Punti salienti della maratona di Boston: Evans Sebet Repeat Champion; Helen Obiri vince il debutto a Boston

debito…Ian McClellan per il New York Times

A 23 miglia, la maratona femminile era ancora la gara di chiunque, con cinque corridori che lottavano per la posizione nel tratto finale. Erano così vicini che Ababel Yeshane cadde ai piedi di un altro corridore.

Helen Opiri, una keniota di 33 anni, guidava il gruppo. È rimasta brevemente indietro nei punti, ma alla fine ha tenuto a bada il gruppo per vincere la gara femminile in 2 ore 21 minuti e 38 secondi.

Gareggiando nella sua seconda maratona, Obiri ha mostrato la sua velocità a mezzo miglio dalla fine della gara, pompando forte le braccia e lasciandosi alle spalle il resto del gruppo. Opry è arrivato sesto nella maratona di New York dello scorso anno, la sua unica gara su questa distanza. Ha vinto la New York City Half Marathon il 19 marzo.

Dopo quella gara, Opiri si è trasferita a Boulder, Colorado, per allenarsi con suo marito, Tom Nyundi, e la loro figlia di 7 anni, Tania. Obiri ha detto di essere entusiasta di correre a Boston, non sicuro di come si sarebbe inserito nel campo di talento.

“È una sorpresa per me”, disse Obiri con un sorriso mentre sua figlia le stava accanto. Obiri dice che sua figlia la incoraggia: “Non puoi essere la numero uno?” Ha detto che spesso la provocava con tali domande.

READ  Blake Lively si scusa per aver preso in giro Kate Middleton con il "fallimento di Photoshop" dopo aver rivelato che alla principessa era stato diagnosticato un cancro

“Quindi cerco di tirarli su di morale”, ha detto Obiri, “perché a volte non voglio andare, ma qualcosa ti dice di continuare a provare a combattere. Quindi ho continuato a combattere.

L’etiope Amane Beriso è arrivata seconda e l’israeliana Lona Salpeter terza.

Yeshane, che è arrivato secondo nell’evento lo scorso anno, si è ripreso dalla caduta e sembrava che potesse vincere per pochi minuti, ma alla fine è arrivato quarto.

L’americana Emma Bates, che faceva parte del gruppo al miglio 23, non è riuscita a mantenere il ritmo a fine gara, chiudendo quinta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *