3 sistemi tropicali fiancheggiano l’Atlantico – NBC 6 South Florida

Bustin’ fuori tutto giugno. Il mare è pieno di jack e jill.

Brett e Cindy nel 2023 tranne Jack e Jill.

Il titolo di questo musical di Broadway del 1945 Giostra Mi ha fatto pensare a cosa sta succedendo nell’Atlantico tropicale in questo momento con Rodgers e Hammerstein.

Sta per rompersi.

L’immagine satellitare mostra tre perturbazioni tropicali che si spostano verso ovest di fila tra i Caraibi e l’Africa.

Brett è vicino alle Barbados e alle isole tra la Martinica e Santa Lucia sotto la forza dell’uragano questo giovedì sera. La Guadalupa a sud di St. Vincent e Grenadine riceverà fino a 10 pollici di pioggia, con il rischio di inondazioni improvvise. Sono possibili venti di tempesta tropicale e su alcune isole c’è ancora la possibilità che si verifichino condizioni di uragano.

Brett non durerà a lungo se attraversa le Piccole Antille. L’aumento del wind shear portato da una corrente a getto inizierà a indebolire la tempesta tropicale. Potrebbe sciogliersi mentre si sposta verso ovest nel Mar dei Caraibi centrali tra Venezuela e Hispaniola.

La parte di Brett di alcune delle Grandi Antille non sarebbe stata una brutta cosa. El Niño spesso causa siccità nei Caraibi e parti della Repubblica Dominicana e di Porto Rico sono già molto secche.

Dietro Brett c’è la depressione tropicale di livello quattro, situata tra Capo Verde e le Isole Sopravento. Si prevede che la traccia di questa futura tempesta tropicale Cindy conduca verso l’Oceano Atlantico settentrionale aperto, il che significa che le isole potrebbero essere completamente perse. Si prevede che il wind shear avrà un ruolo e non si prevede che Cindy raggiunga la forza dell’uragano.

READ  L'NBA sta indagando sui Mavs per aver fatto sedere giocatori chiave durante la caccia ai playoff
Traccia delle previsioni del National Hurricane Center per la tempesta tropicale Brett e la depressione tropicale 4 emessa giovedì 22 giugno 2023 alle 11:00 EDT

Ricorda che una terza tempesta nell’Atlantico di solito non si forma fino al 3 agosto! Noi siamo Sei Settimane in anticipo rispetto al programma grazie alle acque calde e calde dell’Oceano Atlantico. I cicloni tropicali traggono la loro energia dalle calde superfici oceaniche.

Un’altra intensa ondata tropicale si sta sviluppando al largo della costa occidentale dell’Africa, che non è stata ancora designata come candidata a diventare una nuova depressione o tempesta dal National Hurricane Center (NHC). Ma non escludere questa possibilità, data l’attuale situazione nella principale area di crescita dell’Atlantico.

[Torniamoall’anno1945[1945-ம்ஆண்டுபாடல்வந்தஆண்டிற்குச்செல்லலாம்Bustin’ fuori tutto giugno Originariamente cantato a Broadway. Quell’anno, un grande uragano di categoria 4 colpì Homestead, in Florida, il 15 settembre, secondo la rianalisi dell’NHC delle stagioni degli uragani atlantici dal 1941 al 1945, che “aveva molte somiglianze in termini di dimensioni, traccia e impatto con l’uragano Andrew del 1992.”

Fortunatamente, ci sono alcune grandi differenze tra le stagioni 1945 e 2023.

[Il1945èstatounannoENSO-neutraleilchesignificachel’oscillazionemeridionalediElNiñononerainunafasediElNiñooLaNiñaNel2023siamoentratinellafasediElNiñoesiprevedechel’eventosaràmoltoforteinautunno[1945ஒருENSO-நடுநிலைஆண்டுஅதாவதுஎல்நினோதெற்குஅலைவுஎல்நினோஅல்லதுலாநினாகட்டத்தில்இல்லை2023ஆம்ஆண்டில்எல்நினோகட்டத்திற்குள்நுழைந்துவிட்டோம்மேலும்இந்தநிகழ்வுவீழ்ச்சியில்மிகவும்வலுவாகஇருக்கும்என்றுஎதிர்பார்க்கப்படுகிறது2023எல்நினோபலநாட்களைஉருவாக்கவேண்டும்அப்போதுகாற்றுவெட்டுசூறாவளிஉருவாக்கம்மற்றும்வலிமையைக்குறைக்கும்

[L’altragrandedifferenzatrail1945eil2023avràunruoloinquestastagione?[1945மற்றும்2023க்குஇடையிலானமற்றபெரியவித்தியாசம்இந்தபருவத்தில்ஒருபங்குவகிக்கப்போகிறதா?

[Nel1945stavamovivendogliultimiannidell’epocadell’Olocenedi12000anniquandoilclimadivennepiùadattoallaprosperitàdell’umanità[1945ஆம்ஆண்டில்12ஆயிரம்ஆண்டுகள்நீடித்தஹோலோசீன்சகாப்தத்தின்கடைசிசிலஆண்டுகளைநாங்கள்அனுபவித்துக்கொண்டிருந்தோம்அப்போதுகாலநிலைமனிதகுலம்செழிக்கமிகவும்பொருத்தமானதாகமாறியது

Quei giorni sono finiti.

Un crescente gruppo di scienziati sostiene che il 2023 ne faccia parte Epoca antropocenica, è rappresentato dalle attività umane che interessano il pianeta. Uno di questi è il riscaldamento globale.

Gli oceani hanno assorbito gran parte del calore intrappolato dall’aumento dei gas serra prodotti dalla combustione di combustibili fossili. Questo è uno dei motivi per cui l’Atlantico tropicale si riscalda così rapidamente.

Per ora, i floridiani dovrebbero essere contenti che né Fred né Cindy né Jack né Jill andranno da questa parte.

John Morales è l’esperto di uragani della NBC6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *