Un’altra possibilità di vedere l’aurora e un altro spettacolo solare

Un’altra espulsione di massa coronale dal Sole farà sì che parti del New England vedano nuovamente l’aurora boreale venerdì sera. Anche se il bagliore geomagnetico dell’aurora non illumina i cieli del Massachusetts, c’è comunque un’incredibile opportunità di vedere un fenomeno solare diverso. Tre settimane fa, una tempesta solare è esplosa da una grande macchia solare, rendendo il bagliore colorato dell’aurora boreale più potente del normale e visibile più a sud. Gli Skywatcher del Massachusetts hanno visto bellissime sfumature di verde e rosa nel cielo notturno. Lo stesso gruppo di macchie solari ha fatto il giro del Sole ed è ora di nuovo in vista della Terra. Secondo lo Space Weather Prediction Center, mercoledì mattina si è formato un vulcano forte e longevo. In previsione del materiale che raggiunge la Terra da quell’espulsione di massa coronale, SWPC ha emesso un allarme di tempesta geomagnetica di livello G2. Si tratta di una tempesta significativamente più debole della tempesta di livello G5 che ha portato l’aurora boreale in Massachusetts all’inizio di questo mese, ma abbastanza forte da vedere l’aurora in alcune parti degli Stati Uniti. “L’aurora può essere vista in alcuni stati del Midwest settentrionale e superiore, da New York all’Idaho”, ha affermato l’SWPC. Si prevede che i cieli sul Massachusetts saranno per lo più sereni durante la notte, ma, sfortunatamente, la forza di questo evento non sembra produrre nella nostra regione lo stesso tipo di spettacolo dell’ultima volta. Tuttavia, se hai ancora un paio di occhiali per l’eclissi solare rimasti dalla meraviglia di aprile, esci oggi e guarda un diverso display solare. Osservata in modo sicuro attraverso gli occhiali da eclissi, la macchia solare recentemente eruttata è visibile come una macchia scura sul Sole.

READ  Punti salienti della maratona di Boston: Evans Sebet Repeat Champion; Helen Obiri vince il debutto a Boston

Un’altra espulsione di massa coronale dal Sole farà sì che parti del New England vedano nuovamente l’aurora boreale venerdì sera. Anche se il bagliore geomagnetico dell’aurora non illumina i cieli del Massachusetts, c’è comunque un’incredibile opportunità di vedere un fenomeno solare diverso.

Tre settimane fa, una tempesta solare è esplosa da una grande macchia solare, rendendo il bagliore colorato dell’aurora boreale più potente del normale e visibile più a sud. Gli Skywatcher del Massachusetts hanno visto bellissime sfumature di verde e rosa nel cielo notturno.

Lo stesso gruppo di macchie solari ha fatto il giro del Sole ed è ora di nuovo in vista della Terra. Come ivi affermato Centro di previsione meteorologica spazialeCiò ha creato uno spread forte e a lungo termine mercoledì mattina.

In previsione che oggetti provenienti da espulsioni di massa coronale raggiungano la Terra, SWPC ha emesso un orologio di tempesta geomagnetica di livello G2. Si tratta di una tempesta significativamente più debole della tempesta di livello G5 che ha portato l’aurora boreale in Massachusetts all’inizio di questo mese, ma abbastanza forte da vedere l’aurora in alcune parti degli Stati Uniti.

“L’aurora può essere vista in alcuni stati del Midwest settentrionale e superiore, da New York all’Idaho”, ha affermato l’SWPC.

Si prevede che i cieli sul Massachusetts saranno per lo più sereni durante la notte, ma, sfortunatamente, non sembra che la forza di questo evento produrrà nella nostra regione lo stesso tipo di spettacolo dell’ultima volta.

Tuttavia, chiunque abbia ancora un paio di occhiali per l’eclissi solare rimasti da quel miracolo di aprile può uscire oggi e vedere un diverso display solare.

READ  L'uscita "debole" di Angel Reese dal gioco Sky-Liberty attira l'attenzione, per gentile concessione di Lonzo Ball dei Bulls

Osservata in modo sicuro attraverso gli occhiali da eclissi, la macchia solare recentemente eruttata è visibile come una macchia scura sul Sole.

Questo contenuto è stato importato da YouTube. Puoi trovare lo stesso contenuto in un formato diverso o trovare maggiori informazioni sul loro sito web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *