Ultime notizie sulla guerra in Russia e Ucraina

8 minuti fa

Il presidente cinese Xi Jinping è arrivato in Russia

Il presidente cinese Xi Jinping è arrivato in Russia per una visita di stato di tre giorni. Lo riferisce l’agenzia di stampa statale russa Tass.

Un giornalista della TASS ha notato che l’aereo del leader cinese è atterrato all’aeroporto Vnukovo di Mosca alle 12:59 ora di Mosca.

– Holly Elliot

37 minuti fa

Putin per ‘chiarire’ la posizione della Russia sull’Ucraina durante la visita di Xi

Il 28 febbraio 2023 il presidente russo Vladimir Putin tiene un discorso a una riunione del collegio del servizio di sicurezza federale a Mosca.

Gavril Grigorov Sputnik | Reuters

Il presidente cinese Vladimir Putin fornirà “chiarimenti” dettagliati sul punto di vista della Russia sul conflitto ucraino durante la visita di Xi in Russia, che inizia lunedì, ha affermato il Cremlino.

Durante una telefonata con i giornalisti, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto che i due leader discuteranno un piano di pace per l’Ucraina proposto da Pechino il mese scorso.

“In un modo o nell’altro, gli argomenti emersi in questo progetto saranno inevitabilmente toccati durante lo scambio di opinioni sull’Ucraina” tra Putin e Xi, ha detto Peskov.

“Ma qui, ovviamente, il presidente Putin fornirà chiarimenti completi in modo che il presidente Xi possa vedere il momento attuale direttamente dalla parte russa”.

Il documento in 12 punti della Cina, che ha chiesto colloqui tra le due parti, giunto al suo 13° mese, non ha fornito indicazioni su come porre fine alla guerra. L’Ucraina l’ha accolta con cautela, ma gli Stati Uniti hanno respinto il rifiuto della Cina di condannare l’invasione russa.

Xi dovrebbe arrivare a Mosca alle 10.30 ora di Londra e lunedì pomeriggio terrà colloqui “informali” con Putin, seguiti dalla cena. I colloqui formali sono previsti per martedì.

Alla domanda se la Cina potrebbe diventare un intermediario tra Mosca e Washington, Peskov ha rifiutato di rispondere direttamente.

“Per ora, vediamo una continuazione che impedisce qualsiasi rallentamento delle guerre. Washington, il Dipartimento di Stato e il Consiglio di sicurezza nazionale degli Stati Uniti ne parlano apertamente e ufficialmente”, ha affermato.

Mosca accusa gli Stati Uniti e altri paesi occidentali di fornire armi all’Ucraina per infliggere una “sconfitta strategica” alla Russia. Washington ei suoi alleati affermano che stanno aiutando a difendere l’Ucraina dall’invasione russa non provocata e dall’accaparramento di terre in stile imperialista.

“Gli Stati Uniti si attengono alla loro posizione, che mira a infiammare ulteriormente il conflitto, prevenire l’allentamento delle ostilità e inviare armi in Ucraina”, ha affermato Peskov.

– Reuters

41 minuti fa

Il Regno Unito afferma che le forze russe stanno facendo “guadagni striscianti” intorno ad Avdiivka nel Donbass

Un militare ucraino in una trincea in prima linea vicino ad Avdiivka, nella regione di Donetsk, il 18 giugno 2022.

Anatoly Stepanov | AFP | Belle foto

READ  Pence dovrebbe testimoniare davanti a un gran giurì il 6 gennaio, il giudice decide

Nelle ultime tre settimane, le forze russe hanno ottenuto ciò che il Ministero della Difesa britannico ha descritto come “guadagni striscianti” intorno alla città ucraina di Avdiivka, nel Donbass, immediatamente a nord di Donetsk.

“L’operazione russa è stata in gran parte eseguita dal 1° Corpo d’armata della Repubblica popolare di Donetsk; personale locale che conosce bene il terreno. Avdiyvka è in prima linea nel conflitto del Donbass dal 2014; la città è ora in gran parte distrutta, ha osservato il ministero in un aggiornamento dell’intelligence su Twitter lunedì.

“Il vasto complesso della cokeria Avdivka può essere visto come un terreno particolarmente importante da difendere mentre la guerra avanza”, ha aggiunto.

Dal punto di vista tattico, ha osservato il ministero, la situazione è simile a quella di Bagmut, una grande città all’estremo nord, dove da mesi infuriano i combattimenti.

“Le forze ucraine continuano a mantenere la sicurezza organizzata, ma le loro linee di rifornimento verso ovest sono sempre più minacciate dalle operazioni di congelamento russe”, ha affermato il ministero.

– Holly Elliot

2 ore fa

L’offensiva di primavera della Russia sembra essere in corso, afferma ISW

A gennaio, un carro armato ucraino ha aperto il fuoco sulle posizioni russe vicino a Kreminna, Luhansk. Secondo ISW, Greminna è una delle numerose aree in cui le truppe russe “non sono riuscite a ottenere più di guadagni tattici incrementali”.

Anatoly Stepanov | AFP | Belle foto

La tanto attesa offensiva di primavera della Russia contro l’Ucraina ha raggiunto il suo punto più alto, con i difensori ucraini “ben posizionati per riprendere l’iniziativa e lanciare contrattacchi”, secondo una ricerca pubblicata domenica scorsa.

Un istituto di ricerca sulla guerra con sede a Washington Una nuova valutazione ha detto Gli attacchi della Russia del 2023 hanno prodotto pochi guadagni e i pianificatori di Mosca cercavano disperatamente di riorganizzare le unità militari colpite duramente.

Le battute d’arresto arrivano nonostante la mobilitazione di 300.000 truppe da parte della Russia alla fine dell’anno scorso per un’apparente offensiva primaverile.

“A meno che 300.000 soldati russi non possano fornire alla Russia un fronte offensivo decisivo in Ucraina, è altamente improbabile che l’impegno di forze aggiuntive nelle future ondate di mobilitazione produrrà risultati drammaticamente diversi quest’anno”, afferma la ricerca.

La CNBC non ha potuto verificare in modo indipendente la valutazione di ISW, sebbene sia coerente con le analisi di altri, compresi i comandanti ucraini. Il ministero della Difesa russo non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento della CNBC.

ISW è un’organizzazione di ricerca i cui membri del consiglio sono per lo più militari, diplomatici e leader politici statunitensi in pensione.

-Ted Kemp

2 ore fa

Xi e Putin si sono elogiati a vicenda per la leadership

Xi inizia lunedì una visita di stato di tre giorni a Mosca, con il presidente cinese Xi Jinping e il presidente russo Vladimir Putin che lodano reciprocamente la leadership e l’alleanza dei loro paesi.

READ  L'Australia rimuove la monarchia britannica dalle sue banconote

Salutando le relazioni Russia-Cina in un articolo pubblicato da diversi organi di stampa russi e cinesi prima del viaggio, Xi ha dichiarato: “Entrambi i paesi sostengono una politica estera indipendente e considerano le nostre relazioni come una priorità assoluta nella nostra diplomazia”.

“La Russia è stato il primo paese che ho visitato dopo essere stato eletto presidente 10 anni fa. Ho fatto otto viaggi in Russia negli ultimi dieci anni. Ogni volta sono tornato con grandi aspettative e risultati fruttuosi, aprendo un nuovo capitolo per le relazioni Cina-Russia con il presidente Putin”, ha detto Xi.

Xi ha aggiunto che esiste una “chiara logica storica e una forte forza trainante interna per lo sviluppo delle relazioni Cina-Russia” nell’ultimo decennio.

Il presidente russo Vladimir Putin con il presidente cinese Xi Jinping durante una visita allo zoo di Mosca in Russia il 5 giugno 2019. Xi è attualmente in visita di stato di tre giorni in Russia.

Michail Svetlov | Getty Images Notizie | Belle foto

Putin, nel frattempo, ha affermato in un saggio di considerare il presidente Xi un “buon vecchio amico” con il quale aveva sviluppato un “bel rapporto”.

Putin ha affermato che la “straordinaria” visita di Xi “riafferma la natura speciale del partenariato russo-cinese, che è sempre stato costruito sulla fiducia reciproca, sul rispetto della sovranità e degli interessi reciproci”. Pubblicato sul sito web del Cremlino e il quotidiano del popolo cinese.

I leader dovrebbero discutere dell’approfondimento della cooperazione politica ed economica sino-russa durante la visita e dovrebbero essere firmati diversi accordi bilaterali non specificati.

Analisti del War Research Institute Prima della riunione i presidenti hanno affermato che “probabilmente discuteranno i piani di evasione delle sanzioni e l’interesse cinese a mediare una soluzione negoziata alla guerra in Ucraina”.

La Cina ha chiesto un cessate il fuoco in Ucraina ma si è rifiutata di condannare l’invasione non provocata di Mosca.

– Holly Elliot

3 ore prima

Putin ha visitato la città portuale di Mariupol occupata dai russi

Il presidente russo Vladimir Putin (che si vede in un video tratto da un video diffuso dall’emittente russa VGTRK il 19 marzo 2023) accompagnato dal vice primo ministro Marat Khuznulin durante una visita nella città ucraina di Mariupol.

– | Afp | Belle foto

Il presidente russo Vladimir Putin ha visitato la città occupata di Mariupol durante il fine settimana, visitando diversi quartieri della città che sono stati pesantemente distrutti dalle forze russe all’inizio della guerra.

In una visita attentamente coreografata, Putin ha viaggiato in elicottero fino alla città portuale nel sud dell’Ucraina, prima di guidare e ispezionare parti della città e parlare con la gente del posto. Sabato avrebbe visitato la Crimea, la penisola ucraina annessa alla Russia nel 2014.

Lì, il vice primo ministro russo Marat Kuznulin è stato visto riferire a Putin sui lavori di costruzione della città, ha affermato il Cremlino in una dichiarazione: “Putin è stato informato della costruzione di nuovi microdistretti residenziali, strutture sociali ed educative, alloggi e servizi comunali. Infrastrutture. e istituzioni mediche”.

READ  Analisi della classifica del British Open 2023: Tommy Fleetwood va giù, il dilettante Christo Lambrecht sbalordito nel Round 1

Il presidente russo Vladimir Putin e il vice primo ministro Marat Kuznulin esaminano i grafici della ricostruzione durante una visita alla città ucraina di Mariupol il 18 marzo 2023.

– | Afp | Belle foto

La visita è stata vista come un affronto al Cremlino dopo che venerdì la Corte penale internazionale ha emesso un mandato di arresto internazionale per il presidente russo per presunti crimini di guerra durante l’invasione dell’Ucraina.

Kiev accusa Mosca di aver commesso diversi crimini di guerra a Mariupol, tra cui il bombardamento di un teatro dove si erano rifugiati centinaia di civili e il bombardamento di un ospedale di maternità. La Russia ha affermato che il teatro è stato bombardato dal battaglione ucraino Azov, nonostante prove contrarie, affermando che l’ospedale era utilizzato come base dalle milizie Azov.

Dopo un prolungato e sanguinoso assedio tra le forze russe e i combattenti del battaglione Azov, che si erano stazionati presso le acciaierie Azovstal a Mariupol, le forze ucraine si sono finalmente arrese e la Russia ha dichiarato il pieno controllo della città a maggio.

Mykhailo Podoliak, un aiutante del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, ha criticato la visita a sorpresa di Putin a Mariupol su Twitter, dicendo che il presidente era venuto per “ammirare le rovine della città” e che la visita mostrava “cinismo e mancanza di rimorso”.

– Holly Elliot

3 ore prima

Il cinese Xi incontra l’alleato Putin a Mosca

Il presidente russo Vladimir Putin parla con il presidente cinese Xi Jinping durante il vertice dei leader dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai a Samarcanda il 16 settembre 2022.

Sergej Babiliov | AFP | Belle foto

Mentre l’invasione russa dell’Ucraina continua a turbare le relazioni globali tra Oriente e Occidente, lunedì il presidente cinese Xi Jinping effettuerà una visita di stato di tre giorni a Mosca.

La Cina è diventata l’alleato più importante della Russia negli ultimi anni, ma Pechino ha cercato di evitare di esprimere apertamente sostegno alla guerra in corso di Mosca in Ucraina, o – “azione militare speciale” – come la chiama Putin, chiedendo invece un cessate il fuoco. Per negoziare un accordo di pace.

La visita di Xi a Mosca è un colpo di stato politico per Putin, che è diventato sempre più isolato sulla scena mondiale dopo la sua invasione dell’Ucraina, che non è andata così bene come Mosca aveva sperato.

Nel frattempo, le sanzioni internazionali sono state accumulate sulla Russia, costringendola a guardare maggiormente ai suoi ex partner commerciali in Asia per gli affari. E venerdì scorso, la Corte penale internazionale ha emesso un mandato d’arresto per Putin per presunti crimini di guerra durante l’invasione dell’Ucraina.

– Holly Elliot

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *