Reporter di lunga data dell’intrattenimento KTLA 64

È morto Sam Rubin, conduttore di intrattenimento presso KTLA dal 1991. Ha 64 anni.

Il giornalista, che stava trasmettendo sul canale il suo segmento quotidiano di notizie di Hollywood, è morto di infarto a casa sua. Il giornalista di Hollywood Fiducioso.

“KTLA 5 è profondamente addolorata nel riferire la morte di Sam Rubin,” The Scritto da Canale X (ex Twitter). “Sam era un gigante nel mondo delle notizie e dell’intrattenimento locale ed è stato per decenni un punto fermo della televisione mattutina di Los Angeles. La sua risata, il suo fascino e la sua personalità premurosa hanno toccato tutti coloro che lo conoscevano. Sam era un marito e un padre amorevole: ruoli che amava teneramente I miei pensieri sono rivolti alla famiglia di Sam.

Per gli irriducibili dell’intrattenimento di Los Angeles, Rubin era un punto fermo del settore e ha partecipato a molti tappeti rossi oltre al suo ruolo di volto del mondo dello spettacolo su KTLA Channel 5. In diretta dagli Academy Awards e ha ospitato per un periodo il suo talk show sulle celebrità, Hollywood non è censurata. Rubin è amato per il suo comportamento amichevole e non ha mai paura di porre domande difficili su un ritmo che molti notiziari delle reti televisive spesso considerano fuffa.

Oltre alle numerose vittorie agli Emmy, Rubin ha ricevuto un Golden Mike Award come miglior corrispondente di intrattenimento, un premio alla carriera dalla Southern California Broadcasters Association ed è corrispondente di intrattenimento dell’anno del Los Angeles Press Club. Nel 2013 è stato premiato dalla National Hispanic Media Coalition, ricevendo il suo annuale Impact Award for Outstanding Integrity in Broadcast Journalism.

READ  UFC 299 Sean O'Malley ha sconfitto Marlon Chito per mantenere il titolo dei pesi gallo

Rubin ha scritto due biografie, una sull’ex First Lady Jacqueline Onassis, Jackie: un’impressione duraturae un altro su Mia Farrow, intitolato semplicemente Mia Farrow.

È stato uno dei membri fondatori della Broadcast Film Critics Association, una delle più grandi organizzazioni di critici cinematografici e televisivi del paese con oltre 200 membri.

Molto altro in arrivo.

Leslie Goldberg ha contribuito a questa storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *