi membri dell’equipaggio avevano risposto all’incidente.

Rappresentante. Baker ha condiviso la seguente dichiarazione scritta dopo il deragliamento:

“In primo luogo, sono grato che non ci siano stati feriti o morti in questa tragica situazione.. Dobbiamo tutti un grande ringraziamento ai nostri primi soccorritori che hanno immediatamente evacuato l’area e si sono assicurati che i residenti fossero trasferiti al sicuro. Voglio ringraziare Princeburg e la Central Minnesota Christian School per la loro generosità e per aver assicurato agli sfollati un posto dove andare. Andando avanti, sono in costante contatto con i funzionari della città, della contea, dello stato e federali per garantire che la comunità riceva il supporto di cui ha bisogno.

Anche la deputata Michelle Fischbach (R-MN 7th District) ha rilasciato una dichiarazione scritta:

READ  Il leader di Wagner Evgeny Prigozhin è stato lasciato fuori dal freddo

“Grazie al rapido lavoro dei primi soccorritori che hanno assistito la comunità di Raymond, sono informato che l’incendio è sotto controllo e non sono stati segnalati feriti. La mia squadra è sul campo con le autorità locali e lavorerà per assistere in ogni modo possibile Potere.

Il senatore dello stato Andrew Long (R-Olivia) ha rilasciato una dichiarazione, che può essere letta di seguito:

“Grazie ai primi soccorritori che hanno agito rapidamente per affrontare questa situazione e assicurarsi che tutti all’interno e intorno alla comunità di Raymond fossero al sicuro e rappresentati. Dobbiamo riconoscere e ringraziare le comunità circostanti e le organizzazioni locali che si sono immediatamente attivate per garantire che tutti gli sfollati avessero un posto dove andare una volta che la situazione fosse finita. Ho intenzione di uscire oggi e sono pronto a fornire tutta l’assistenza necessaria.

Questa è una storia in via di sviluppo e gli aggiornamenti saranno forniti in diretta e online non appena saranno disponibili ulteriori informazioni.

Fare clic sul collegamento del video sopra per la copertura della squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *