Playoff NBA: i Timberwolves recuperano da 20 punti di deficit per stordire i Nuggets in Gara 7 e raggiungere le finali della Conference

Nikola Jokic e i Denver Nuggets erano pronti a chiudere la serie di vittorie consecutive domenica sera senza problemi.

Hanno perso un vantaggio di 20 punti nel secondo tempo e hanno in gran parte bloccato la stella dei Minnesota Timberwolves Anthony Edwards. Tuttavia, nonostante una pessima prestazione offensiva nei primi 24 minuti, i Timberwolves hanno realizzato la più grande rimonta nel primo tempo nella storia della NBA in Gara 7.

I Timberwolves hanno sbalordito i campioni in carica con una vittoria per 98-90 in Gara 7 della serie di semifinali domenica sera alla Ball Arena. Hanno superato i Nuggets 60-37 completando uno swing di 30 punti nel secondo tempo.

La vittoria manda ufficialmente i Timberwolves alla loro prima apparizione alle finali della Western Conference in due decenni. I Timberwolves sono ora 2-0 di tutti i tempi in Gara 7.

“È un momento speciale”, ha detto l’allenatore dei Timberwolves Chris Finch dopo la partita. “Questa è una squadra con il miglior giocatore del pianeta e la serie era selvaggia. Questo gioco era un microcosmo della serie.

Dopo un inizio di partita molto lento e difensivo – entrambe le squadre si sono unite tirando solo 6 su 24 dal campo per aprire la serata – i Nuggets hanno finalmente preso il via prima dell’intervallo. Sono andati sul 18-3 alla fine del primo periodo e all’inizio del secondo per prendere il controllo della partita. Hanno tenuto i Timberwolves senza canestro per più di cinque minuti interi durante quel tratto, poi li hanno tenuti a zero per gli ultimi due minuti del tempo portandosi in vantaggio di 15 punti nell’intervallo.

READ  Vincitori del Tony Award 2023: Aggiorna la lista

Jokic ha effettuato una doppia doppia da 15 rimbalzi durante quel tratto, mentre Edwards ha tirato 1 su 7 dal campo.

Ma in qualche modo, dopo essere rimasti stagnanti in attacco per gran parte della partita, i Timberwolves si sono rianimati nel terzo quarto. Dopo essere stati sotto di 20 punti, hanno chiuso un parziale di 19-3 e hanno tenuto i Nuggets senza canestro per più di sei minuti interi. Denver ha sbagliato 13 degli ultimi 16 tiri del terzo quarto.

Edwards, nonostante una serie brutale di tiri, ha perforato un selvaggio passo indietro da 3 punti su Aaron Gordon per iniziare la partita e ridurre il deficit a un solo punto verso la fine del periodo. Ha vinto 28-9.

I Timberwolves non si sono fermati qui. Si sono mantenuti un passo avanti rispetto ai Nuggets nel quarto quarto. Rudy Gobert ha addirittura messo a segno un tiro in dissolvenza all’inizio del periodo.

Poi è arrivato Nas Reed per chiudere la serata. Ha tirato fuori una ridicola schiacciata su Jokic portando i Timberwolves su sette negli ultimi minuti prima di preparare Edwards per un contropiede da 3 punti pochi secondi dopo. Proprio così, un ribaltamento di 30 punti è stato completato e i Timberwolves avevano il controllo completo della partita.

Anche se i Nuggets non si sono allontanati, i Timberwolves hanno ufficialmente sigillato la vittoria per otto punti nell’ultimo minuto.

“La stagione è finita, questa è la parte più difficile”, ha frustrato l’allenatore dei Nuggets Michael Malone detto dopo la partita. “Cazzo, sono 20. La stagione è finita e tu non capisci. La stagione è finita ed è difficile.”

Karl-Anthony Towns ha guidato i Timberwolves nella vittoria con 23 punti e 11 rimbalzi. Edwards ha segnato 16 punti, tutti tranne quattro nel secondo tempo, insieme a otto rimbalzi e sette assist. Era 6 su 24 dal campo e 2 su 10 dalla linea dei 3 punti. Jaden McDaniels ha chiuso con 21 punti. I Timberwolves hanno tirato 10 su 34 da dietro l’arco come squadra e meno del 40% dal campo come unità.

READ  Il Senato vota per bloccare il controverso disegno di legge sulla criminalità DC

Jokic ha chiuso con 34 punti, 19 rimbalzi e sette assist. Ha tirato solo 2 su 10 da dietro l’arco. Murray ha concluso con 35 punti tirando 4 su 11 da dietro l’arco. Entrambi sono stati gli unici giocatori dei Nuggets a raggiungere la doppia cifra quella notte, e i Nuggets hanno ottenuto solo cinque punti dalla panchina.

Ora che hanno battuto i Nuggets, i Timberwolves avanzeranno alle finali della Western Conference, dove li attendono Luka Doncic e i Dallas Mavericks.

I Mavericks hanno escluso gli Oklahoma City Thunder in semifinale sabato sera a Dallas. Doncic ha messo a segno la sua terza tripla doppia consecutiva guidando i Mavericks alla vittoria per 4-2 nella serie che ha conquistato ufficialmente il primo posto nella Western Conference. I Mavericks sono ora alla seconda finale di conference nelle ultime tre stagioni.

Mercoledì sera a Minneapolis si svolgerà la prima partita della finale della Western Conference. Questa è la seconda apparizione dei Timberwolves alle finali della Conference. Caddero contro i Los Angeles Lakers nella serie del 2004.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *